Simeone lascia un segno negativo, per il gol scatta il campanello di allarme

di Riccardo Galli - Qs-La Nazione

53



L’attaccante argentino ha dovuto lottare contro Koulibaly, uno dei difensori più forti al mondo, ma in campo non ha ‘dialogato’ con Chiesa e Eysseric e non tirando mai in porta

Il pari, quello senza gol, ovvero lo 0-0, avrebbe avuto un peso specifico importante nel consolidare il buon inizio di stagione. Già, ma è quel «senza gol» a far scattare un campanello d’allarme preoccupante negli schemi, nelle idee e nella forza della Fiorentina.

Come riporta il Qs-La Nazione, i gol – molto semplicemente – non arrivano se non si cerca la porta avversaria. E nel film della partita di ieri, la prestazione di Simeone ha lasciato un segno (in negativo) decisivo sul risultato maturato al 94’.

L’ argentino, nonostante le motivazioni della chiamata in Nazionale, nonostante quel numero 9 ereditato da Batigol, a Napoli ha steccato. Non ha raccolto e trasformato il lavoro di Eysseric, non si è mai sganciato con i suoi guizzi naturali dalla morsa difensiva degli azzurri, non ha dialogato con Chiesa, finendo – con lo scorrere dei minuti – per far smarrire anche lui.

Insomma, il Cholito è ripartito da Napoli con una pagella da dimenticare accompagnata da una dose massiccia di voglia di rivalsa. Di riscatto.

53
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Mariani
Tifoso
la violacea

Come si può essere così sprovveduti. Gente che parla di calcio tutti i giorni. Simeone, Benassi, Eysseric e Hugo, sono giocatori forse di serie B. Pioli è un tecnico da Lega Pro. Come si fa a lasciare in panchina un giocatore come Piaca? Provate a spiegarmelo. Forza coraggio, illuminatemi.

alessio(castelfiorentino)
Ospite
alessio(castelfiorentino)

Do un’anticipazione al giornalista statistico di turno: a genova certi dati peggioreranno.

Ponzio
Tifoso
ponzio

Eravamo in pensiero… adesso riprende la solita campagna: Simeone non segna. Poi quando segnerà, riprenderà la campagna: Simeone va in Spagna per 40ML; e via di nuovo…. Ormai siete prevedibili come la diarrea dopo una scorpacciata di stracciatella.

conte_mascetti
Ospite
conte_mascetti

e’ giovane……… ha soli 23 anni……. le solite risposte a chi dice che simeone non sa’ stoppare nemmeno il pallone!!!!! su tre partite avra’ tirato una volta sola in porta. giocatore mediocre………….. volenteroso si’…………………..ma lo era anche il tanque

Giovanni
Ospite
Giovanni

Ma smettila di sparare assurdità

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Mediocre, dico come testa, è sempre stato lei.

Marione
Ospite
Marione

E pari sarete

alessio(castelfiorentino)
Ospite
alessio(castelfiorentino)

Ora va bene che non è un “Benzema” o un “Higuain”, etc…. senza scomodare altri grandi del calcio…… ma paragonarlo al Tanque Silva mi sembra offensivo.

roberto
Ospite
roberto

Anche altri hanno avuto la chiamata dalla nazionale, certo chi va in Argentina . . .
Non ha lo stress di chi è convocato a Coverciano
questi sono i risultati

Giovanni
Ospite
Giovanni

Certo, secondo il maggiordomo Pioli, Simeone dovrebbe segnare da meta’ campo. Allenatore di un inutilita’ assoluta.

RAGIONIERE 56
Ospite
RAGIONIERE 56

5 falli di Koulibaly nel primo tempo dei quali due con mano in faccia a Simeone. Dopo il terzo fallo del difensore del Napoli ammonisto Chiesa per un fallo a centrocampo.
Arbitro infame

Giovanni
Ospite
Giovanni

Davvero uno scandalo

alessio(castelfiorentino)
Ospite
alessio(castelfiorentino)

Dai su… Koulibaly gli “mangiava la pappa in capo”

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

LA cosa che mi lascia piu perplesso, del resto come lo scorso anno, e’ la totale mancanza di gioco della squadra sia per mancanza di uno che fa gioco e sia per colpa di Pioli. Counque resto fiducioso . F.v.

alessio(castelfiorentino)
Ospite
alessio(castelfiorentino)

Scommettiamo che con Salah, Cuadrado e Bernardeschi la squadra avrebbe avuto più gioco e tutti si osannerebbe il gioco di Pioli….. sfortunatamente certi giocatori se ne vanno…..

alessio(castelfiorentino)
Ospite
alessio(castelfiorentino)

Comunque continua pure a dare la colpa all’allenatore di turno.
L’importante è ossannare i D.V.ini.

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

C’è in giro qualcuno più scarso degli utenti più scarsi di questo forum? Certo che c’è: la maggior parte dei redattori di questo sito. Ma pure, ahimè, l’estensore dell’articolo cartaceo. Un men che mediocre professionista che ci portiamo dietro da un trentennio. Per una volta viva la sincerità.

Zeba
Ospite
Zeba

Devo ancora capire come facciano a farlo lavorare: non ricordo una sua intuizione di calciomercato che abbia avuto un seguito. Anche per sbaglio, dopo decenni, una avrebbe potuto azzeccarla, è un fatto statistico. E invece il nulla puro… Peggio ancora quando cerca di scrivere di tattica o di commentare la partita…

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Ti assicuro, però, Zeba, che c’è addirittura di peggio e molto di peggio nei giornali. Per non parlare dei “televisivi” che nell’ 80% dei casi potrebbe al massimo andare a ripulire il fondo degli oceani. Quelli del web, infine, sono paragonabili come livello intellettuale ai leader grillini. Cioè oscillano tra lo zero e il sotto zero.

jerac
Ospite
jerac

Incredibile come per questa stampa schizofrenica una singola partita possa portare a ribaltamenti così estremi sul giudizio di un giocatore. Fino a sabato sembrava che avessimo in casa l’astro nascente tra gli attaccanti mondiali. Ottima prestazione in nazionale, valore di mercato salito alle stelle con Atletico Madrid e persino Barcellona pronti a contenderselo a suon di milioni. Ventiquattr’ore dopo scatta il campanello d’allarme per l’attacco. La verità come sempre in caso di giudizi così agli antipodi sta nel mezzo. Simeone è un buon attaccante, ha ancora margini di miglioramento importanti, ma ad oggi niente a che spartire con giocatori top… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Senza considerare le tre partite di questo campionato, Simeone ha una media realizzativa (nei due campionati di A sinora dosputati) di 0,356 reti a partita. Poco più di quella di Pazzini.
Tra l’altro lo scorso campipnato mi sembra che sia stato a digiuno in ben 26 partite su 38. Roba da brividi per un attaccante.
Quindi non c’era affatto bisogno della partita di ieri per capire che, al momento, l’argentino non è un attaccante su cui fare affidamento. Lo dicono i numeri, non il sottoscritto.

Giovanni
Ospite
Giovanni

Rieccolo spuntare e tirar fuori il capo tutto orgoglioso alla prima sconfitta …
Complimenti, davvero bravo …
Chissà quanto hai sofferto e quanto è stata dura resistere dopo le 2 vittorie

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Non meriteresti risposta, ma te la fornisco ugualmente. Il capo lo tiro sempre fuori; basterebbe che tu frequentassi più assiduamente il Forum per rendertene conto.
Detto questo, mi risponderesti nel merito a ciò che ho scritto e, magari, dando una tua “interpretazione” ai numeri che ho evidenziato sul conto del nostro attaccante?

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Dimenticavo, buontempone: vittorie contro chi? Contro una squadra che è una delle tre principali indiziate alla retrocessione (con Frosinone, Bologna e forse Cagliari) e contro la fantascientifica Udinese? Peraltro due vittorie casalinghe!!!
Secondo te, avrei sofferto e mi è stati duro resistere per queste due fantasmagoriche vittorie? Poveretto, sei solo da compatire (insieme ai tanti altri leccasuole).

Mariani
Tifoso
gigliato-bis

Caro amico io lo scrivo dallo scorso anno. Simeone è in serie A perché alle spalle c’è suo padre. In caso contrario sarebbe un discreto giocatore da lega pro.

Marco
Ospite
Marco

Il fatto secondo me è che la volontà di pioli.non era quella di fare una partita rinunciataria, avendo schierato geeson, chiesa simeone ed esseric, il.problema è stato il centrocampo che no ha retto in questo modo, se avesse schierato admilson al posto di gerson saremmo stati più equilibrati prendendo il possesso del centrocampo e quindi attaccare di più, vinciamo a genova ora

Mariani
Tifoso
la violacea

CARO MARCO, stai sognando. A Genova faremo la fine del Frosinone e del Napoli. Minimo tre gol sul groppone. Fiorentina, se va bene, da decimo posto.

Matteo
Ospite
Matteo

Con una direzione normale Koulibaly sarebbe dovuto andare sotto la doccia dopo 20 minuti.

Zeba
Ospite
Zeba

Se al posto dei nostri limiti vedi errori arbitrali, forse è meglio se provi con le bocce…

Giovanni
Ospite
Giovanni

Te hai problemi gravi

Mariani
Tifoso
la violacea

I limiti li abbiamo ma anche gli errori arbitrali contano. A Napoli direzione a senso unico. Purtroppo non contiamo nulla e ci capita spesso.

Aldo
Ospite
Aldo

Con un allenatore catenacciaro anche messi non segnerebbe. E poi impiega sempre quattro mesi per trovare l’assetto giusto (per esempio Edmilson centrale e veretout interno). Nel frattempo il traguardo Europa sarà sfumato.

Giovanni
Ospite
Giovanni

FINALMENTE!!!!!!!!

Cortomassese
Member
Member
cortomassese

Non possiamo criticarlo , non mi sembra che abbia avuto palle da indirizzare in porta e tanto meno occasioni per poter dialogare anche perchè la qualità tecnica degli avversari era superiore e l autostima della squadra Viola è molta bassa e pertanto fragile

singleton
Ospite
singleton

Simeone non è un fenomeno ma solo unbuon giocatore e pretendere che segni sui suggerimenti del caracollante Esseric e con Chiesa schierato terzino è a dir poco affidarsi ai miracoli

Pio Canti Senefreghetti
Ospite
Pio Canti Senefreghetti

Ma cosa deve fare Simeone lasciato solo nella prateria con un mastino alle calcagna supportato anche dall’arbitro,manca il gioco chi porta su palloni giocabili ,Gerson sembra che giochi per farci un piacere,Veretout messo laggiù ne ha azzeccate pochissime ,Chiesa non può attaccare difendere fare le ripartenze e poi …..per non parlare di Milenkovic terzino e Biraghi che per il suo agente è diventato un fuoriclasse, che ieri non ha fatto nemmeno un cros se non su calcio d’angolo e anche quelli ……..contento il difensore del Napoli che non ha preso la sua buona dose di pallonate che il terzino viola… Leggi altro »

Giovanni
Ospite
Giovanni

Più che “mastino” koulibaly lo chiamerei “bestia”

Simon mago
Ospite
Simon mago

Solo una domanda: quante palle ha avuto? Altra cosa: chiesa ha tirato in porta da casa sua invece di passargliela. Ripartenze? Zero. Prestazione compatta di squadra, ma quando si esce, occorre far paura. In uscita, al secondo passaggio, avevamo già perso palla, finendo x abbassarsi troppo. Soprattutto nella ripresa.

Tifoso
Ospite
Tifoso

Era palese la tattica di Scarsoli, pullman davanti al portiere e pregare in uno 0-0. La fase d’attacco non era minimamente preventivata, per questo le rare volte che ci si avvicinava all’era del Napoli nessuno sapeva cosa fare.

Giovanni
Ospite
Giovanni

CAMBIATE STO CAVOLO DI ALLENATORE

Rocco54
Ospite
Rocco54

Ci ri-siamo. Simeone è un grande Simeone è un bluff. Caro Riccardo Galli, è vero che “devi” scrivere la tua paginina e per fare ciò te la devi prendere con qualcuno, in questo caso con Simeone che certamente non ha giocato bene, ma la Fiorentina del secondo tempo è stata lontana parente di quella Fiorentina combattiva alla quale perlomeno io mi ero abituato a vedere. Il centrocampo tutto è stato latitante, a volte pauroso Biraghi è la copia spiccicata di Pasqual giovane, entrambi hanno toccato la Nazionale ma sono giocatori limitati. Pezzella non doveva far fare gol a Insigne. Drago… Leggi altro »

Alessandro
Ospite
Alessandro

Perdere a Napoli ci sta, non dimentichiamoci che lo scorso anno, hanno perso lo scudetto a Firenze e volevano la rivincita. Ora vediamo con una squadra di pari valore come la Samp cosa facciamo. Io credo si possa fare bene.

alessio(castelfiorentino)
Ospite
alessio(castelfiorentino)

Puntualizziamo: perdere a Napoli ci sta, ma che in 16 anni si sia vinto una sola volta direi di no. (non credo di ricordare altre vittorie/pareggi).

max
Ospite
max

Purtroppo è cosi…. andiamo avanti senza farci tante illusioni… noi non abbiamo un Insigne……e non lo avremo mai con questa proprieta’.

Gardo
Ospite
Gardo

Se giochi con il 4 5 1 e dei 2 che aiutano la punta uno (Chiesa) lo fai partire da metà campo e l altro (Eysseric) che é addirittura un trequartista adattato a centrocampo parte ancora più indietro, il goal non arriva se non per una invenzione e la squadra gioca solo per contenere gli avversari. Ieri per non prenderle, non abbiamo giocato e alla fine l abbiamo presa lo stesso.

IOHAHO, VC
Ospite
IOHAHO, VC

Guarda Ciccio, non è perché ti hanno convocato in nazionale che sei forte per forza…
È successo anche a Biraghi e Zaniolo, ma restano comunque dei brodi

gullo
Ospite
gullo

comincia a segnare caro Cholitino altrimenti vattene a gennaio e si riprende Babacar!

Giovanni
Ospite
Giovanni

Mi sa che nello scrivere il nome, ti è saltata una “r” tra la g e la u

Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

Simeone non ha avuto palloni giocabili ,inoltre è stato maltrattato con inteventi duri ,a dir poco , da Koulibalj che nel primo tempo meritava ripetute ammonizioni e forse anche l’ espulsione per lo sgambetto senza palla e le varie gomitate.

Iradiddio
Ospite
Iradiddio

Purtroppo non è Bati nè Toni.

Marco
Ospite
Marco

Con un arbitro serio,
Koulibaly era a fare la doccia dopo 20 minuti.

alessio(castelfiorentino)
Ospite
alessio(castelfiorentino)

Certo, in 90 minuti abbiamo tirato 1 volta in porta da 30 metri, trall’altro da un giocatore cui si chiedeva la cessione, e la colpa è dell’arbitro.

Ma non vi vergognate un pò?

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Poero Cholito, e sarà stato stanco. Vorrei vedere te poi contro qui brindellone di Cuilbalì!

Articolo precedenteNapoli-Fiorentina: resta in canna il salto di qualità dei viola, decisive le sostituzioni
Articolo successivoFormazioni a confronto, le scelte di Pioli azzeccate da…quasi tutti
CONDIVIDI