Spalletti resta un sogno (per ora). Babacar e tutti i motivi per credere all’Europa

46



Diciamolo pure, stavolta con la speranza di essere smentiti: Luciano Spalletti resta e per ora resterà un piccolo grande sogno, niente di più. Il contatto di oggi con Corvino è stato il più classico degli incontri casuali, uno scherzo del destino più che un qualcosa di programmato che possa far pensare a scossoni futuri. Anche perché, non ce ne voglia nessuno, sarebbe difficile pensare di condurre una trattativa così importante e pesante in un giorno di festa all’ora di pranzo in uno dei più frequentati locali fiorentini.

Spalletti saluterà Roma, ma non si legherà alla Fiorentina, almeno per adesso. Poi nel calcio può succedere di tutto e certi matrimoni, magari nemmeno preventivati, possono finire per realizzarsi.

Il candidato principale alla sostituzione di Sousa resta Eusebio Di Francesco, come detto e scritto da diverse settimane. Alcuni sostengono che sia già tutto fatto, altri, soprattutto i vertici di casa Sassuolo, nicchiano, consapevoli però di essere pronti a lasciare partire il tecnico di Pescara.

La Fiorentina starebbe concordando, in gran segreto sempre, le mosse per la prossima estate e per un’annata di rilancio. O comunque la prima di un nuovo ciclo. Stefano Pioli è stata un’idea, un outsider tenuto in considerazione ma mai forse entrato prepotentemente in corsa. La sconfitta di sabato della sua Inter non è stata nessuna goccia che non ha fatto traboccare nessun vaso. Almeno per quel che riguarda la stima della Fiorentina, orientata su altri lidi.

La sconfitta di sabato dell’Inter, unita al tonfo fragoroso del Milan con l’Empoli è stata semmai la fiammella che ha riacceso per la Fiorentina la speranza dell’Europa League. Rimandando, ancora una volta, tutti i discorsi e tutti i giudizi. Capovolgendo lo stato d’animo di una settimana fa e di una stagione che, dopo il crollo nel derby, sembrava prossima ai titoli di coda.

Ancora una volta, pur con tutti i limiti difensivi e psicologici del caso, la Fiorentina è ripartita. Ancora una volta non ha mancato l’appuntamento con una grande, o presunta tale. E, in vista di un rush finale intenso, i viola sembrano tra le tre squadre in lotta per il sesto posto, forse i più in salute.

L’Inter di sabato è troppo imbarazzante per essere vera, il Milan forse ha esaurito il bonus di fortuna che lo aveva accompagnato in alcune fasi iniziali e cruciali di questa stagione. Il calendario è complicato ma non impossibile e anche l’insidia di un preliminare a luglio per la Fiorentina non può e non deve essere considerato un fastidio, come invece paventato da altri. Soprattutto a Milano, soprattutto per l’incompatibilità con la ricca tournée in Asia.

Un finale di stagione da vivere con un’arma in più, chiamata Babacar. Un ragazzo che ha sempre avuto i numeri (quelli minuti giocati gol realizzati) dalla sua parte, ma che adesso può sfruttare anche l’inerzia di uno stato di forma devastante. Devastante in relazione alla continuità di impiego. Un ragazzo che adesso sta convincendo tutti, anche in società. Un ragazzo pronto, la prossima stagione, a fare il titolare, a prendersi il peso dell’attacco, probabilmente al di là dei destini di Kalinic.

Un po’ come successo con Pazzini nella stagione 2007-2008: perché se allora la fiducia all’attaccante di Pescia dopo la partenza di Toni sembrò una scommessa, oggi un totale riconoscimento a Babacar sa di scelta molto logica e molto sensata. Per un ragazzo giunto alla sua maturazione, al suo record di gol con la maglia viola e a un sorriso nell’esultanza che era stata sempre merce rara. Un sorriso per l’Europa di adesso e, chissà, del futuro.

46
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
maxx
Ospite
maxx

Luciano Spalletti era il desiderio di molti, credo, dopo la fine del ciclo di Montella, esonerato per il suo eccessivo (ma forse a posteriori, giustificato)tentennamento di fronte al fatto di proseguire o meno la propria esperienza. Poi arrivò Sousa e molti arricciarono il naso, salvo poi ripensarci coi primi veri risultati. L’attuale mister della Roma, di Certaldo e tifoso viola, non ha mai fatto mistero di voler allenare la squadra viola ma i problemini sono due e non proprio semplici semplici: in primis l’ingaggio (anche se lui ha sempre detto che per la Viola potrebbe fare uno strappo alla regola)… Leggi altro »

Ales
Ospite
Ales

GIA preso DI Francesco

Ruipersempre
Ospite
Ruipersempre

Viene Maran…

Conte Verde
Ospite
Conte Verde

Spalletti, seppur disposto a ridursi l’ingaggio, non verrà mai ad allenare la mediocrità offerta dai marchigiani.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Stiamo perdendo a cacchio di cane quei giovani slavi per i quali tutti ci avevano fatto i complimenti… si tratta di 6,5 milioni… non è Messi!!!!! E potete pensare che Spalletti venga a Firenze? E’ come pensare che Belen venga col sottoscritto, che sembro un ex lottatore di Wrestling settantenne… Per me Di Francesco sta in attesa di vedere cosa sta succedendo a parte le chiacchere dorate e affascinanti……. siamo come la rana pescatrice, immersa nella sabbia del mare con un armennicolino luccicante sospeso e agitato davanti alla bocca, viene un allenatore, fa per ingoiarlo, ma subito viene ingoiato, e… Leggi altro »

CLAUDIO1
Ospite
CLAUDIO1

NON CAPISCO PERCHE’ MANDARE VIA SOUSA PER PRENDERE PIOLI APPENA ASFALTATO DA SOUSA, O DI FRANCESCO QUEST’ANNO SOMMERSO DA UN MARE DI SCONFITTE COL SASSUOLO. ECCO CHE I PROGETTI FALLISCONO IN MODO BANALE, PERCHE’SI PRENDONO DEI FALLITI… SOUSA CON UNA SQUADRA DI MEDIOCRI CON QUALCHE BUON GIOCATORE E’ ANCORA IN LOTTA PER IL SESTO POSTO, PER CAMBIARLO BISOGNA PRENDERE UN SARRI UNO SPALLETTI, UN RANIERI, UN MAZZARRI, GENTE CHE HA DIMOSTRATO, NON UN PIOLI UN DI FRANCESCO O ALTRI MEDIOCRI… ALTRIMENTI TENIAMOCI SOUSA E DIAMOGLI UNA SQUADRA DECENTE, PERCHE’ RICORDIAMOCI CHE COMUNQUE HA STESO INTER ROMA E JUVE, E NEL… Leggi altro »

contailpelo
Ospite
contailpelo

bravo claudio1 il resto e leccavallismo

La Badante di Petos Bill
Ospite
La Badante di Petos Bill

gobbo multinick senza mutande

La Badante di Petos Bill
Ospite
La Badante di Petos Bill

per una volta devo dire di essere 99% dáccordo con te. 1%? soousa non sta dando tutto quello che ha dall’infame mercato di gennaio 2016…questo ci ha fatto perdere punti e percio’andagva madato via….di allenatori bravi come e piu di lui ce ne sono.

Angelino
Ospite
Angelino

Sì, tutto giusto, ma a questo punto è SOUSA che non vuole più rimanere.

S.Schwarz
Tifoso
S.Schwarz

Sono perfettamente d’accordo con questo post, a parte per due considerazioni. La prima è un dettaglio: Chiesa secondo me non è affatto un ragazzino confusionario, ma un giocatore che ha tutto per essere considerato un potenziale campione. Cosa che tra l’altro aumenta i meriti di Sousa, visto che Gnigni e compari avevano già deciso di mandarlo a giocare in serie B, mentre il mister (considerata anche la scarsa qualità degli esterni d’attacco) si è giustamente impuntato per trattenerlo. La seconda considerazione che non mi trova d’accordo è che non è possibile trattenere Sousa, dal momento che lui stesso è il… Leggi altro »

Conte Verde
Ospite
Conte Verde

Ma Sousa, giustamente, vuol andarsene perché ha capito che:
1) questa proprietà non è all’altezza di ambire ad alcun trofeo. (i 15 anni trascorsi senza vincere alcunché sta lì a dimostrarlo)
2) questi qui, in verità, con il Calcio non c’entrano proprio niente, non è cosa per loro, non hanno la mentaltà adatta.

jacopo
Ospite
jacopo

qualcuno può spiegarmi perchè spalletti dovrebbe lasciare roma (3,5 di ingaggio) champions, seconda in campionato e cmq sempre competitiva, per venire a firenze che non farà l europa e che bene che va lotterà per il 5/6 posto?
Non vi viene il dubbio che se, se ne va da roma lo fa per vincere? Quindi juve, tottenham o inter?.

Gualtiero
Tifoso
gualtiero milano

Spalletti , l’allenatore più sopravvalutato della storia. Il rapporto qualità – prezzo è fuori da ogni parametro di decenza. Per giunta è di una simpatia da far venire il latte alle ginocchia.

Jostein
Tifoso
Member

Scusate ma vorrei porre una domanda: ma chi se ne frega di andare in europa league se tanto ogni anno non si costruisce una squadra che possa ambire a vincerla o per lo meno provare a lottare? Chi se ne importa se tanto si esce sempre massimo ai quarti. boh

tattamea
Ospite
tattamea

Quindi la Roma non dovrebbe andare in Champions, seguendo il tuo ragionamento

Potini
Tifoso
Potini

Con questo ragionamento non ci dovremmo neanche iscrivere alla Serie A

La Badante di Petos Bill
Ospite
La Badante di Petos Bill

gobbo

frank
Ospite
frank

lei secondo me e’ gnignigni in incongnignito

Marco
Ospite
Marco

Gasperini

marco mugello
Ospite
marco mugello

Gia, Gasperini….

Francoviola
Tifoso
Francoviola

Da Sousa a Spalletti, dalle supercazzole alle superchiacchiere. Abbiamo bisogno di normalità. Prandelli è il mio allenatore. E per Babacar, ci pensiamo ancora? Va confermato e basta! Vogliamo tenere almeno chi ci ama?

REM
Ospite
REM

Forse il signor Spalletti non viene perché con una rosa da Fiorentina (tipo quella di Sousa quest’anno) ha paura di fare figuruccie..

La Badante di Petos Bill
Ospite
La Badante di Petos Bill

il signor spalletti poteva venire quando avevamo comprato rossi e gomez…ma i soldoni per certaldese contano di piu

REM
Ospite
REM

Se il signor Spalletti é tanto amante della Fiorentina come dicono i gionali nostrani visto che in carriera ha guadagnato giá svariate milionate ed é ancora giovane, potrebbe venire a Firenze anche per un milioncino e mezzo all’anno per tre anni..In caso contrario tutto questo amore per Firenze e fuffa pura. Chiedete a 100 tifosi Viola milionari con il sogno di allenare la Fiorentina se fossero disposti a questo “sacrificio” e poi si scopre dove sta la veritá..

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

spalletti a mio avviso è un ottimo tecnico, e quest’anno sinceramente gli si può imputare qualcosa nelle due gare di coppa italia e in quella di europa league col lione, perchè a mio avviso il preliminare di champions col porto è stato condizionato pesantemente dall’inferiorità numerica sia all’andata ma anche al ritorno dove addirittura la roma è rimasta in nove uomini. in campionato sinceramente se dovesse centrare il secondo posto ha fatto il massimo, perchè obiettivamente parlando la juve è di un’altro pianeta, ha una rosa sia nei titolari ma soprattutto nelle alternative secondo me meglio attrezzata di quella della… Leggi altro »

Ulix
Tifoso
Ulix

d’accordo su tutto, ma tu hai visto la rosa della Roma? non è che conta solo l’allenatore….. certo è meglio di Pioli Mancini

Ulix
Tifoso
Ulix

e cmq ha steccato di brutto col Lione..e in coppa italia…… nelle partite chiave, cosa non da poco…

Ulix
Tifoso
Ulix

Qualcuno pensa forse che Spalletti con questa rosa avrebbe fatto meglio di Sousa?? o pensa forse sia piu simpatico? o pensa forse sarebbe stato felice delle ultime tre campagne acquisti tipo quella di gennaio scorso, e di come è stato preso puntualmente in giro Sousa dalla società su obbiettivi e mercato??? Voi sognate, ma grosso

Rillo Picci
Ospite
Rillo Picci

Spalletti? No grazie, troppo antipatico. E poi, come è stato già scritto, ha vinto solo in Russia

Viola 1951
Ospite
Viola 1951

Spalletti ha vinto solo in Russia giocando con una squadra fortissima contro il nulla….qui ha allenato la riomma che pur standomi sulle OO devo riconoscere che è una “squadretta” niente male….ma è uscito da tutte le competizioni…..Sicuro sia un sogno? A parte che se te lo sogni…..caschi dal letto…..

Bebo
Ospite
Bebo

Sarei curioso delle conferenze stampa di spalletti coi giornalisti fiorentini, come affronterebbe le domande sempre solo polemiche delle penne nostrali? forse direbbe loro di restare sul tecnico, sul gioco. il problema per i giornalisti è che per fare domande del genere bisognerebbe capire qualcosa di calcio mentre le domande palemiche tutti i cretini le sanno fare…….

Marco
Ospite
Marco

Perchè nessuno accosta Gasperini come possibile allenatore Viola? Dopo questa stagione con l’Atalanta……

Genny
Ospite
Genny

Finalmente il giusto riconoscimento per Babacar da un giornalista locale dopo i tanti dubbi espressi da tanti che condizionavano anche l’opnione dei tifosi;Babacar e’ un grande giocatore in tutto superiore a Kalinic e non vedo il momento che se ne vada lui e il suo mentore Sousa e il senegaleae possa prendersi il ruolo da titolare al centro dell’attacco viola.

ILBOSSFIORENTINO
Ospite
ILBOSSFIORENTINO

con babacar si punta alla serie b altro che europa

Giancarlo
Tifoso
giancarlo

o BOSS perche’ dici simili cazzole. A me non e’ molto simpatico, ma sicuramente e’ superire a Kalinic

Abbonati anche tu
Ospite
Abbonati anche tu

No dai Spalletti noooo … l’uomo più antipatico della terra!!

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi - London

Verissimo, assolutamente d’accordo aggiungo, allenatore come tantissimi altri né più né meno, tutto pieno di sé ma chi [email protected]@@o sei FORZA VIOLA SEMPRE

Giancarlo
Tifoso
giancarlo

d’accordo super super super antipatico, e come allenatore a livello di sousa

gianni usa
Ospite
gianni usa

Se un comprano gente piu’ forte ad andar bene si [otra’ di nuovo lottare per l’Europa League.Almeno in partenza spalletti non s’accontentera’ di quel traguardo. Di Francesco invece penso che sarebbe contento di inizioare la stagione con quel traguardo.

Japa
Tifoso
Japa

solo due cose, la prima riguarda Baba, e’ pronto per fare l’attaccante titolare della Viola!! il prossimo campionato sara’ la sua consacrazione!! tra l’altro e’ uno di quelli veramente attaccati alla maglia! la seconda riguarda l’allenatore, secondo me Di Fra non e’ l’uomo giusto per noi, spero in un colpo di scena, Spalletti, Pioli e Semplici i nomi graditi ( per ora )

ILBOSSFIORENTINO
Ospite
ILBOSSFIORENTINO

è pronto per mandarci in b mentre per allenatore credo che verrà maran sei contento

marco mugello
Ospite
marco mugello

Vero, ma con un altro centravanti accanto sarebbe devastante…. ciascuno dei due si tirerebbe dietro un centrale nei movimenti in area, e la difesa sbanderebbe, specie se va in area da dietro gente che fa goal con facilità negli spazi vuoti entrando a fari spenti,., sicuramente Berna e Saponara, da vicino e senza l’uomo appiccicato, come Vecino sabato scorso, ne sbagliano sicuramente poche.

Hatuey
Tifoso
Hatuey

Vero! Allora facciamo una cosa: mettiamone tre di centravanti, così lo vedi che sbandate la difesa avversaria! E poi magari oltre a Saponara e Bernardeschi metterei anche Ilicic a inserirsi.
Sì potrebbe giocare con il 2-2-6 e si fanno un sacco di gol.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Capperi, stamattina mi hanno mandato a diritto la risposta…. di doppi centravanti ce ne sono stati a josa, Anche Bati con Baiano, e poi con Edmundo..oggi gli allenatori pretendono di avere il gioco migliore del mondo a priori, e di applicarlo chiunque si ritrovino in formazione… invece noi abbiamo due ottimi centravanti che sono compatibili e segnano tanto, gli altri mai… non pensare a metterli e a cercare equilibri differenti è puro masochismo, come chi si tagliasse una palla perchè crede fermamente che una è sempre meglio che due, per pure ragioni estetiche e funzionali, se no si sbilancia la… Leggi altro »

Giancarlo
Tifoso
giancarlo

meglio un 1-3-6

Articolo precedenteCoppa America 2019: Conmebol potrebbe invitare Italia
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI