Sousa: dai selfie alle offese. Sogno Sarri, pista Giampaolo. Choc Ranieri

di La Nazione

48



Confermato lunedì notte e a scanso d’equivoci fino al 28 maggio, quando la Fiorentina chiuderà la sua dimenticabile stagione in casa contro il Pescara. Sousa imbullettato alla panchina viola. Comunque vada a Bergamo contro l’Atalanta? Sicuramente sì, fa sapere la società. Paulo resterà dov’è, visto che non ha intenzione di dimettersi. Anche se domenica la Fiorentina dovesse perdere male? Certo. Anche se dovesse perdere malissimo.
Il concetto di Sousa imbullettato è molto fisico e probabilmente la società vuole metterlo di fronte al malcontento dei tifosi, per la serie dai selfie agli insulti visto che differenza? E’ ancora sicuro Sousa, dopo aver incassato gli sfottò stereo della curva, che la colpa sia stata proprio tutta della proprietà? Non gli è venuto il sospetto di aver contribuito, lui stesso, allo scempio di un patrimonio affettivo unico in Italia?

L’allenatore resta anche perché in giro non c’è granché neanche per la soluzione-traghetto e l’unico obiettivo realistico è quello di finire con dignità: gestire il gestibile, prendersi la propria razione di malcontento, surfare gli sguardi ostili. Si è ridotto a poco più di zero il confronto tecnico fra i dirigenti e Sousa, non c’è del resto molto da spiegare dopo aver visto nelle ultime due partite le 6 reti subite dalla difesa piazzata. Errori imperdonabili nel momento decisivo della stagione.
L’importante sarà non sbagliare la scelta del futuro allenatore. Il quale è sicuramente sotto contratto con un’altra società (Sarri, Giampaolo, Di Francesco), per cui la Fiorentina dovrà aspettare gli eventuali sviluppi delle rispettive situazioni prima di muoversi.
Chiusura con Ranieri, che è stato appena licenziato dal Leicester ed era stato contattato nel 2012 prima di Montella. Potrebbe essere lui il nuovo allenatore? Difficile, visto che ad agosto ha firmato un rinnovo fino al 2020 a 5 milioni di sterline a stagione. Pagherà il Leicester, voi ci rinuncereste?

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
enzo di rimini
Ospite
Member

Sarri potrebbe essere un sogno reale: nel caso il Napoli esca dalla Champion (probabile),nel caso esca dalla Coppa Italia(probabile) e potrebbe non bastargli arrivare terzo in campionato (vedere De Laurentis),allora la Fiorentina se ha intenzioni di investire in un ottimo allenatore,che sicuramente farebbe rientrare l’investimento,considerando che Sarri non disdegnerebbe Firenze,sarebbe opportuno interpellare l’allenatore per dimostrare l’interessamento della Società Fiorentina e ottenere una opzione primaria allorchè si apra una crepa con il Napoli,ovviamente sarebbe opportuno avere garanzie quanto prima e non oltre fine Marzo.Questo sarebbe l’allenatore da contrattualizzare dai 5 anni in su;non gli attuali nomi che vengono proposti vedi Giampaolo,Di Francesco,Ranieri o altri di simile calibro,sono da contratto lungo

Viola Inside
Ospite
Member

ragazzi ranieri è l’anticalcio…catenaccio e ripartenze…. in Italia non vai da nessuna parte, in premier ha sorpreso per un anno, il successivo gli hanno preso le misure e si è vista la fine che ha fatto.

Luciano
Ospite
Member

magari se a Ranieri spalmiamo l’ingaggio su 20/30 anni…..

bellerofonte
Ospite
Member

la scelta dell’allenatore sarà il menù dei prossimi anni…
e se prendi Giampaolo, allenatore da squadre di terza fascia di serie A, il “progetto” è chiaro…..
oramai non c’è piu’ “emozione” …hanno piu’ motivi gli empolesi ad andare allo stadio (il non andare in serie B) che noi….tristezza……

Vittoriosullabalaustra
Ospite
Member

Giustoo!!!

Vittoriosullabalaustra
Ospite
Member

E chi ha paura che nessuno compri la Viola mi sembra fuori dal mondo. Chiunque la compri nel peggiore dei casi farà come i delleballe: NON VINCERE NULLA PER 15 anni!!

jordan
Ospite
Member

Vincere nulla? O che vuoi vincere o illuso? ma cosa hai vinto negli ultimi cinquant’anni? In compenso sei andato due volte in B

Vittoriosullabalaustra
Ospite
Member

Quanti anni hai? Senza i soldi e senza i delle balle due sudetti coppaitalia coppacoppe. niente di trascendentale, ma qualcosa. con i soldi nei bilanci invece NULLA. E sdevi essere più rispettoso anche sul web non sono tuo parente per fortuna

Potini
Ospite
Member

A questo punto penso che tu sia un troll, perché ti è già stato risposto, ma perché non rifarlo anche per gli altri? 1 Coppa delle Coppe, 2 Scudetti, 6 Coppe Italia, 1 Supercoppa italiana, più altre coppe e competizioni “d’altri tempi”, 5 squadra d’Italia di tutti i tempi in quanto a vittorie in Serie A, prima squadra italiana ad arrivare ad una finale (rubata in casa dal grande Real di Di Stefano) di Coppa Campioni. Direi un po’ più degli zero dei Della Valle, qualsiasi scusa tu voglia addurre.

Vittoriosullabalaustra
Ospite
Member

Non voglio giudicare Sousa, che ha le sue colpe, ma non so chi poteva far meglio con metà rosa di giocatori che potrebbero far bene in serie C. La strategia della società è la stessa da anni : mettere in cattiva luce un giocatore quando lo si vuol cedere o mandar via e lo stesso quando un allenatore comincia a protestare per il mercato ridicolo!! La colpa è della proprietà e dei suoi prezzolati!! E sono certo che quelli che ancora credono ai delleballe e li omaggiano lo fanno per

Luciano
Ospite
Member

La Fiorentina è in vendita, credo a 250 mln. e non da ieri, ma almeno da un paio di anni.
Personalmente non amo i Della Valle ma nemmeno un improbabile cinese o arabo che immagino sia attaccato alla maglia viola alla pari di bettega…..
Scordatevi il presidente innamorato che mette l’ipoteca alla villa per comprare il top player.

Potini
Ospite
Member

Luciano, se la vogliono vendere a quel prezzo ci credo che non ci siano compratori. Comunque vorrei tentare di sfatare questa favola che eventuali compratori stranieri non avrebbero passione, che non è assolutamente Il requisito fondamentale di una proprietà. Chiunque venga (prima o poi è inevitabile) dopo i Della Valle deve avere un’unica qualità l’AMBIZIONE. Ti faccio l’esempio Chelsea/Abramovich: che c’entra un russo con gli inglesi? Zero. Quanto aveva vinto il Chelsea prima di lui? 1 campionato negli anni 50 e 2 coppe delle Coppe: forse peggio di noi. Ti ripeto, è un esempio, ma non bisogna aver paura del nuovo, né attaccarsi alla scusa che non esistono imprenditori Viola. Un saluto.

Il Duca
Ospite
Member

paragonare il Chelsea alla Fiorentina non sta in piedi, permettimi, e poi a quanto dovrebbero metterla in vendita, a meno di quella cifra? non vedo perchè, il loro core business non è mica il calcio.

Vittoriosullabalaustra
Ospite
Member

Scusa dovresti informarti. prima di Abramovich il Chelsea veleggiava nei bassifondi classifica con puntate in B come il manchester city e il paris saint germain. Solo i capitali che poi vengono usati naturalmente cambiano una squadra. noi abbiamo i soldi , ma non li usiamo.

Ruipersempre
Ospite
Member

Il valore della acf Fiorentina e’ meno della meta’ di quella cifra…

Potini
Ospite
Member

Per il primo punto ti rimando alla mia risposta a Luciano, per il secondo, se vuoi veramente vendere, dovresti farlo a prezzi più realistici, altrimenti è uno specchietto per le allodole. Anch’io posso mettere in vendita il mio trilocale ad un milione, ma evidentemente è perché non lo voglio vendere, pur facendo vedere a tutti il contrario.

Luciano
Ospite
Member

Perdonami, ma paragonare il Chelsea alla Fiorentina è improponibile.
Purtroppo Londra non è Firenze, città stupenda ma nient’altro. Londra è il centro degli affari di mezza Europa e capirai che fare investimenti anche di immagine ha un peso ben diverso. Non si spiegherebbe altrimenti come mai tutte le proprietà delle società top siano gestite da russi cinesi o arabi, a parte Barcelona, Real e Bayern ( che comunque hanno capitali stranieri all’interno ). Firenze per quanto possa essere stupenda, e lo è, non attrae investitori di quella dimensione. Non ha peso politico e nemmeno economico.

Potini
Ospite
Member

Londra è, oltre a ciò che hai detto, anche un’insieme di paesoni. Infatti ci convivono molte realtà calcistiche anche a livelli di notorietà ed appetibilità molto più basse dei nostri. Comunque forse ho sbagliato esempio: ti avrei dovuto fare quello più alla nostra portata di Leipzig (E che è? Dirai). Città poco più grande della nostra e famosa la metà (senza peso politico né la fama mondiale che Firenze indubbiamente ha), con una squadra ormai in declino da tempo immemore. E’ arrivata la Red Bull, se l’è acquistata, gli ha costruito un bellissimo stadio l’ha riportata in Bundesliga dalle serie minori e l’ha fatta diventare tanto competitiva da suscitare l’invidia e la rabbia delle squadre che normalmente contendevano i primi posti del campionato al Bayern. La Red Bull non è neanche tedesca, figuriamoci di Lipsia. Il risultato dell’esempio è lo stesso: l’AMBIZIONE della società porta alla PASSIONE dei tifosi.

Luciano
Ospite
Member

Vedremo se in futuro Red Bull avrà il successo che ha in altri sport anche nel calcio. In passato, con il Salisburgo non ha fatto molto, però mi sta bene valutare altri proprietari. Quello che sostengo però è che il patron che spende indebitandosi personalmente oggi non lo trovi più. Secondo me, sia chiaro. Non ho la pretesa di essere infallibile.

Potini
Ospite
Member

Ma certo Luciano, ci mancherebbe: noi siamo qui a discutere e speculare su accadimenti molto più grandi di noi e di cui spesso non conosciamo tutti i risvolti. L’importante, come abbiamo fatto noi, è farlo in maniera costruttiva anche con punti di vista diversi. Ciao e forza viola

andrea
Ospite
Member

Mi spiegate che senso ha tenere scheggia impazzita Sousa per altre 12 partite, quando potevano affidare la squadra a Guidi con la richiesta di inserire quanti più giovani della primavera da qui alla fine del campionato. Che senso ha continuare a giocare con Badelj, Ilicic, Tello, Gonzalo, giocatori che non sono più funzionali alla causa e che a giugno faranno la valigia ? Perché non ci fanno vedere se gente come Hagi e Diakhatè può far parte della Fiorentina del futuro o se dal mazzo trovi un’altro Chiesa all’improvviso. Chi meglio di Guidi per questo ? Questo avrebbe ridato un senso alle 12 amichevoli che ci apprestiamo a disputare.

mitt a cassan
Ospite
Member

infatti chiesa l ha fatto esordire i tu cervello

S.Schwarz
Ospite
Member
Io trovo opportuno arrivare a fine stagione con Sousa. La possibilità di un traghettatore è assurda: chi verrebbe per dodici partite ad allenare una squadra demotivata e senza più obiettivi? Quindi inutile pensare ad un cambio immediato del mister, a meno che colui che subentra non venga scelto per allenare anche in futuro. Non vedo nomi all’orizzonte per uno scenario del genere: Prandelli? Un ritorno difficile, sia per i rapporti con la proprietà e Corvino, sia perché trattasi di un nome che dividerebbe la piazza. Ranieri? Le difficoltà economiche rilevate dalla redazione mettono il punto sulla questione. Guidi è l’unico nome spendibile se la situazione con Sousa dovesse precipitare. Io credo che la società abbia già in mano l’allenatore per il prossimo anno, e penso che costui al momento sieda su un’altra panchina. Ragione per cui penso sia giusto continuare col portoghese fino alla fine, a maggior ragione se davvero… Leggi altro »
ILBOSSFIORENTINO
Ospite
Member

sognare fa troppo male è più facile che verrà maran o semplici per andare in b bastano questi

CALENZANO
Ospite
Member

Va cambiata la proprieta’ prima di tutto

jordan
Ospite
Member

Prova a fare un’offerta e a imbastire una trattativa.

mitt a cassan
Ospite
Member

chi offende sousa è proprio un mentecatto, sè fatto fare il lavaggio del cervello da questa dirigenza di raccattati o forse i cervello l’avea in pappa dalla nascita!!
CHE TRISTEZZA!!

Vittoriosullabalaustra
Ospite
Member

Strategia consolidata quella di mettere contro i tifosi ad allenatore e giocatori per scaricare le responsabilità. La colpa è solo una: Dellavalle!

Altai
Ospite
Member

Sono gli ottimisti…quelli che ancora credono che con un allenatore diverso la banda di raccattati che ha messo insieme il mago di Vernole con l’avallo di una società “primo non spendere” diventino dei campioni….beati loro che ci credono

jordan
Ospite
Member

Nessuno lo pretende. Ma che si evitino le cazzate a ripetizione fatte da Sousa in questi ultimi tempi mi sembra sia il minimo.

Contemascetti
Ospite
Member

Giuro che se prendono Giampaolo, dopo 45 anni di tifo viola CAMBIO SQUADRA finché non se ne vanno.

Biobba2015
Ospite
Member
Se la scelta dovesse ricadere su Gianpaolo, Di Francesco, Maran o altri tanto vale rimanga Sousa. Il problema è che i Della Valle non vogliono spendere quindi come ha già detto qualcuno si può prendere anche il topo degli allenatori ma se la squadra è fatta per la maggior parte di brocchi è inutile. Se certo tipo di tifosi si lamentano della contestazione fatta o contestano la stessa vuol dire che dalla Fiorentina gli frega poco o niente. Finché sono rimasto in Italia molto spesso venivo al Franchi facendomi circa 400 Km qualche volta a Roma, Milano, Genova, Torino, Una volta anche a Cagliari. Ma la passione è quella, un panino dalla Marisa e via. Giravamo per le vie intorno allo stadio con le bandiere. Alloro c’era la passione, l’amore, il tifo vero per la Fiorentina. Qualche botta l’ho presa ma era tutto contenuto. Adesso i Della Valle hanno sciupato… Leggi altro »
jordan
Ospite
Member

Forse sei tu che sei invecchiato. Non mi risulta che si sia lottato per molto di più negli ultimi cinquant’anni.

Vittoriosullabalaustra
Ospite
Member

sei solo un povero troll vai a lavorare se hai finito la pausa da tdodds

mitt a sorata
Ospite
Member

O Jordaj, ma che vai a scrivere sui sito dell F.C. Valona e ti levi dalle palle???

Ruipersempre
Ospite
Member

Negli ultimi 50 anni abbiamo vinto:1 scudetto,3 coppa italia e una supercoppa italiana….Ovviamente escluso il periodo dei braccini…

Potini
Ospite
Member

Jordan: molto più di ZERO? Hai voglia.

Svarowsky
Ospite
Member

“….. e probabilmente la società vuole metterlo di fronte al malcontento dei tifosi…”. ECCO LA NOSTRA SOCIETÁ, sempre pronta a mettere davanti un qualcuno per scrollarsi i loro evidenti errori! Ma mai che escano don Diego e don Andrea a fare un mea culpa! Adesso danno colpa a Corvino per il mercato da buffone che ha fatto ma, anche lui, avrá rispettato ordini e consegne (e ció non toglie che sia un DS fallito)

Magnifico Messere
Ospite
Member

Giampaolo impresentabile

Conte Ugolino
Ospite
Member

aspettano che dia le dimissioni da solo (per non pagarlo) quando sarà stufo di farsi insultare… Comunque la contestazione a questo punto la indirizzerei soprattutto (se non esclusivamente) verso la società.

Altai
Ospite
Member

È da un pezzo che andava indirizzata li’…..

CALENZANO
Ospite
Member

Chi mette il pollice verso dovrebbe dire nome e cognome, o e’ corvino, o e’ gnigni, o e’ un fratellino o non e’ tifoso viola

bombaccio
Ospite
Member

e quei coniglietti dei fantomatici ultras viola (i pischelli della contestazione) fanno i coretti insignificanti e ridicoli invece di andare a fare un salutino a modo al caro Sousa..stanno lì a cantare della valle di qua della valle di là..non farebbero paura a uno sciame di moscerini,che ridicoli..

Ilgatto
Ospite
Member

Tu proponi un Corpo Scelto tipo Squadroni della morte in Sudamerica?

jon München
Ospite
Member

La scelta dell´ allenatore e´ relativa…la fortuna degli allenatori e´ fatta dai giocatori…
se si prende Sarri o Mourinho e in difesa hai Salcedo e Tomovic o Milic la situazione non cambia molto…
Temo che la prossima stagione si vada in B….con un Gonzalo in meno, un Borja 33enne…ma soprattutto 0 euro di investimenti e i mesteriosi buchi neri che si formano nelle casse viola..
Saluti Viola

CALENZANO
Ospite
Member

la nostra speranza son sempre le squadre materasso

Mari0
Ospite
Member

Facile X la società mettere sempre tutti contro tutti, tanto loro non ci sono mai.
Fai bene mister a restare, xche non ti licenziano loro ? Troppo scomodo e troppo
Troppo costoso? Avevano a fare una squadra più decente. Io da tifoso ma soprattutto cliente ho il diritto di esigere il meglio, ma voi affaristi siete più vergognosi dei pontello.

SEMPRE E SOLO FORZA VIOLA

VIA I DV
Ospite
Member

almeno i pontello ci hanno provato una volta. I patronni nemmeno quello, in 15 anni.

wpDiscuz
Articolo precedente“No alle offese”. Da Narciso Parigi a Fantappié: “Proteste ok, ma con civiltà”
Articolo successivoSotto accusa anche il mercato di Corvino. Costi vs presenze, e ruoli quasi tutti cambiati
CONDIVIDI