Sottil: “Spero che mio figlio possa entrare in Prima Squadra. Perez veramente bravo”

2



Andrea Sottil

E’ primo con il suo Livorno nel girone A di Serie C, Andrea Sottil, ex viola oggi tecnico labronico. Queste le sue parole a Radio Bruno, a partire dal figlio Riccardo che è tra i migliori in Primavera: “Riccardo è in crescita, in questi anni sta facendo vedere il suo valore. È molto contento di essere a Firenze, la Fiorentina finora lo ha gestito bene. Ora siamo arrivati alla fine di un percorso giovanile, ci sarà da prendere la strada degli adulti. Spero che possa entrare in Prima Squadra allenandosi almeno con il gruppo dei grandi, come ha fatto in ritiro. Ma sono scelte che non spettano a me, ci mancherebbe. Lo vedo sereno, contento, con grande soddisfazione.

Lui l’anno prossimo a Livorno? Se la dovrebbe sudare, qui ci sono giocatori forti (ride, ndr). Pioli è un allenatore preparato, Riccardo si è divertito molto in ritiro. Mi ha detto che considera tutti, ha dato tanti consigli ai giovani. Chiaro che Riccardo stando con i grandi non può che migliorare.

Joshua Perez sta facendo un ottimo percorso di crescita qui a Livorno, ultimamente lo sto utilizzando spesso. È un giocatore pronto, sia fisicamente che per maturità tattica. Sa calciare, è rapido, sta facendo bene. È stato protagonista nel cambiare le partite, in Coppa Italia ha preso il rigore, altre volte ha fatto assist decisivi appena entrato. Veramente bravo“.

2
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Bardella
Tifoso
bardella

L’è Charles Bronson!!!

Pacco dono
Ospite
Pacco dono

Spero anche io che Perez possa trovare più spazio, per ora in campo fissi gli ultratrentenni Vantaggiato, Cupi, Bruno e Valiani, gente di prospettiva insomma. Ai giovani che avrebbero bisogno di giocare non viene dato spazio neanche in lega pro. E se il prossimo anno tuo figlio trovasse un allenatore come te? In Olanda uno non eccelso come Diks gioca sempre, qui se non sei Baggio non lo vedi il campo, preferiscono i mestieranti di 30 anni perché danno maggiori garanzie, non gliene frega nienete di dare l’opportunità ai ragazzi.

Articolo precedenteInzaghi non si dà pace: “I punti persi con i viola bruciano e continueranno a bruciare tanto”
Articolo successivoLa Primavera scivola in classifica: tra i playoff e il rischio retrocessione
CONDIVIDI