Sousa: “Borussia in crescita, serve un’impresa per uscire indenni domani”

8



Queste le parole di Paulo Sousa ai microfoni di Sky: “Il calcio tedesco è in crescita. Il Borussia ha sempre più qualità e continua ad avere molta intensità durante la Bundesliga; di conseguenza per me ed i miei ragazzi sarà un’occasione per crescere. Servirà un’impresa per uscire indenni dal Borussia Park? Credo di sì, è una squadra che sta facendo molto bene. Hanno messo a fuoco la Champions perdendo un po’ in campionato, può succedere. Il cambio di allenatore ha portato qualità. Questo momento non è il migliore per affrontarli, era meglio incontrarli prima. Però ci piace competere con squadre così forti”.

Bernardeschi simbolo? Il simbolo è quello che ognuno riesce a fare per la squadra. L’idea è che ognuno dei giocatori possa esprimere il massimo livello che loro hanno. A livello di ambizioni, potenza, ricerca del gol e qualità ha ancora un po’ da far vedere. Fiorentina può vincere l’Europa League? Finché siamo nella competizione possiamo vincere, come tutte le squadre. Che Fiorentina troveremo? La Fiorentina non gioca da sola, gioca contro avversari che creano diverse complessità, che possono portare a non ottenere il nostro massimo rendimento. Per passare il turno, però, servono prestazioni al massimo; spero che riusciremo ad ottenerle già da domani”.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
fra,scandicci
Ospite
Member

che motivatore il nostro mister!!! Sembra quel babbo che dice al figlio che vuol diventare giocatore: “Sì, sei bravino ma non ti montare la testa perchè ci sono tanti al mondo più bravi di te… Trovati un lavoro normale” Per essere competitivi è vero servono soldi e giocatori forti, ma l’entusiasmo si trasmette con le parole e con gli elogi che fai ai ragazzi pur sapendo di non poter mai battere il Real per 5 volte di seguito, ma ce ne sarà una dove l’entusiasmo e l’esaltazione che una persona può dare al gruppo, farà la differenza e potremmo anche vincere… Non vedo l’ora che tu te ne vada, come se ne vada questo clima di rassegnazione ed assenteismo dei proprietari… Ritornino tutti ai loro mestieri e lascino la Fiorentina a qualcuno che la possa esaltare e farci sentire orgogliosi di tifare questi colori!

VIA I DV
Ospite
Member

eh sì

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Member

Finché continuerà a schierare Gonzolo, le imprese verranno fatte sempre dagli avversari!

gullo
Ospite
Member

Se serve un’impresa col Borussia che è pari all’Ascoli in Italia ma perché non si sta a casa e l’anno prossimo si va in B almeno un campionato si vince..?(forse)

Murray Rothbard
Tifoso
Member

Sempre positivo

california viola
Ospite
Member

Chiedo solo due cose:

1. Una prestazione decente in Europa League; non voglio vergognarmi come l’anno scorso.

2. Una buona stagione del Pune City.

Marullo dall\'alma gentil
Ospite
Member

Per il nostro tipo di approccio alle partite penso che, dando per scontato che i tedeschi proveranno a vincere la partita di andata e tenderanno a scoprirsi ,sarà meno difficile fare risultato in casa loro. Se dovessimo perdere o pareggiare 0 a 0 sarà molto difficile spuntarla a Firenze.
P.S. Speriamo non si ripeta l’imbarcata che s’è presa a Roma e che esista il controllo antidoping.

Marco
Ospite
Member

Almeno è stato obiettivo sul dire che servirà un’impresa per non incassare gol…

wpDiscuz
Articolo precedenteHecking: “Mi piacciono tutti i giocatori della Fiorentina”. Herrmann: “Vogliamo dimostrare il nostro valore” (VIDEO)
Articolo successivoSousa: “Borussia gioca a ritmi molto alti, dobbiamo giocare al nostro meglio per superarlo”
CONDIVIDI