Spal, Semplici: “Attacco viola simile a quello dell’Atalanta. Sarà importante la spinta del pubblico”

4



Le parole del tecnico spallino nella conferenza stampa di vigilia

Leonardo Semplici, allenatore della Spal, ha parlato in conferenza stampa in vista della partita di domani con la Fiorentina:

“Domani affrontiamo una squadra in forma. In avanti ha grande qualità e con Muriel si è rafforzata. Noi bisognerà dar seguito alle ultime prestazioni. Sarebbe straordinario portare via i tre punti, che ci mancano da tanto in casa”.

AVVERSARI. “L’attacco viola è abbastanza simile a quello dell’Atalanta. Finché riusciremo cercheremo di aggredirli alti, se gli lasci tempo e modo di pensare diventa difficile cercare contromisure. Bisognerà essere aggressivi, cercare di riproporre la nostra identità ed essere cattivi negli ultimi venti metri, dove bisogna migliorare. Bonifazi è rientrato, si allena da giovedì. Schiattarella si è allenato insieme al gruppo da mercoledì, è un recupero importante.”.

MENTALITA’. “La nostra mentalità è sempre provare a fare la gara, indipendentemente dalle caratteristiche dell’avversario. Dovremo però essere accorti in fase di non possesso. Bisognerà cercare di coprire la loro profondità. Cercheremo di fare una partita eccezionale per provare a vincerla. Mi auguro, come al solito, ci sia anche la spinta del nostro pubblico, che ci aiuti a sopperire alle carenze che è normale avere in certi momenti della partita”.

 

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Il Fusto del Pretorio
Ospite
Il Fusto del Pretorio

Una stecchina subito a Lazzari, tanto per fargli capire l’aria che tira e non farsi condizionare dal fisico di Petagna, che cercherà sicuramente di buttarsi per le terre ogni volta che lo marcano stretto. Il resto deve venire da se.

fighter
Ospite
fighter

Ma vi rendete conto che anche Semplici pensa concretamente di vincere contro di noi. Povera Viola in che mani siamo finiti

Rasputin
Ospite
Rasputin

Una spinta si, ma nel vuoto

andrea
Ospite
andrea

ma quale pubblico; il tuo pubblico siamo noi; a ferrara sono 4 gatti; via, dacci tre punti e poi vieni qui al posto del rintronato

Articolo precedenteFiorentina, ecco quando sarà trasmessa su Sky o Dazn
Articolo successivoDalla Francia: il Monaco pensa a Freitas come ds per la prossima stagione
CONDIVIDI