Sottil: “Mi piacerebbe restare a Pescara per affermarmi. Chiesa? E’ già un top, io sono all’inizio”

4



Il giovane in prestito al Pescara dalla Fiorentina si è raccontato al Centro

Riccardo Sottil, giocatore della Fiorentina in prestito al Pescara, ha risposto a tante domande in una diretta Facebook organizzata dal Centro: “Quando mi ha chiamato il Pescara c’è stato poco da riflettere perché avevo voglia di fare una nuova esperienza. Mi volevano per 18 mesi ma la Fiorentina ha preferito cedermi solo fino a giugno.

Futuro? Vedremo a giugno se restare a Pescara. Mi piacerebbe perché qui vorrei affermarmi come hanno fatto già altri giocatori come Insigne, Immobile e Verratti. E’ la piazza giusta per crescere.

Paragone con Chiesa? Più o meno abbiamo le stesse caratteristiche ma lui è già uno dei migliori in Italia mentre io sono solo all’inizio. Pioli è una grande persona e devo ringraziarlo per la fiducia, mi ha fatto crescere tanto“.

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Claudio
Ospite
Claudio

Fa riflettere che sto ragazzo preferisca stare a Pescara invece che tornare a Firenze

Tano
Ospite
Tano

Cresci cresci, sarai i prossimi 40 milioni, stai tranquillo

Attilio
Ospite
Attilio

Magari

Antonio4e8a
Tifoso
Antonio Rossi

Continua a crescere

Articolo precedenteRasmussen titolare ma con l’Under 21 danese. Nell’Empoli non gioca da oltre un mese
Articolo successivoViareggio Cup, designato l’arbitro per Fiorentina-Parma di domani
CONDIVIDI