Si parte: oggi inizia la stagione della Fiorentina. La rivoluzione dell’organico parte dal centrocampo: sarà fatta tabula rasa?

41



Foto di Italian Football Tv

Con il ritrovo al centro sportivo comincia la nuova avventura della Fiorentina, ancora lontanissima dall’essere completata. Pradè intende stravolgere il centrocampo

Ci siamo: oggi inizia ufficialmente la stagione 2019-2020 della Fiorentina. Una stagione che inizia sotto il segno della rivoluzione Comisso, che ha sancito il cambio di proprietà dopo 17 anni di gestione Della Valle.

PRIMO GIORNO DI SCUOLA. Niente rivoluzioni, però, agli atti del primo giorno di scuola dei ragazzi di Montella: come accade sempre, la squadra si ritroverà infatti in mattinata al centro sportivo ‘Davide Astori’, dove si svolgeranno le visite mediche (niente Careggi dunque, ma test fisici svolti direttamente al centro sportivo). Noi di Fiorentina.it, ovviamente, saremo in prima linea a raccontarvi con parole, immagini e video i primi momenti della nuova Fiorentina. Sabato i viola partiranno alla volta di Moena per iniziare il ritiro estivo.

UNA ROSA DA MODELLARE. La Fiorentina che si presenta ai nastri di partenza è ben lontana da quella che sarà la squadra che esordirà in Serie A il 24 agosto. Tanti sono gli esuberi da piazzare; ancor di più i giovani da valutare a Moena, dei quali verosimilmente in pochi faranno parte della rosa definitiva alla chiusura del calciomercato (quest’anno il 2 settembre).

La permanenza di diversi calciatori protagonisti della passata stagione è ancora in forte dubbio. Infine, mancano ovviamente ancora i nuovi acquisti che cambieranno fisionomia alla squadra. Finora, esclusi i rientranti dai prestiti, le facce nuove che si vedranno al ritiro di Moena corrispondono a Zurkowski, Rasmussen e Terzic: tutte eredità della precedente gestione sportiva.

Insomma, agli albori di una nuova stagione la situazione della Fiorentina è molto simile a ciò che si è già visto in passato. Inevitabile essere in ritardo, visto che il passaggio di proprietà è avvenuto il 6 giugno e che il ds Pradè verrà presentato ufficialmente alla stampa soltanto domani. Se analizziamo però ciò che si è lasciato partire e le incessanti voci di mercato, ci accorgiamo che un reparto di gioco è in procinto di essere totalmente rivoluzionato.

RIVOLUZIONE IN MEDIANA. Stiamo chiaramente parlando del centrocampo. Nella passata stagione alla voce centrocampisti figuravano Veretout, Benassi, Dabo, Edimilson, Gerson e Norgaard. Di questi, al momento, sono rimasti solo i primi tre. Ma non è finita qui: Veretout è destinato a lasciare Firenze, conteso da Milan, RomaNapoli (ieri il colloquio coi rossoneri, oggi l’incontro coi capitolini).

Dalla Turchia è arrivata l’indiscrezione che vede Dabo proposto al Fenerbache. Vedremo se alla fine l’affare si concretizzerà o meno, ma è probabile che il franco-burkinabè voglia andare a trovare maggior spazio in un’altra squadra, visto che a rosa completata di certo non partirà avanti nelle gerarchie di mister Montella.

SITUAZIONE BENASSI. Infine, c’è la questione che coinvolge Marco Benassi. Ieri l’indiscrezione che lo dava ad un passo dal Genoa, in realtà i giochi non sono ancora fatti. Le parti in causa, per adesso, smentiscono la trattativa con il Grifone. Il ragazzo gradirebbe restare a Firenze, ma per la Fiorentina non è incedibile se arrivasse un’offerta congrua Pradè potrebbe decidere di lasciarlo partire.

Se anche l’ex capitano del Torino lasciasse Firenze, nessun centrocampista della scorsa stagione farebbe parte della Fiorentina 2019-2020. Ad oggi, comunque vada a finire, l’unico centrocampista sicuro di essere in maglia viola il 24 agosto è il giovane di belle speranze Zurkowki. Mezzala di movimento che, peraltro, nella capacità di inserimento in area di rigore ricorda proprio l’attuale numero 24 gigliato.

Insomma, la nuova gestione viola vuole fare tabula rasa di quello che è stato il peggior reparto della passata stagione, per affidare alle cure di Montella un centrocampo più simile ai suoi principi, ovvero meno muscolare e più tecnico.

Calciomercato e calcio giocato adesso si intrecciano. La prima Fiorentina dell’era Commisso è pronta a dare il via alla sua stagione. L’entusiasmo in città è lampante e lo si evince anche dai primi dati sugli abbonamenti. Questo mese di luglio ci dirà moltissimo sulla squadra che sarà. Una squadra che verrà sostenuta a pieni polmoni dallo stadio Franchi durante il prossimo campionato.

 

41
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Sfiammaidioti
Ospite
Sfiammaidioti

Cmq i. bimbiminkia di questo sito dopo avere infamato Veretù dicendo fino all’ultima giornata che mon volevano piu vederlo in viola adesso sono tutti d’accordo che non si deve vendere perché è un campione. Per la serie la mamma degli idioti non.muore MAI.. Ci saranno altre puntate di questa serie sicuro..7.

MARCO, MILANO
Ospite
MARCO, MILANO

A centrocampo perso Veretout l’unico da tenere e’ Benassi, degli altri si puo’ fare a meno (anche se piuttosto che sole peggiori prima di dar via anche Dabo ci penserei). Per gli altri reparti serve tenere quelli buoni che abbiamo e aggiungere qualche innesto mirato; risolto il dubbio portiere (ben venga la chance a Drago), rimane un grosso punto di domanda su SImeone, ma anche li’ bisognera’ capire chi arriva prima di poter scaricare pure lui a cuor leggero. Inutile la querelle sulla proprieta’, ora c’e’ Commisso diamogli tempo e vediamo dove ci porta, prima di ricominciare con lenzuolai e… Leggi altro »

Canterbury
Ospite
Canterbury

Secondo i bimbiminkia checchisteriche Commisso dovrebbe abboccare come un pollo visto che è nuovo dell’ambiente e pagare il 30% in piu del valore effettivo dei giocatori che interessano. E infatti i procuratori sono tutti lì come avvoltoi per vedere se il pollo abbocca. Certo i bimbiminkia lo farebbero di sicuro sono stati lobotomizzati da piccini…

Mai una Gioia
Ospite
Mai una Gioia

Benassi ha fatto più goal di Simeone!!!
Secondo me è l’unico che andrebbe tenuto…..
Se lo volete mandar via allora va rimpiazzato con uno più forte!!!

Bob
Ospite
Bob

Benassi è l’unico da tenere il resto a fa cassa !!!!

LOCKE©
Ospite
LOCKE©

Curioso vedere tutti questi nick nuovi di pacca mai visti su questo forum che polemizxano gia da adesso. Anzi cominciarono a criticare il giorno dopo il closing perché non avevamo preso nessuno.. Bimbiminkia, troll strisciati ed empolesi, decerebrati e qualche vedovalle inconsolabile. Non gli rispondete altrimenti faye il loro giochino imbecille. Spariranno come neve al sole. FV!!

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Il DNA della Viola é sempre questo: inixiare tardi il mercato; fare programmi sballati. Mi spiego:1- che senso ha la tournée negli USA con 5-6 giocatori sicuri e il resto si vedrà ? 2- possibile che ogni giocatore che si “libera”, si legge che la Fiorentina é interessata (pur col beneficio delle fake dei media) 3- il mercato di calcio é un po’ come il gioco del Mercante in Fiera, se riesci a comprare per primo, carte le paghi meno. De Paul, Orsolini, Barella, Tonali, Inglese ecc. Fra qualche settimana costeranno una enormità e non sono certo dei campioni perciò… Leggi altro »

diaz
Ospite
diaz

Provo a dare la mia versione alle tue perplessità
1) I soldi sono il motivo della tournée
2) Qui ti sei risposto da solo: c’è talmente tanto interesse che ci campa tanta (troppa) gente
3) Pagare per primo significa aver acquistato a gennaio (vedi Traoré preso a 12 da Corvino e poi venduto a 15 a giugno). L’attuale dirigenza non ha avuto questa opportunità.

max
Ospite
max

Si…. ma se non vi date da fare si rischia di ritrovarci i soliti scarponi….. Quelli buoni non vengono a giocare nella Fiorentina .. che non fa’ nemmeno la coppa del Nonno…!!!.

birillo
Ospite
birillo

certo sarebbe stato bello se Commisso si fosse presentato con un bel colpo, invece di attendere di vendere Veretotu e Benassi (e aspettare notizie su Rebic e Babacar) per prendere un rogg qualsiasi…Ieri Commisso ha parlato di pazienza. sono 17 anni che ne ho, anche se al di là della festosa cerimonia di Time Square non mi sembra che sia cambiato molto rispetto alla precendete gestione

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

‘pettiamo

Lpluca
Ospite
Lpluca

Tempo al tempo, prade è bravo sappiamo che lavora sottotraccia. Nessuno dei nomi usciti faranno parte della rosa.
Andate al mare piuttosto che passare le giornate a sfogarvi su nomi fatti da improbabili giornalisti in cerca di risonanza.
Come con la questione la font drago, nessuno aveva prospettato quello che è successo.
Prade non è uno sprovveduto come il Ciccio salentino, arriveranno un giusto mix di giocatori pronti e giovani per provare a riaffacciarsi in Europa
Ne sono certo.
Sempre forza VIOLA

Massimo
Ospite
Massimo

Perdè bravo? Si a perdere!

Articolo precedenteSky Sport, offerta della Fiorentina per Lirola: 10 milioni + bonus per l’esterno del Sassuolo
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, CorSport, Tuttosport
CONDIVIDI