Sorpasso della Fiorentina sul Sassuolo per Lo Faso del Palermo

55



Come riportato dall’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio  alla trasmissione L’Originale, la Fiorentina avrebbe superato la concorrenza del Sassuolo per il talento classe ’98 di proprietà del Palermo, Simone Lo Faso. La trattativa potrebbe addirittura chiudersi nella notte. Il giocatore che vanta 10 presenze in Serie A, è attualmente impegnato nel ritiro della nazionale Under-20 a Roma. Su Lo Faso in passato si erano fatti avanti anche Milan e Monaco.

55
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
violadasempre
Ospite
violadasempre

Quando si investe su un giovane, io plaudo sempre.
Ovviamente, non è che automaticamente viene su un fenomeno ma il modo di lavorare è sicuramente quello giusto.
Quello che mi lascia perplesso è che alla fine di tutti questi giovani non ce ne rimangono che pochissimi….eppure se comprano in quantitá industriali.

Lo Scettico
Ospite
Lo Scettico

…come dicono appunto in Sicilia…cu fu?…boh…

massimo
Ospite
massimo

Io mi vergogno ad essere in competizione col “Sassuolo” per un giocatore (che non conosco).

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Sorpasso della Fiorentina sul PSG per Mbappé del Monaco.

Stefano
Ospite
Stefano

Ecco,codesto sarebbe il sogno di tutti i tifosi di ogni squadra di calcio. Poter competere con le big sul mercato. Però appunto è e resterà un sogno. Ma non perché ci sono i Dv,anche con un’altra proprietà a scelta,sarebbe comunque un sogno,perché poi dovresti scontrarti con la realtà della dimensione della nostra squadra,che,per fare l’esempio di Mbappe’,dovrebbe spendere l’intero incasso di due stagioni (diritti tv,abbonamenti biglietti e sponsor) solo per acquistare il cartellino,senza contare l’ingaggio. Purtroppo questa è la realtà.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Giusto, ma forse prendere un difensore più presentabile di Benaloune quando eri ad un punto dalla prima in classifica forse non avrebbe significato svenarsi e andate più ai semafori delle strade a pulire vetri e a chiedere l’elemosina. Non trovi?
Leggiti le parole di Paulo Soda a proposito del prescritti minore e del mercato di gennaio 2016.

QuasarScandiano
Member
QuasarScandiano

Quando c’è sopra il Sassuolo dietro c’è la giuve.

Stefano
Ospite
Stefano

Non è un nome che scalda i tifosi. Però,diciamo così,questo è come Verratti,inteso come storia calcistica. Dal campionato di serie B col Pescara,direttamente al Psg degli sceicchi e della Champion. Se questo non lo prendiamo ora,poi indipendentemente da ciò che potrà diventare,alla Fiorentina non potrà più arrivare neppure se cambiamo proprietà ogni anno,perché se questo mette piede in una squadra decente,non il Palermo degli ultimi anni,tipo il Sassuolo,e riesce ad esprimere le sue potenzialità.poi sarà cercato dalle big europee,per cui a Firenze sarà impossibile vederlo.

Enrico Picchi
Ospite
Enrico Picchi

Stefano, ok, al netto delle priorità di oggi che sono altre, da sistemare immediatamente, ti confermo che Lo Faso sarà il nuovo talento del calcio Italiano. Io lo prenderei subito, tra qualche anno sarà di sicuro inarrivabile…

Forza Viola!!

Ayala
Member
Ayala

DICONO CHE HANNO PRESO THEREAU PER FARE COMPAGNIA A BABACAR IN PANCHINA PERCHE’ PIOLI L’UNICO GIOCO CHE SA FARE E’ A UNA PUNTA. ( FORSE )

ALE68LEBAGNESE
Tifoso

ECCO,QUESTO L’HO VISTO GIOCARE E MI PIACE DAVVERO TANTO

Il Duca
Ospite
Il Duca

questo Lo Faso insieme a Arnaboldi, Petarroscia, Scognamiglio e Lofoti è da caserma Zanzibar di Alto Gradimento

Fesposti
Tifoso
Francesco degli Esposti

Lo Faso e’ un buon prospetto, ma come tutti i prospetti va fatto giocare. Da noi che verrebbe a fare? Gia’ ci sono Zekhnini e Hagi che non vedranno mai il campo..Oltre a Olivera, Tomovic, Eysseric, Saponara e Sanchez (ma questi non sono giovani prospetti)..

Enrico Picchi
Ospite
Enrico Picchi

Può darsi che se prendono Lo Faso mandino a giocare Hagi in una squadra di B.
Credo.

Articolo precedenteLa giornata viola: il riassunto
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI