Sottil, il Chiesa del futuro: il giovane viola è stato decisivo nella vittoria contro l’Atalanta

12



Gli sono bastati appena 90’ per riallacciare il filo da dove lo aveva interrotto. Ovvero da quella maledetta finale scudetto contro l’Inter dello scorso 11 giugno. A Riccardo Sottil è stato sufficiente riassaporare l’odore del campo con la nuova Fiorentina Primavera di Bigica per dimostrare di che pasta è fatto. E per far capire a tutti che, nonostante il ritiro di Moena vissuto a contatto con la prima squadra e il brusco ritorno coi baby, non ha certo intenzione di montarsi la testa. Una gara di qualità e quantità che ha ribadito, semmai ce ne fosse stato bisogno, che in questo momento il terzo figlio d’arte del vivaio viola (dopo Chiesa e Hagi) rappresenta forse la pianticella più in rampa di lancio per giocarsi le proprie chance di convocazione nel corso della stagione coi «grandi» di mister Pioli. Lo riporta La Nazione in edicola.

12
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
viceversa
Ospite
viceversa

Esendoci solo 18 mesi di differenza, se si dice che è “il nuovo Chiesa” evidentemente si dà Chiesa per già venduto…

ajejebrazorf
Ospite
ajejebrazorf

ma voleva dire è il nuovo Chiesa padre,

leo
Ospite
leo

La fiorentina attualmente ha parecchi ragazzi che possono diventare giocatori veri.
lui,Gori,quello alla cremonese,i due o tre stranieri.
Se posso critico sempre la proprietà,ma con i ragazzi il lavoro fatto è ottimo.
Quando fanno bene gli va riconosciuto.

go1951
Ospite
go1951

In certi aspetti tecnici è anche meglio di Chiesa…..elemento da valorizzare facendolo giocare gradualmente con la prima squadra per abituarlo alle pressioni della serie A…insieme ad Hagi….inutile portarli in panchina per stare nel gruppo dei titolari per poi non farli mai entrare……Sousa con tutti i suoi difetti ha avuto il merito di aver inserito Chiesa subito alla prima del campionato contro la Juve…per poi dargli fiducia in tante partite….e si sono visti i risultati.

Geoffrey
Ospite
Geoffrey

No, scusa quali risultati? A me sembra che ci facciate influenzare dai media, io ho constato che contro la Samp. ha divorato tre gol solo davanti al portiere. Ditemi che cosa ha dimostrato questo buon giocatore per essere considerato top, quello che non sopporto da lui è quel tirare sempre in porta anche se in area ci sono compagni ben piazzati. Quando un giocatore diventa egoista non sarà mai un campione. Ho solo espresso un mio giudizio per quello che vedo ogni partita della Viola. Viola semper..

go1951
Ospite
go1951

Il risultato di essere diventato un titolare fisso della Fiorentina e della Under 21….non è un cosa di poco conto per un primavera …..poi ….dire che è già un campione è una utopia che io non ho detto…..lo può diventare senz’altro se mantiene un profilo basso…..questo vale per tutti.

www.casaccaviola.com
Ospite
www.casaccaviola.com

Della primavera attuale a me piacciono Sottil, Gori e soprattutto il terzino Ranieri … speriamo ne venga fuori qualcuno veramente forte !! ….. compro vecchie maglie Fiorentina e non, contattami ad [email protected]

Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

Gia’ lo avevo detto che questo ragazzo è forte perchè salta l’uomo , ha corsa , un oottimo tiro e grinta da vendere.Scommetto sul suo futuro ,a patto che rimanga con i piedi per terra.

Fesposti
Tifoso
Francesco degli Esposti

Peccato che abbiamo mille giocatori che gli pestano i piedi e che gia’ non toccheranno il campo.. Se si punta sui qualcuno non bisognerebbe comprare a caso giocatori nello stesso ruolo…

gibi
Ospite
gibi

Nel modulo di Pioli , l’esterno è il ruolo più dispendioso. Non mancheranno occasioni per alternare anche le seconde linee ai titolari, tra l’altro col solo Chiesa sicuro del posto. In una squadra appena rifondata, le gerarchie sono ancora da definire, e non è improbabile anche qualche defaillance, vuoi tecnica, vuoi per infortuni. Bene che Pioòi possa vederlo e valutarlo, eventualmente mandandolo in prestito a gennaio. Le qualità tecniche, fisiche e caratteriali non mancano,,,,

LeoSF
Ospite
LeoSF

E’ la strategia di Corvino, comprare senza alcuna logica tecnica con l’obiettivo di andare a caccia dell’offerta per generare plusvalenza in futuro. Come quando si va all’Ikea per comprare una libreria e si torna con un divano perché l’abbiamo trovato nello stanzone delle occasioni dove è allocato il ciarpame difettato

Tresantiviola
Ospite
Tresantiviola

È fatto tutto per le plusvalenze ,bene che ci siano giocatori validi tra i giovani viola me non attacchiamoci piu di tanto perche,se restano questa societa con questa proprieta e questo modo di gestire la Fiorentina appena porteranno plusvalenza via via verranno ceduti per non riuscire mai piu ad avere una squadra veramente competitiva per alti livelli ,perché ci sono altri interessi che la volontà è la passione di competere per vincere o arrivare a traguardi importanti , ma questo non da ora o dal fatidico mercato di gennaio 2016 che fu quello che portò alla luce i veri programmi… Leggi altro »

Articolo precedenteEx viola, Gilardino vicino al Montreal Impact: “Sono ancora giovane e ho voglia di giocare”
Articolo successivoFiorentina-Bologna, al Franchi arbitra Valeri di Roma
CONDIVIDI