Sousa: “Ho dato il massimo a Firenze, ma con il realismo non ho trasmesso passione”

25



Così Paulo Sousa a Sky: “Ringrazio i miei ragazzi, che tutti i giorni sono venuti con una voglia di superarsi e vincere la partita. Ho dato il mio massimo per aiutare la Fiorentina a vincere le partite. Cosa mi porto via da Firenze? L’orgoglio e la consapevolezza di dare il massimo di me stesso, per migliorarsi e provare a vincere ogni partita. Gol presi? Noi partiamo sempre per vincere, abbiamo perso diversi punti con squadre inferiori a noi. Abbiamo vinto partite che magari non meritavamo. Siamo andati oltre i limiti per provare a vincere.

Abbiamo reso al di sotto? Diverse partite dovevamo far meglio perché eravamo superiori, creare di più per vincere. Questo crea dispiacere in tutti noi. Ma credo che i ragazzi hanno sempre cercato di fare il massimo. Abbiamo qualità per fare meglio, per vincere determinate partite. Poi ci sono anche episodi che condizionano una partita e una stagione. Analizzerò a freddo tutto questo. Io ho dato tutto me stesso per la Fiorentina e per i miei ragazzi. Anche avendo tantissima passione per il calcio, non l’ho forse trasmessa del tutto. È importante questo. Ho scelto di andare più sul realismo, ma è un qualcosa che approfondirò per migliorarmi per il futuro. Il futuro? Andrò a casa adesso, sentirò con il massimo rispetto tutte le opportunità che la vita mi darà”.

25
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Purpleisthecolor
Ospite
Purpleisthecolor

Quanti presunti tecnici criticoni, vorrei vederli al posto di Sousa a fare succo da limoni spremuti, o tramutare il letame in oro. Fatevi avanti, proponetevi ai DV, li farete felici se chinate sempre il capo, costate poco, vi pigliate le colpe anche per loro, e non chiedete giocatori di livello medio-alto ma solo vecchi ronzini o infortunati a cui mantenere le terapie. Vi meritate gente come Sinisa o Delio Rossi. Soprattutto vi si aspetta con i giudizi sul prossimo mister, in caso non riusciste a proporvi per tempo o raggiungere l’accordo societario con la vostra beneamata proprieta’ di ciabattini, presuntuosi,… Leggi altro »

Ezio
Ospite
Ezio

Realismo come nella “Giara” di Giovanni Verga e ci sei rimasto dentro.

Marco77
Ospite
Marco77

Tanto anche te verrai infamato come chi ti ha preceduto e se n’è andato, senza vedere qual’è il vero problema di questa società. Ha avuto le sue colpe, ma è lo stesso che aveva portato la Fiorentina in testa dopo il girone di andata e al mercato di Gennaio è stato preso per le mele, lui e Pradè che avrebbe dovuto rinforzargli la squadra

Aliush
Ospite
Aliush

Chi siamo noi? I Fiorentiniiiiiiiii!!!!
E che cosa vogliamo? Gente che ci dica le cose come stanno!!!!!
E che cosa faremo? Ce la prenderemo con Sousa che dice le cose come stanno!!!!

Donamasi59@gmail.com
Ospite

E” venuto a Firenze a fare tirocinio

Donamasi59@gmail.com
Ospite

GAME OVER FINALMENTE

Goliath
Ospite
Goliath

Un incompetente baciato dalla dea bendata… Come fa a fare l’allenatore di calcio certa gente rimarrà un mistero, ma son sicuro che se questo va alla giuve, vincerà scudetto, coppa italia e champions.

Ernesto
Ospite
Ernesto

Caro Sousa, per lei nessun alibi. Alla squadra non ha dato un gioco all’altezza della rosa, non le ha dato una identità e nemmeno il carattere. Se il campionato fosse durato altre 10 giornate saremmo stati superati in classifica anche dal Crotone, che qualitativamente non può competere con noi. Allora vede l’importanza dell’allenatore e del suo modo di fare calcio. Ma il suo integralismo non le consente di fare il mea culpa….

Rothbard
Tifoso
Murray Rothbard

Con il realismo il Crotone era in B da gennaio. Ma Nicola Sa cosa significa fare il suo lavoro. Addio baccalà alla portoghese

Tresantiviola
Ospite
Tresantiviola

La società come proprieta e dirigenza Cognigni Corvino hanno la colpa al 100×100 di questa stagione fallimentare forse Sousa in dei momenti gli ha aiutati a sbagliare pero sempre condizionato dal fatto di doversi arrangiare per fare fronte a una rosa qualitativamente scarsa e inadeguata per lottare su tre fronti ,non so cosa faranno nella prossima stagione le prospettive non sono incoraggianti e poi non c’è piu un minimo di fiducia in queste persone perché chi per incompetenza professionale chi per passati limiti generazionali chi per disinteressamento non sono adeguati a gestire in maniera seria vincente e tecnicamente valida una… Leggi altro »

Articolo precedenteZeman: “Con Cecchi Gori vicino ai viola. Sousa? Troppo possesso”
Articolo successivoFiorentina-Pescara 2-2, VOTA le PAGELLE DEI TIFOSI su FI.IT
CONDIVIDI