Simeone: “Siamo in corsa per l’Europa, non molliamo. Pepito un grandissimo”

5



Il grande ex della sfida di domenica, Giovanni Simeone, ha parlato a Il Secolo XIX così della prossima partita: “Per la Fiorentina domenica è una partita molto importante. Siamo ancora in corsa per un posto in Europa, non molliamo. Se un mio gol ci aiutasse sarebbe sicuramente importante. Se esulterò oppure no in caso di gol? Lo vedrete. Rossi? Un grandissimo calciatore. Pepito ha fatto grandissime cose dovunque ha giocato e a Firenze è ancora molto amato, se non avesse avuto tutte le sfortune che ha avuto, probabilmente sarebbe ancora oggi tra i top player mondiali”.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Walter, Firenze
Ospite
Walter, Firenze

A Genova non regaleranno niente. Preziosi è uno dei portaborse di Berlusconi, vorrà fare di tutto per agevolare il suo vecchio padrone, che solo apparentemente non è più il proprietario del Milan.
Attenzione soprattutto a non farsi male, loro mireranno alle gambe.
Forza Viola!!!!!!!!!!!

Poerannoi
Ospite
Poerannoi

Questa idea del regalare è veramente patetica ed ancora di più la dietrologia berlusconiana. Nessuno regala in questo sport neanche la Fiorentina al Napoli. Vedi rischi e paure da tutte le parti…..un bel casino….

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi London

Temo la tua precedente squadra ci tenda un tranello domenica..mah..speriamo..grat grat grat grat..poca fiducia..spessissimo marassi tristezza FORZA RAGAZZI FORZA VIOLA SEMPRE

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Le partite vanno tutte giocate,per tentare di andare in Europa dobbiamo andare a Genova e vincere se non ce’ la faremo vorra’ dire che non siamo pronti per arrivare fra le prime6-7.

beppe
Ospite
beppe

Comunque a parte i guadagni a qualificarsi in Europa ma vediamo i contro 1 iniziare la preparazione molto prima e ricordiamo che ci sono i mondiali (anche se non so se è quanti dei nostri andranno) 2 squadra relativamente nuova con qualche innesto da fare quindi io preferisco un altro anno di rodaggio. O poi se centriamo l’obbiettivo sarà stato fatto qualcosa di straordinario

Articolo precedenteL’Italia guida la rivolta VAR: da Nyon segnali di apertura
Articolo successivoFiorentina Women’s, domani arriva la Res Roma: “Pronti per questa sfida”
CONDIVIDI