Spalletti: “Astori capitano del calcio, non solo della Fiorentina. Lascia un segno infinito”

5



Queste alcune dichiarazioni di Luciano Spalletti su Davide Astori in conferenza stampa, alla vigilia di della sfida dell’Inter contro il Napoli: “E’ chiaro che cose come quella che è successa domenica ti rimangono addosso, perché siamo molto più legati di quanto si veda da fuori. Molto più amici e in contatto di quanto sembri. In questo caso, come ho detto ieri, Astori era un capitano del calcio e non solo della Fiorentina. Ci lascia in eredità l’esempio di come la lealtà renda più sottile il confine dell’essere avversari. Tutti lo salutavano quando lo incontravano. E’ una cosa che ti lascia il segno e sarà un segno infinito”.

5
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
QuasarScandiano
Member
QuasarScandiano

Ci hai lasciato a testa alta da vero capitano.

QuasarScandiano
Member
QuasarScandiano

Un capitano è per sempre.

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Che pensieri meravigliosi. Sì, Davide ha stravinto!

AntoNiche
Ospite
AntoNiche

Si tutt’e belle parole che rendono Onore alla memoria del nostro amato Davide Astori, ma per noi tifosi della viola resta un grande vuoto nel cuore, nell’anima e non lo vediamo in più in campo. La sua immagine (un atleta serio, rispettoso nei confronti di compagni ed avversari) con la fascia di capitano al braccio ci mancherà per sempre.
Ciao capitano riposa in pace ti voglia bene per sempre.

Oranje
Ospite
Oranje

Belle parole. Tanti insegnamenti anche per noi tutti. Evitando l’insulto all’avversario fine a se stesso. Guardando ai limiti nostri senza dovere additare colpe di tizio o caio

Articolo precedenteLa giornata viola: il riassunto
Articolo successivoSerie A, il derby salvezza lo vince il Verona. Decide un gol di Caracciolo
CONDIVIDI