Siviglia, dopo la batosta col Barça Montella a rischio esonero: domani si decide

fonte Premium Sport

12



Due esoneri nella stessa stagione. Probabilmente non sarebbe un record, ma di sicuro neanche qualcosa di cui andare fiero per Vincenzo Montella, che dopo il pesante ko subito dal suo Siviglia nella finale di Coppa del Re contro il Barcellona rischia seriamente un altro licenziamento. La manita subita dal Barça, la quarta da quando l’ex tecnico del Milan siede sulla panchina andalusa, non è affatto piaciuta alla dirigenza del Siviglia, che secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ prenderà la propria decisione sul futuro dell’allenatore italiano dopo il cda in programma domani.

“La delusione è enorme – ha detto il presidente Castro dopo la finale – però ora è il momento di mantenere il sangue freddo. Siamo in contatto con Montella, siamo molto preoccupati per la situazione e continueremo a parlare con lui, però l’esperienza mi dice che ci vuole calma: facciamo passare il lunedì, martedì abbiamo un consiglio d’amministrazione, lì valuteremo il da farsi e prenderemo le decisioni che riterremo più opportune per gestire le 5 partite che ci restano da giocare in Liga“.

Il Siviglia, che soltanto qualche settimana fa si giocava l’accesso alle semifinali di Champions League, è attualmente settimo in campionato e non vince da sette partite: per la prima volta negli ultimi anni la squadra rischia seriamente di finire fuori dall’Europa e i tifosi insorgono. Al ritorno da Madrid i giocatori sono stati contestati da un gruppo di tifosi, mentre Montella è stato invitato a fare le valigie.

L’ex allenatore di Milan e Fiorentina comunque non ha perso il sorriso e si è difeso così in conferenza stampa: “Abbiamo eliminato una squadra come il Manchester United che ha speso 300 milioni e ce la siamo giocata col Bayern Monaco, mentre in Coppa siamo arrivati in finale eliminando l’Atletico Madrid e perdendo contro una rivale più esperta di noi. Abbiamo pagato questi sforzi, ma sono convinto che possiamo arrivare in Europa. Dico solo che il lavoro va valutato nel suo insieme, sulla bilancia deve entrare tutto. Io ho un contratto e per come la vedo io resterò qui anche l’anno prossimo”. (fonte Premium Sport)

12
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Ilcontedilautreamont
Tifoso
ilcontedilautreamont

Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!

Si sente la mia risata? Ma non è per lui, poverino, che incomincia a farmi pena, ma per quei due dementi che mi hanno minacciato su questo sito quando osavo criticarlo. Perché ora non sbucano fuori a sostenere che è un fenomeno?

carots
Ospite
carots

Almeno stavolta non parlerà della fiorentina (speriamo)

maurizio milano
Ospite
maurizio milano

????????????
Povero feenomeno supponente e presuntuoso ????????

Oranje
Ospite
Oranje

Free falling

Davide Baroncini
Ospite
Davide Baroncini

Ottima notizia lo vorrei vedere lavorare in una miniera questo permaloso, arrogante e presuntuoso Ancora ricordo le occasioni che ci ha fatto perdere con le sue assurde scelte e le sue ripicche.

Ricorbolo
Ospite
Ricorbolo

Non ha mai avuto ambizione e sangue sufficiente. Un abisso tra lui e Gattuso, tanto per capirci.

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

Montella deve trovare a sua dimensione, non è una battuta ma la realtà. A Firenze ha fatto bene, la Fiorentina giocava in velocità e divertiva, siamo andati vicini come non mai a vincere. Credo che Montella sia troppo ambizioso, e davvero potrebbe rinascere solo rimettendosi in gioco in una piazza piccola, come ad esempio Sassuolo o UDine. Io non gli voglio male a vincenzino secondo me è bravino, anche se un po phava.

bruno
Ospite
bruno

A Firenze c’è ancora qualcuno che lo rimpiange; non a Genova dove fece peggio di Zenga, non certo a Milano ed ora nemmeno a Siviglia. Allenatore per ora solo fortunato e sopravalutato.

Gigi
Ospite
Gigi

Montella, alias il Perdente Nato
Fa coppia con Pioli, dove arriva e dove viene esonerato
Solamente un radical chic con tanta cultura e ahinoi zero comprendonio nel calcio pensa che sia un fenomeno
Mi riferisco all’austroungarico Ludwigqualchecosa

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

dategli 2.500 euro al mese come un impiegato qualificato e fategli allenare la nazionale italiana…….Dira’ di no??

panda
Ospite
panda

Deve capire quale è la sua dimensione (cit.)

Il Duca
Ospite
Il Duca

o un fà bene? intanto riscote di qui e di là……poi starà a vedere, chiamalo bischero

Articolo precedenteRita Antognoni: “Scansarsi? Allibita… Io credo ancora nell’Europa”
Articolo successivoGalli: “Spirito della Fiorentina dopo Astori sempre straordinario, tranne a Sassuolo”
CONDIVIDI