Simeone il corridore, ma alla Fiorentina servono i suoi gol

4



Giovanni Simeone corre, corre tanto per sé e per gli altri, anzi secondo alcuni corre anche troppo per essere poi lucido sotto porta. Anche perché da lui la Fiorentina, e i tifosi, si aspettano anche i gol che sino ad oggi sono 2 in 8 partite, e solo in trasferta. Simeone dunque in questa primissima parte di campionato ha colpito tutti per la sua voglia e la sua determinazione, è certamente un uomo in più là davanti perché si sacrifica e pressa tutti senza un attimo di respiro, ora però è arrivato il momento anche di cercare la porta con più continuità, diventare dunque il bomber di cui la Fiorentina ha bisogno. In una recente intervista proprio il Cholito ha ammesso: “Il gol è la cosa più importante per un centravanti”, e siccome ha perfettamente ragione bisogna lavorare sulla fase finale sua e della Fiorentina più in generale. Simeone insostituibile per il lavoro che fa in attacco e se riuscisse a completarlo con i gol sarebbe davvero il centravanti moderno di cui la squadra viola ha bisogno.

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

Pazienza e tempo poi vedrete Simeone segnare ,intanto sono contento del suo rendimento.Con lui non giochiamo mai in 10.

Luigi M
Ospite
Luigi M

Manca il regista a questa Fiorentina, un assist-man, un playmaker o come lo vogliamo chiamare. Simeone correrà sempre tanto e segnerà poco. Una alternativa sarebbe giocare con doppio centroavanti per alleggerire la copertura su Simeone.

Stefano
Ospite
Stefano

Luigi.. l’assist man, il playmaker o come lo vuoi chiamare… l’anno scorso nel genoa… chi era?

Alex /Milano
Ospite
Alex /Milano

Dire che un attaccante “si muove bene” è come dire che l’amica che viene alla festa è “simpatica”. Ci siamo capiti.

Articolo precedenteChivu a Ianis Hagi: “Continua a seguire il tuo sogno”
Articolo successivoCarli: “Consigliai Sarri alla Fiorentina, ma…”
CONDIVIDI