Sogno Primavera Viola: voglia di scudetto e di rivincita dopo 35 anni

Di Matteo Dovellini - La Repubblica Firenze

9



Come riporta La Repubblica Firenze, sarà per l’atto finale di una lunga stagione. L’attesa è terminata e stasera ( ore 20,45) la Fiorentina Primavera sfiderà l’Inter nella finalissima che metterà in palio lo scudetto 2017/ 2018. Il titolo più ambito, quello che manca in casa viola esattamente da trentacinque anni. L’ultima impresa riuscì a Vincenzo Guerini, che nella doppia sfida col Cesena ribaltò con le reti di Cristiani e Cecconi la sconfitta della gara d’andata ( 1- 0) rimediata contro i bianconeri. Era il 1983 e da quel giorno il tricolore avrebbe preso altre strade. Quanto tempo è passato da quell’ultima volta. Certo, non sempre la conquista del titolo italiano equivale con certezza a una formazione piena di talenti che troveranno sicuramente spazio in prima squadra. Anzi. Conquistare lo scudetto, però, vuol dire accrescere il valore del settore giovanile, premiare le strategie della società, battere i più forti. E poi ci sono gli esempi. Chi ce l’ha fatta. Come Babacar, Bernardeschi e Chiesa, negli ultimi anni veri e propri modelli per tutti i ragazzini viola.

L’Inter di Stefano Vecchi è la formazione favorita. Campione in carica e fresca vincitrice dell’ultima edizione della Viareggio Cup. Gli ultimi due titoli conquistati proprio ai danni dei viola. Che nel frattempo hanno rinnovato la propria rosa, scelto un nuovo allenatore, da Guidi a Bigica, e puntato su alcune certezze. Come Cerofolini, Ranieri, Sottil, Valencic, Gori. Una squadra, quella viola, che adesso vuol prendersi la rivincita. Questione di orgoglio. Ma non solo. « Il destino ha voluto che a distanza di un anno i miei ragazzi giocassero una finale scudetto contro l’avversario che lo scorso anno li ha battuti – ha detto il tecnico Bigica, che ha firmato anche per la prossima stagione – Siccome in molti piansero, penso che molti di loro abbiano la voglia di rifarsi».
Idee chiare, determinazione e un gruppo che nei mesi ha affinato le proprie qualità guadagnandosi, una partita dopo l’altra, l’accesso alla finale in programma stasera al Mapei Stadium di Reggio Emilia (diretta tv su Rai Sport e Sportitalia). Quarto posto in classifica per i viola che poi hanno eliminato il Torino nei playoff e l’Atalanta (arrivata prima in campionato) nelle “Final Four”. Dove già si trovava la quotata Inter, grazie al secondo posto in classifica e capace di battere per 1-0 la Juventus. Una sfida nella sfida. Bigica dovrà fare a meno di Maganjic a centrocampo (squalificato) e al suo posto dovrebbe schierare Meli. Poi stessa formazione vista contro l’Atalanta con Diakhatè capitano e Hristov, spesso aggregato alla prima squadra, in difesa. «Conosciamo bene la Fiorentina, sono una ottima squadra e hanno fatto davvero una grande stagione – ha detto il tecnico dei nerazzurri – Nei momenti determinanti siamo sempre competitivi e questo è un grande merito».
Per l’Inter si tratta della decima finale dal 2012, la settima della gestione Vecchi. Una squadra che ha saputo rinnovarsi ma mantenere intatta la mentalità vincente acquisita negli anni. Emmers, Belkheir, Zaniolo. Sono solo alcuni dei talenti a disposizione dell’allenatore nerazzurro, vero punto di riferimento del settore giovanile che per un periodo ha gestito anche la prima squadra a cavallo dell’avventura di Stefano Pioli a Milano. Al di là di come andrà a finire la sfida di questa sera, la speranza per i tifosi viola ( e non solo, ovviamente) è quella di vedere presto qualche giovane in prima squadra. A partire dal ritiro di Moena. Al Mapei Stadium saranno presenti anche Giancarlo Antognoni e Pantaleo Corvino. Al seguito della squadra anche un migliaio di tifosi in arrivo direttamente da Firenze.

9
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
fagiano
Ospite
fagiano

LA danno su sportitalia anche in streaming, FORZA VIOLA

roberto
Ospite
roberto

La Fiorentina è una bella squadra
Si meriterebbe lo scudetto

Vipsul
Ospite
Vipsul

Grazie!!!

Vanni
Ospite
Vanni

Dove si può vedere la partita?

Luvys
Tifoso
luvys

si su sportitalia

dante
Ospite
dante

mi risulta che si vedrà su sportitalia.Guardiamola e tifiamo con forza.Poi riguardo a questi giovani leggo però che non è sicuro che alcuni arrivino in prima squadra.

Vipsul
Ospite
Vipsul

Viene trasmessa in TV?

Mauri
Ospite
Mauri

Come può essere la decima finale dell’Inter dal 2012 lo sa solo l’articolista….

I'Mugellano
Ospite
I'Mugellano

Probabilmente, oltre alle finali scudetto, considera la coppa Italia e il torneo di Viareggio

Articolo precedenteCastrovilli resterà alla Cremonese. Partirà Hristov, i dubbi su Cerofolini
Articolo successivoA centrocampo restano vive le idee Skhiri e Mandragora
CONDIVIDI