Siviglia: “Gori e Sottil pronti per il salto. In Primavera spostano gli equilibri”

5



Sebastiano Siviglia, ex Lazio oggi allenatore della Ternana Primavera, ha parlato così a Radio Blu della Fiorentina Primavera: “C’è tanta qualità nei viola, Sottil e Gori sono pronti per il salto nel calcio professionistico. Per come contro l’Atalanta sono stati proprio loro due a spostare gli equilibri. Le individualità della Fiorentina fanno la differenza. Seconde squadre? Possono essere una buona opportunità perché per i ragazzi potersi confrontare con gli adulti porterebbe nuove esperienze e una crescita più veloce”.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
guido
Ospite
guido

ha ragione CAMparino.La opzione la aveva procurata Italo Allodi proprio nell’82. Aveva 18 anni ed era già forte

diaz
Ospite
diaz

Io non li promuoverei in prima squadra ma li manderei a farsi le ossa in B. Gori avrebbe Simeone davanti e Sottil Chiesa: ma quando giocherebbero?

gibi
Ospite
gibi

Con Pioli mai. Con qualcun altro, subito.

CoccodrilliViola
Tifoso
Coccodrilli Viola

Van Basten nel 1982???? Ma che dici??? Van Basten nel 1982 non esisteva. Aveva appena giocato la sua prima partita. Quella storia la racconta Nassi, che a Firenze è arrivato nel 1985, quindi è di almeno 4-5 anni dopo.

CAMparino
Ospite
CAMparino

La gestione di Milinkovic Slavic e salah sono gli unici grandi rimpianti degli ultimi cinque anni

Ai livelli di quando nell’82 la Fiorentina rinuncio all opzione su van basten per prendere Socrates

Articolo precedenteBologna-Napoli, Grassi può rientrare nell’affare Verdi. Falcinelli-Lazio come vice Immobile
Articolo successivoNappi: “Chiesa fuori da Firenze sarebbe uno dei tanti”
CONDIVIDI