Sindaci, stadio e prime finali: l’agenda di Commisso a Firenze

10



Rocco tornerà in città a fine settimana: incontrerà Nardella, Casini e non solo. Sul campo Primavera e Women’s si giocheranno le Supercoppe.

Nella sua casa di New York una valigia è sempre pronta, sia mai che gli venga desiderio improvviso di organizzare il volo e partire per Firenze. Rocco Commisso segue giorno e notte ciò che avviene nell’universo viola e ha già messo in agenda il prossimo ritorno in Italia. Sarà venerdì 25 ottobre, al termine di questa settimana che vede la Fiorentina impegnata a Brescia e domenica sera al Franchi, contro la Lazio. Quando i viola stasera scenderanno in campo, il patron sarà nella sede di Mediacom a New York. Si prenderà una pausa dagli impegni di lavoro per seguire la partita dal suo ufficio che, in questi mesi, ha addobbato con foto e vessilli viola. Sul petto, la spilla con il giglio che non toglie mai e che gli ha regalato Dario Nardella. Così scrive il Corriere Fiorentino.

PALAZZO VECCHIO. A proposito, fra i primi incontri, non appena sarà in città, c’è proprio quello col sindaco di Firenze. Quando era a festeggiare il Columbus Day, Commisso ha saputo della decisione del primo cittadino che intende vendere i terreni dov’è attualmente la Mercafir per consentire alla Fiorentina di acquistarli e realizzare lo stadio di proprietà. Negli ultimi giorni Joe Barone, fidato braccio destro, più volte è andato a Palazzo Vecchio per confronti e aggiornamenti oltre che per partecipare alla task force organizzata dall’amministrazione e che terrà riunioni continue. Commisso intende partecipare anche in prima persona per capire tutti i dettagli della vicenda e per ribadire il concetto che più gli sta a cuore, quel «fast, fast, fast» diventato ormai un tormentone.

STADIO E CENE. L’aspetto su cui insisterà è relativo alle tempistiche di realizzazione dell’opera. Quattro anni, non un giorno in più ripete sempre ai suoi stretti collaboratori. Intanto un pool di progettisti è già al lavoro per disegnare il nuovo stadio. La firma sul progetto potrebbe essere quella di Marco Casamonti, già impegnato con le carte del nuovo centro sportivo di Bagno a Ripoli. Commisso tornerà a visitare l’area, parlerà ancora con l’architetto per avere tutte le ultime informazioni sullo stato dei lavori. Una sera Rocco andrà a cena con il sindaco Francesco Casini, per celebrare insieme un inizio di collaborazione che porterà la Fiorentina ad avere la sua casa a due passi da Firenze. Un’altra cena in sospeso è con la famiglia Guicciardini Corsi Salviati, coloro dai quali sono stati acquistati quei terreni.

TROFEI. Tra gli altri, ci sono anche molti impegni al seguito delle squadre. Intanto mister Rocco sarà al suo posto in tribuna nella partita contro la Lazio. Lo stesso giorno la Fiorentina Women’s, a cui Commisso tiene molto, alle 12.30 si giocherà la Supercoppa contro la Juventus. La sfida si disputerà a Cesena, il patron potrebbe andare in trasferta per vedere la partita delle ragazzo dal vivo. E lo stesso potrebbe accadere il giorno dopo. A Bergamo, alle 20.30, sarà la Primavera di Emiliano Bigica a disputare il medesimo appuntamento contro l’Atalanta. E anche questo evento il numero uno viola potrebbe seguirlo di persona. C’è molto in ballo: dopo meno di cinque mesi, Rocco Commisso si gioca già l’opportunità di vincere i primi trofei della propria gestione.

10
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
PurpleBoy89
Tifoso
purpleboy89

I M M E N S O R O C C O ! ! !

Eolo
Ospite
Eolo

Grande Rocco, hai risvegliato il tifo a Firenze.

Giuliano
Ospite
Giuliano

Con Commisso , la stella Viola tornerà a splendere , l’entusiasmo dei tifosi è infatti alle stelle perché sappiamo che non ci deluderà, è già uno di noi!

Gianburrasca
Tifoso
Ponte

Dai Rocco, fai lo stadio nuovo, decidi tu dove farlo, poi mettiti al tavolo con Eurnekian, Carrai e Naldi, investi nella paralella, prima un piccolo corso accellerato, basta sapere cosa sono: Papi, ils, vor, twr, icao, iata e il gioco è fatto, avrai il FLR-JFK di linea.

Gianburrasca
Tifoso
Ponte

Come del resto non lo sanno, chi ha messo il pollice verso.

SWAT
Ospite
SWAT

Ma cosa vuoi che sappiano… Le uniche cose che conoscono sono: Pisa, check-in alla stazione, trenino, navetta, treno veloce, 40 minuti, chiudiamo, hub intercontinentale, rospo smeraldino, parco della piana, ecc ecc…

Arco Morini
Ospite
Arco Morini

Spiacente, ma abbiamo idee di sviluppo completamente diverse

Gianburrasca
Tifoso
Ponte

Vero, possono parlare di calcio, ripartenze, calcio d’angolo, goal, ma quando vogliono fare i sampietoni, sono ridicoli, di aerei, aeroporti, non sanno un tubo e poi, preferiscono partire da Bergamo piuttosto che da Peretola, ridicoli.

Superviola
Ospite
Superviola

Grande Rocco, quest’uomo ci ha stregati con la sua semplicità, simpatia, umanità, nonostante sia il 150 esimo più ricco del mondo….
Vien da ridere quando penso ad alcuni piccoli imprenditori locali o professionisti che quando camminano sembrano stare sul piedistallo…e non si rendono conto di quanto siano ridicoli…
FORZA VIOLA!!

1 1=2
Ospite
1 1=2

perfetto! Campriani te fa’ una pippa…

Articolo precedenteBrescia-Fiorentina, Quotidiani a confronto: la formazione viola chi l’azzecca?
Articolo successivoMontella, le alternative (anche a gara in corso) a Chiesa e Badelj
CONDIVIDI