Spal-Fiorentina a confronto: tanti cross per Semplici e Petagna. In casa sei X di fila

2



Le statistiche della gara del Mazza tra Fiorentina e Spal. Tanti cross per Semplici. Petagna top di testa. 6 pareggi di fila per la Spal in casa 

Fiorentina e Spal si affronteranno domenica per la quinta giornata di ritorno con rispettivamente 32 e 22 punti in classifica. 7 vittorie 11 pareggi e 5 ko per la Fiorentina, 5 vittorie 7 pareggi, e 11 sconfitte per i ferraresi. I viola in trasferta hanno ottenuto solo 2 successi, a San Siro contro il Milan e contro il Chievo, 7 pareggi, contro Udinese, Frosinone, Bologna, Genoa, Sassuolo, Samp e Torino, e ko contro Lazio, Inter e Napoli. A segno sempre tranne che contro Napoli, Lazio, Bologna e Genoa. Porta inviolata contro Genoa, Milan, Bologna. La Spal in casa viene da 6 pareggi di fila. Vittorie solo contro Atalanta e Parma. Pari con Toro, Bologna, Udinese, Chievo, Empoli e Cagliari. Ko con Frosinone, Inter e Sassuolo. Senza reti in 5 gare interne su 11. Porta inviolata in altrettante.

Stando al solo campionato, sono 33 i gol segnati dalla squadra di Pioli, settimo attacco della Serie A. La squadra di Semplici ne ha segnati 20, 15° attacco del campionato. Solo 25 i gol incassati dalla retroguardia viola, sesta miglior difesa del torneo. 7 gare su 23 la Fiorentina le ha chiuse senza subire reti, mentre solo in 7 non ha segnato. La Spal, invece, ne ha subiti 32, ottava peggior difesa del campionato.

254 i tiri totali della Fiorentina, ottavo dato assoluto della Serie A, di cui 135 in porta e 119 fuori. La squadra di Semplici è 14° per occasioni create, con 211 tiri di cui 99 nello specchio e 112 fuori. Solo 15 gli assist per i viola, dodicesimo dato, stesso valore per la Spal. Sfrutta pochissimo i cross la Fiorentina, sedicesima assoluta. La Spal, è sesta per cross, a cercare soprattutto Petagna. E non è un caso se la Spal è seconda in A per gol segnati di testa, 9.

Con 107.6 km di media a partita la Fiorentina è 14°.  La Spal è 13° per km percorsi, con 107.7 di media.

8 i gol fatti nei primi tempi, a fronte dei 12 nei secondi per la Spal che ne ha fatti ben 7 su 20 nella metà dei secondi tempi. La Fiorentina, ha segnato 22 gol su 33 nella ripresa. Così come nei secondi tempi di gara ha incassato 17 dei 25 gol subiti fin qui, 10 dei quali negli ultimi 15’ di gara.

25’32’’ di possesso palla medio, per la squadra di Pioli, dato intermedio. La Spal arriva a 25’5’’.

Sul fronte dei singoli: Chiesa è quello che ha avuto più occasioni da rete per i viola: 66 Benassi è il cannoniere gigliato con 7 reti (8 con la coppa). Chiesa è a 5 (10 se consideriamo anche la Coppa Italia), Simeone è a 4 gol (6 con la Coppa). Muriel a 3 (4 con la Coppa). Petagna è il capocannoniere dei suoi con 8 reti. A 4 Kurtic. Sul fronte assist con 3 c’è Biraghi migliore dei viola come Chiesa. Nella squadra di Semplici il re degli assist con 7 è Lazzari. Per quanto riguarda i palloni recuperati, è nella top 15 assoluta Veretout con 78. Kurtic è nella top15 assoluta per km percorsi di media con 11.4. Petagna ha fatto 4 gol di testa. Solo Pavoletti ha fatto meglio.

2
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
RocknrollRocco
Member
RocknrollRocco

Domenica metto x2… anzi, risparmio vai… metto x

Alebg
Ospite
Alebg

Giocati il pari a 1,80 se sei così pessimista… Speriamo ti salti, comunque,visto che non credi nel 2 secco.

Articolo precedenteIND. FI.IT – Esaurito il settore ospiti. Fiorentina a Ferrara con 1.500 tifosi al seguito
Articolo successivoNardella: “Il nuovo stadio? Penso che dal 1 maggio vedremo il progetto definitivo”
CONDIVIDI