Sfortuna viola, Pioli perde il capitano-leader nel momento decisivo

5



L’argentino salterà almeno 4-5 partite di campionato, più l’andata di Coppa Italia contro l’Atalanta. Pioli perde il leader in campo e fuori.

‘Pezzella-Mirallas, la Fiorentina va ko’, titola Il Corriere dello Sport – Stadio. Doppia tegola per la squadra viola. Era così giustificata la paura di sabato sera: se tutto dovesse anche procedere senza intoppi il capitano argentino rischia di restare fuori minimo un mese, e intorno alle tre settimane l’attaccante. Il tutto proprio quando sta iniziando la feroce volata per la conquista degli ultimi posti europei di questo campionato. Entrambe pesanti le defezioni alle quali Pioli dovrà far fronte, ma particolarmente penalizzante quella che riguarda il capitano.

LEADER. German Pezzella non è solo il miglior giocatore dell’intero impianto difensivo viola, è anche il leader fondamentale di una squadra composta in grandissima parte da ragazzi intorno ai 20 anni o giù di lì. German è una sorta di padre putativo degli acerbi campioncini fiorentini, il capitano che ha voluto portare al braccio la fascia con il numero 13 che tanto era stata cara a Davide Astori: diciamo che Pezzella è un punto di riferimento, la montagna sacra del gruppo viola. Una coltellata per il gruppo la sua assenza forzata, anche per l’aspetto psicologico. Perdere Pezzella per almeno quattro-cinque-sei gare di campionato e per il primo match di Coppa Italia fa malissimo (il ritorno si giocherà il 24 aprile). Un colpo della sfortuna proprio nel momento decisivo della stagione.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
claude
Ospite
claude

sempre polemiche idioti. qualcuno dovrebbe farsi visitare. si guarda allo specchio e piange. una distorsione puo’ capitare purtroppo-

andrea
Ospite
andrea

non è sfortuna geni; è colpa sua; ha tanti e buoni difensori come hancko e non li ha mai fatti ruotare abbastanza; e queste sono le conseguenze

Gaesill
Ospite
Gaesill

Ma che cavolo dici! Nessuno fa girare i difensori titolari. Guarda la Juve, quando manca qualcuno della BBC, pur avendo ottime riserve tipo Ruganim Benatia (quando c’era), ecc, diventa difesa colabrodo. Pensa noi che, tolto Pezzella, non c’è nessuno che possa sostituilo degnamente.

Batigol,pc
Ospite
Batigol,pc

Anche la tua non è sfortuna,è solo colpa dei pochi neuroni che hai in testa e quanto scrivi ne è la conseguenza.

illepri
Ospite
illepri

son abbastanza d’accordo.. uno s’infortunia lo stesso ma facendoli ruotare eviti che li si depositi la polvere in panchina e di dover sperare che siano ben lubrificati quando t’accorgi di loro in momenti critici.. i giocatori della rosa devono giocare tutti

Articolo precedenteJuve, Paratici ammette: “Chiesa tra gli italiani che mi piacerebbero. Tra Ronaldo e Icardi…”
Articolo successivoCento anni fa nasceva Ferruccio Valcareggi: la Fiorentina e le vittorie in Nazionale
CONDIVIDI