Ancora Simeone: “Firenze l’ideale, corriamo per amore di questa maglia. Ci divertiremo”

8



Queste altre parole di Giovanni Simeone rilasciate nell’intervista a Repubblica: C’è una frase del Cholo che le è rimasta sempre nel cuore? «Una volta mi ha lasciato un biglietto. C’era scritto: Giovanni, innamorati del gol, è la cosa più bella».

La famosa “garra” come nasce? «È il mio carattere. Amo lottare. E poi succede una cosa strana, ho scoperto che quando recupero un pallone poi fare gol mi riesce più facile».

Firenze la conosceva? «No, e dirò una cosa: per bellezza e qualità della vita, è la città ideale in cui vivere».

I tifosi possono credere in questa Fiorentina? «Noi corriamo come matti per amore del calcio e di questa maglia. Nessuno si tira indietro. Siamo lì, e la Samp non è così lontana. Ci divertiremo. Per fare felici i nostri tifosi».

8
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Montag
Ospite
Montag

Belle parole, bravo Cholito

SATANELLO VIOLA
Ospite
SATANELLO VIOLA

CHOLITO SEI UN MITO……………… E LA FIESOLE TI AMA……………………………..GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE…………………….

SfiammaProgettiSpeciali
Ospite
SfiammaProgettiSpeciali

Vi divertite?
Noi un po’ meno.
Via i Della Valle da Firenze.

Japa
Tifoso
Japa

che monotonia

SfiammaProgettiSpeciali
Ospite
SfiammaProgettiSpeciali

Che ci vuoi fare. La vita è così.

IL Vikingo
Ospite
IL Vikingo

Ti racconto come funziona per normali tifosi di sport.
Gioisci quando vinci, ti ……. quando perdi…

Poi la vita continua con altre gioie famigliari, sociali o professionali..

A quelli come te manca l*ultima parte….non state bene nella vita quotidiana e venite a menarcela a noi altri.
Fatti curare!

SfiammaProgettiSpeciali
Ospite
SfiammaProgettiSpeciali

Ahahahahha
Gioie sociali e familiari e professionale
ahahahahahaha
Ma che ne sai tu.

leo
Ospite
leo

Un pochino noioso però sei. Non ti arrabbiare ma sei ripetitivo e molto banale.

Articolo precedenteCentrocampo, piace Hernandez del Villarreal. Pioli vorrebbe una ‘soluzione italiana’
Articolo successivoAeroporto-Mercafir-Stadio, ostacoli rimossi: i prossimi passi
CONDIVIDI