Simeone ritrova il gol e ora scalpita per un posto da titolare

19



Il Cholito è tornato al gol, e che gol, a Ferrara e adesso punta a una maglia da titolare che non vede da qualche settimana

Probabilmente è la stagione più difficile per Giovanni Simeone da quando è in Italia perché i gol stentano ad arrivare e anche per questo gli è stata tolta la maglia da titolare.

Ieri a Ferrara però Simeone è entrato nel modo giusto, con la voglia di spaccare il mondo e ha fatto un gol pazzesco, si potrebbe dire alla Muriel. Un coast to coast con destro finale che ha lasciato tutti a bocca aperta.

Da lì vuole ripartire il Cholito per provare a insidiare nuovamente il tridente di Pioli che ultimamente non prevede l’argentino tra i titolari. Giovanni Simeone vuole risistemare questa stagione e vuole tornare a essere protagonista con la Fiorentina.

Per farlo però deve convincere Pioli e spodestare Muriel anche perché a oggi il tecnico della Fiorentina non pare intenzionato a riproporre il tridente con Chiesa, Muriel e appunto Simeone.

19
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
MArco
Ospite
MArco

Proponiamo il tridente Simeone, Chiesa, muriel…
E speriamo che anche Pjaca reagisca da qui alla fine dell’anno..
Forza Viola

roberto
Ospite
roberto

La rosa si deve sentire tutta titolare perche’ la squadra ha bisogno di tutti
gioca di volta in volta chi ha le caratteristiche più idonee per controbattere meglio l’avversario
per far riposare chi ha speso di più, e dargli modo di rigenerarsi
per dare cambio agli infortunati o fuori rosa x ammonizione
SPIRITO DI GRUPPO e TUTTI UNITI x LA SQUADRA

Fabio
Ospite
Fabio

Aveva già segnato due gol bellissimi contro la roma, alla faccia di quegli pseudotifosi che lo offendono dalla terza di campionato

re_dei_gonzi
Ospite
re_dei_gonzi

Se basta per un ciuco di fruco basta fare due bei goal dopo che ne ha sbagliati a secchi e giocato partite in modo angosciantestiamo freschi, potrebbe essere sulla buona strada ma finchè non raggiunge la continuità rimane quello che è stato fin’ora

simone
Ospite
simone

bene gestire lui e muriel !!bisogna arrivare a fine maggio!!..cmq grande cholo!! un ragazzo che da quando indossa la maglia ha sempre dato tutto in campo!!! gran professionista!! e grande giocatore

violanet per sempre
Ospite
violanet per sempre

E’ un contropiedista e comunque ha bisogno di spazi. Anche Hamrin faceva una volata e poi recuperava per alcuni minuti, e col, cavolo che faceva pressing! Riguardo a Hugo, Galli, grande portiere che di difensori se ne intende, ha detto ad una radio fiorentina (testuale!) : “La difesa? Dispiace che si punti il dito sempre su uno stesso giocatore. Vitor Hugo ha delle doti impressionanti, stacca benissimo, è veloce ha un buon piede. Magari interpreta benissimo la partita per 89 minuti, e poi perde la concentrazione e incappa nell’errore. E’ chiaro che deve lavorare su questo aspetto, nel restare concentrato… Leggi altro »

Ponzio
Tifoso
Ponzio

Inoltre gioca senza sosta. Secondo me è in debito d’ossigeno.

Giuliano
Ospite
Giuliano

Sempre pensato anch’io, il vero anello debole di questa difesa è Biraghi

Leo
Ospite
Leo

Il problema è che quando in difensore fa un errore il 90% è un gol preso! Se sei difensore non puoi permetterti errori, meglio in difensore meno appariscente ma sempre concentrato…oppure sei Nesta o Thuram, allora puoi fare qualunque cosa!

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

In realtà da subentrato funziona meglio. È da anno scorso in udinese-fiorentuna 0-2 che si nota. Gioca meglio se ha più spazio in profondità (il culmine fu Fiorentina-Napoli 3-0) e se è atleticamente più fresco degli avversari. Questo è tipico delle seconde punte. Cosa che Simeone è, indubbiamente. E ora finalmente, dopo soli due anni, gli hanno affiancato un’altra punta in rosa…

I' Ciofo
Ospite
I' Ciofo

Cholito perfetto per entrare a gara in corso, dall’inizio non rende al meglio.

roberto
Ospite
roberto

ma perche andare sempre a cercare argomenti che minano la serenita dell’ambiente. non sarai mica di colore diverso dal viola?

Forza Cholo
Ospite
Forza Cholo

Nel gioco di Pioli la prima punta deve rientrare e dare mano nel difendere nella metà’ campo, ovvio che e’ dispendioso per un attaccante da un punto di vista di energie e lucidità sotto la porta avversaria..
Discutere uno come il Cholito e’ roba da matti.
L’anno scorso ha segnato ad Inter Roma e Napoli, quest’anno ha steccato il girone di andata, per caso Higuain ha fatto meglio nel Milan?
Può capitare a chiunque o bisogna essere solo fenomeni?

Sheykan
Ospite
Sheykan

Ma cosa importa chi inizia titolare?? Muriel non ha mai fatto 90min e da quando c’è lui neanche Simeone li ha mai fatti. In pratica…ogni partita un cambio è già deciso…staffetta Muriel-Simeone. Muriel era partito troppo forte…e cmq sta continuando a fare grandi giocate. Da centrale ovvio perde tanto ma mancando Mirallas e non convincendo ancora Vlaovic, solo Muriel può fare il vice Simeone e viceversa.

Mirko77
Ospite
Mirko77

ma penso che cambi per un giocatore…uno deve sempre ambire ad essere un titolare sennò tanto vale che smetta di giocare…
solo Robbiati non si lamentava ma davanti aveva FENOMENI veri

Mirko77
Ospite
Mirko77

Solo un MOLLO come Pioli non capisce che SIMEONE in campo aiuterebbe le scorribande di CHIESA E MURIEL!

Troppo squilibrata la Fiorentina con tre punte vere?!?!
Tanto per arrivare decimi va bene comunque tranquillo PADRE PIOLO!

Lorenzo1926
Ospite
Lorenzo1926

Un allenatore serio farebbe giocare Chiesa-Muriel-Simeone

Mirko77
Ospite
Mirko77

ecco appunto un allenatore SERIO!

MarcoT
Ospite
MarcoT

il problema di Simeone è che rende di più quando non gioca o gioca poco

Articolo precedenteInter: assemblea dei soci per ingresso fondo di Hong Kong, finisce l’era Thohir
Articolo successivoSerie A, si chiude stasera la ventiquattresima giornata
CONDIVIDI