Simeone: “Mi piacerebbe essere allenato da mio padre, ha grande personalità e grinta”

20



Nella puntata odierna di Dribbling, in onda sa Rai2 alle 13.25, ci sarà un’intervista a Giovanni Simeone. Ecco una breve anticipazione: “Se mi piacerebbe essere allenato da mio padre? Sì, lo dico da giocatore: a chi non piacerebbe essere allenato da uno dei migliori al mondo? La personalità e la grinta che ha e che riesce a trasmettere per un calciatore è molto importante”.

20
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Grulloparlante
Tifoso
Grulloparlante

L’ha preso il corvo al posto di pioli?

Mario Viola
Ospite
Mario Viola

Piollo pioli MEZZA cartuccia!
Peccato che su questo sito ci sono tutti i 17000 !gonzi” abbonati e mi troverò tanti pollici in giù!!

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Se i tu babbo porta 20milioni puoi pure ire …come te se ne trovano a bizzeffe e pure ad un terzo del tuo costo…

coocco BKK
Ospite
coocco BKK

Il problema è che per il momento non sei all’altezza delle squadre che allena tuo padre…

Giacomo
Ospite
Giacomo

La società che non c’è dovrebbe cacciarti in tribuna e farti una salata multa:

Biba
Ospite
Biba

Speriamo ti raddrizzi i piedi….

Bagnolesi Giovanni
Ospite
Bagnolesi Giovanni

Bocciatura per Pioli il quale non riesce a trasmettere niente, tantomeno alla squadra della parrocchia.

Gualtiero
Tifoso
Gualtiero milano

Anch’io vorrei il Cholo al posto di Piolo.Purtroppo ci tocca il crisantemo.

olicchio
Ospite
olicchio

ma cosa dici Cholito …noi abbiamo Pioli il pluriesonerato e come dirigenti il fior fiore del calcio mondiale..:) 🙂

Giacomo Trabalzini
Ospite
Giacomo Trabalzini

Si, magari al mare, in Argentina, sulla spiaggia, nelle vacanze prima del ritiro…
Tuo padre allena L’Atletico Madrid, e tu, se non cresci nelle prestazioni, questo tipo di squadre capaci di arrivare in finale di Champions, non le vedi nemmeno con il binocolo!!!!

Articolo precedenteIl Monaco guarda in Italia, il club monegasco starebbe seguendo Babacar
Articolo successivoChiesa e Simeone al centro dell’attenzione: tocca a loro rilanciare la Fiorentina
CONDIVIDI