Simeone-Thereau, attaccanti in cerca di gloria casalinga

4



SimeoneThereau hanno ancora segnato un gol tra le mura del ‘Franchi’. I due attaccanti della Fiorentina non sono ancora riusciti ad insaccare il pallone in una partita in casa e contro l’Udinese sarà un’altra occasione da sfruttare al meglio. Pioli ha potuto lavorare con loro in questi giorni di sosta per le nazionali e cercare anche di migliorare la manovra della Fiorentina in fase offensiva perché uno dei problemi di questa squadra è l’isolamento in avanti del Cholito Simeone. Se Pioli non cambierà modulo toccherà ancora una volta a Thereau e Chiesa (che invece ha segnato solamente in casa) trovare cercare non solo di segnare ma anche di servire al meglio l’attaccante argentino.

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Marcos
Ospite
Marcos

Simeone è un giocatore di prospettiva, bravo secondo me più come seconda punta che non come terminale offensivo. Il problema serio è Thereau! Io non riesco a capire come sia possibile che un giocatore di 34 anni mediocre, giochi titolare in una squadra in rinascita…mi viene da piangere! E io che pensavo che Thereau era stato preso per starsene buono buono in panchina senza fiatare.
Baba titolare sempre!

marco mugello
Ospite
marco mugello

Simeone è più da trasferta… se usiamo Thereau come seconda punta lo miglioriamo in vista dell’ospizio… quanto lo vorremo tenere titolare, tre anni e poi rivenderlo a 15 milioni? Piuttosto se Chiesa fa schifo come punta, perche scarta due per volta, ha uno scatto bestiale, e un tiro da eroe greco, mettiamoci Hagi, almeno costruiamo qualcosa… Se non vogliamo metterci Babacar perchè è piccolo e nero, e segna troppo in area, mettiamoci Gori che tira senza pensarci su e migliorerebbe… Dio come siamo caduti in basso, Nonno Nanni come salvatore della patria?

si ruzza
Ospite
si ruzza

Un bell’uno due e vinciamo. Dai, servono punti e un po’ di festa al Franchi!

Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

GIO’GOL deve essere servito per poter segnare.

Articolo precedenteArticolo del tifoso – Tutto il resto è noia
Articolo successivoRanieri: “Ho voluto espressamente Tatarusanu per il mio Nantes all’italiana”
CONDIVIDI