Sousa: “Al Bordeaux per creare una filosofia che rispecchi la storia del club”

22



dal sito ufficiale del Bordeaux

L’ex allenatore della Fiorentina riparte dalla Francia. Il presidente: “Obiettivi ambiziosi, i tifosi torneranno allo stadio”.

Paulo Sousa è ufficialmente l’allenatore del Bordeaux. Il portoghese ex viola parla così da neo tecnico dei francesi: “Il mio obiettivo al Bordeaux, come in tutti i club che ho allenato, sarà quello di creare e sviluppare una filosofia e un’identità di gioco che riflettano la storia del club, sostenibili nel futuro”.

PATRON. Il commento del patron Joe DaGrosa: “Siamo fiduciosi che Paulo Sousa porterà a tutti i nostri tifosi il piacere di venire allo stadio per vedere la propria squadra giocare e raggiungere gli ambiziosi obiettivi che gli abbiamo dato”.

22
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Paolo
Ospite
Paolo

Perdella…. Fuffella…. Emoussinale sousa… Mihajlovic scarso…. Delio rossi non ne parliamo…
Piolo non ci capisce niente…
Mi sembra che il popolo viola abbia qualche problema perché magari qualcuno di questi scarsi ci ha fatto divertire….
Non possiamo vedere la juve la roma la lazio l atalanta gasperini spalletti il milan l inter ecc ecc… Ma non é che ci sà qualche problema noi?
O divertitevi a mettere i pollici giú…. Ma il problema siamo noi
Comunque sempre piú VIOLA….

michele
Ospite
michele

Ne hai altri di discorsi qualunquisti?

Daniele
Ospite
Daniele

Tanti auguri per un rapido ed ennesimo esonero,al più grosso gufo del panorama calcistico,l’esempio lampante del valore dei procuratori,e guarda caso è Portoghese……FORZA VIOLA

Pupiviola69
Tifoso
Pupiviola69

Bravo prova fare il fenomeno in un campionato che vale la nostra serie B…….

tello do io il bilancio
Ospite
tello do io il bilancio

Il migliore allenatore passato da Firenze sotto il regno DV. Primo posto in classifica nell’autunno del 2015, squadra con il miglior gioco del campionato. Ma Santa Proprietà ha pensato bene di tarpargli le ali per vincere lo scudetto del bilancio come ben si ricorda, nel gennaio del 2016, Il maggiore azionista della società aveva insomma fatto fuori il fratello minore, perché aveva già l’asso nella manica del ritorno di Corvino, con Pradé di fatto esautorato. Dopo, la catastrofe. A fronte delle prese per i fondelli del porteghese, a nessuno in società è venuto in mente di esonerarlo, per risparmiare un… Leggi altro »

interland
Ospite
interland

tra bourdeaux a soucheaux ci negarono le semifinali della coppa uefa.

Kapalle republik
Ospite
Kapalle republik

Ovvia dopo il fantastico fallimento alla Fiorentina,
Il meraviglioso esonero in Cina, la pernacchia presa dai dirigenti della Roma…. va a far danni in Francia…. almeno lí le omelette le sanno fare!
Il peggior allenatore mai visto a Firenze dopo Delio Rossi… entrambi fortemente osanatti dalla piazza e questo la dice lunga sul pubblico di Firenze

Japa
Tifoso
japa

chissa se con le uova francesi fa un buon omelette

ettor
Ospite
ettor

quale storia????????????

DS parlante italiano
Ospite
DS parlante italiano

Purtroppo anche lui, come Prandelli e Montella, era totalmente inadeguato all’innovativa e geniale idea dei nostri patron: meno competitività e più busco.

paco
Ospite
paco

No ciccio, al bordeaux xché la roma non ti ha preso..

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Sei sicuro paco ?? I fatti cosi non filano..
Magari lui voleva 2 anni e non 3 mesi di contratto

Articolo precedenteDe Zerbi ricorda Fiorentina-Benevento: “Non si doveva giocare, fu un funerale a cielo aperto”
Articolo successivoMandzukic a Pjaca: “Hai dentro la forza per tornare dall’infortunio, sono sempre con te”
CONDIVIDI