Sgrò: “Chiesa non si discute. Fiorentina attenta alla reazione dell’Atalanta”

6



L’ex giocatore nerazzurro ha parlato della situazione della squadra di Gasperini e anche di quella di Montella

Marco Sgrò, ex giocatore anche dell’Atalanta, a Lady Radio ha parlato della squadra di Gasperini e anche della Fiorentina: “Quando prendi un giocatore come Ribery non lo fai per marketing. Magari non ha più lo spunto di qualche anno fa ma la Fiorentina ha fatto bene a portarlo a Firenze.

Chiesa? Non si può discutere un giocatore così. E’ un grande giocatore e non ce ne sono molti così in giro. Cosa si può volere di più da un giocatore.

Obiettivo? La Fiorentina può arrivare in Europa solo se trovano l’amalgama giusta in poco tempo. Quando si cambia così tanto non è facile trovare subito i meccanismi giusti. Se tutti seguono Montella la Fiorentina può togliersi delle belle soddisfazioni.

Atalanta? Se la squadra gira come deve diventa difficile da fermare. La Fiorentina deve stare attenta alla reazione post Champions. Se i viola daranno coraggio all’Atalanta diventerà un grosso problema“.

6
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Thedoctor
Member
Thedoctor

dobbiamo stare attenti? guarda non ci s’era pensato proprio. Menomale ci hai avvertiti.

Mario.romano
Member
mario.romano

Spero che Montella si mantenga sulla linea Juve. Prima non prenderle . Poi faccia marcare Ilicic a uomo. Poi dica a Chiesa e a Ribery che le palle giuste per segnare purtroppo ne concederanno poche ma che bisogna mandarla dentro alla prima occasione. Poi se vuole dare anche un po di spazio a Vlanovic sarebbe cosa buona.

Luca
Ospite
Luca

Cosa. Chiedere di più? Che la butti dentro perché per quante volte ci prova e inaccettabile segnare così poco. Bello lo scatto, la velocità palla al piede, il dribbling, ma la mira manca eccome se manca.

Maurizio Brindisi Zurigo
Ospite
Maurizio Brindisi Zurigo

Ma non si discute di che’ ma cosa sta facendo, oltre togliere il posto a qualcuno motivato al punto giusto di vestire la maglia viola, il suo gioco e fine a se stesso in poche parole lo lanciano a rete e manca la porta, appena si avvicina alla porta tira e rimanca la porta e questo sarebbe il nostro fenomeno? Se continua cosi mi sa che non lo compra piu nessuno e a me il teatrino che sta facendo mi da fastidio. Dimostri chi e’ non gli dobbiamo niente lo scorso anno cera anche lui in squadra e non mi… Leggi altro »

Thedoctor
Member
Thedoctor

a me sembra che hai cattiva memoria. L’anno scorso era letteralmente l’unico che ci credeva. L’unico che si incazzava se i passaggi non riuscivano. Era, di fatto, il capitano.

Maurizio Brindisi Zurigo
Ospite
Maurizio Brindisi Zurigo

Puo essere ma in definitava ha combinato poco. Non la mette dentro con frequenza nel suo ruolo deve segnare di piu. Tutto qua.

Articolo precedente150 giorni dopo la fine dei giochi (con brivido finale). Riecco l’Atalanta, per ripartire
Articolo successivoCorsi: “Di Lorenzo? Mi ha impressionato la sua crescita. Pensavo fosse da Fiorentina”
CONDIVIDI