Sottil: “Avevo tante offerte in estate. Ma volevo giocarmi le mie carte qua. Chiesa….”

6



Il giovane esterno viola Sottil: “Federico grande persona, umile. Fortissimo. L’esordio a Genova….”

Parla così il viola Riccardo Sottil a Lady Radio: “Under 20? E’ un grande orgoglio poter rappresentare il proprio paese. Inghilterra e Portogallo erano avversari molto tosti, abbiamo perso ma fatto buone partite. Così possiamo crescere in vista del Mondiale. Problema giovani per l’Italia? Ce ne sono tanti, e forti. Alla Fiorentina, ad esempio, ma anche in nazionale, sia maggiore che le under. In Italia qualcosa sta cambiando, gli allenatori adesso ci provano più spesso a lanciare i giovani”

Fin qui con la Fiorentina? “Ho fatto due spezzoni di gara, in due gare difficili. Con Samp e Lazio. Son contentissimo dell’occasione che mi ha dato Pioli, e la società, che hanno fiducia in me. Io sto dando sempre il massimo. E son convinto che continuando così potrò avere altre occasioni, perché no anche dall’inizio. Spetta a me dare il massimo”. Esordio con la Samp? “Mi stavo scaldando, ma mai mi sarei immaginato di dover entrare. Mi chiama Pioli, ero concentrato sulla gara, e non ho sentito. Mi chiama il vice, e non sento. Poi mi hanno urlato tutti, e dopo un minuto ero in campo”.

Pioli? Mi apprezza tanto, parliamo spesso. In campo mi dice sempre su cosa devo migliorare. Inutile che si parli delle cose in cui riesco. So quali sono i miei lati positivi, e so che devo lavorare su tante altre cose. Il Mister mi sta facendo lavorare molto sulla fase difensiva, ad esempio, dove sono ancora un po’ carente. Devo migliorare”. Il gol sbagliato all’Olimpico? “Una grande occasione, quando mi è arrivato il pallone ho detto ora stoppo velocemente e tiro, poi ripensandoci, era meglio tirare di prima. Da fuori si giudica bene, ma quando ti trovi lì…Radu poi è stato veramente bravo a chiudermi quel tiro”. Lafont? E’ davvero molto forte, in allenamento segniamo difficilmente contro di lui. Ogni tanto però capita”.

Estate e offerte? “E’ stato un ritiro importante per me. Era un periodo molto importante, avevo tante offerte, in squadre anche importanti. Il mio obiettivo era però restare qua, a Firenze, sono nel posto giusto al momento giusto. Volevo rimanere a giocarmi le mie carte in viola”. Spogliatoio? E’ facile integrarsi in questo spogliatoio. Ci sono tanti giovani. Anche i vecchi, tra virgolette, sono persone splendide. Come Pezzella, e da loro devo apprendere tanto”.

Guidi? “Gran persona, e grande allenatore. E’ stato lui a trovarmi la giusta collocazione in campo. E’ grazie a lui se oggi sono arrivato a questi livelli”. Settore giovanile? “Grande rammarico per le 3 finali perse. Fa parte del calcio, hanno comunque permesso di farci crescere”. Percorso alla Chiesa e Bernardeschi? “Si, è un mio obiettivo. Sono stati a Firenze, e sono qua, facendo benissimo. Spero di seguire il loro percorso anche io”. Chiesa? “E’ un ragazzo umilissimo, è fortissimo. E’ una brava persona, a volte mi dà dei consigli. Ho un gran rapporto con lui”. Idolo di sempre? Cristiano Ronaldo, mi è sempre piaciuto, sarebbe un sogno poter giocare contro di lui”.

Obiettivi e sogni di stagione? “L’obiettivo della stagione è vivere giorno per giorno e lottare in ogni gara per dare il massimo. Ce la possiamo fare, sappiamo di avere delle potenzialità, e vogliamo far bene”

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
andrea
Ospite
andrea

deve andare a giocare in prestito per vedere se è pronto; certo montiel sembra superiore

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Avevo altre offerte ma……..magari sbaglio ma lo vedo poco umile ….lo notavo anche in campo anno scorso ….
Testa bassa e lavorare che di ciccia ne devi mangiare tanta ancora….
Sara un impressione ma troppo spesso tra i giovani della primavera vedo arroganza calcistica si sentono gia arrivati ed invece hanno fatto appena mezzo passo in una maratona chilometrica…

REM
Ospite
REM

Tra lui e Montiel ci sono 3 categorie di differenza. Forse Sottil é piú pronto fisicamente ma in quanto a classe l’altro e di un altro pianeta.
Se proprio non possiamo aggregarli entrambi alla prima squadra io punterei su Montiel..

illepri
Ospite
illepri

vai poco per il sottil e fai go!

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi London

..bbassa la cresta bimbin FORZA VIOLA SEMPRE FORZA RAGAZZI 4 PERE AI SARDI

andrea
Ospite
andrea

le chiacchiere servono a poco; conta il campo

Articolo precedenteDirige Giacomelli, i precedenti: l’anno scorso diresse Chievo-Fio. E’ l’arbitro di Fio-Pescara
Articolo successivoGerman Pezzella: “Di nuovo a casa. Pronto ad affrontare la prossima sfida”
CONDIVIDI