Spalletti: “Vecino giocatore completo. E’ stato pagato per quello che vale”

12



Durante la conferenza stampa odierna, il tecnico dell’Inter, Luciano Spalletti, si è soffermato sull’ex viola, Matias Vecino. Queste le sue parole: “Vecino è un giocatore completo, sa fare tutto. Ha la castagna per far segnare anche da fuori, conduzione di palla al piede, sa saltare l’avversario. Doveva sciogliersi in questo nuovo ruolo ed è stato pagato quello che vale. Alla Fiorentina non sono più polli di noi, se mettono quella clausola vuol dire che la vale”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

12
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Drillo
Ospite
Drillo

Caro potino io sono del 46 nato in casa in via de’ Renai e da almeno 6 generazioni fiorentini. Ma non per questo ho il prosciutto sugli occhi. Dapo aver visto il 1mo scudetto e fiorfiore di campioni fino a gli ultimi, aime, Batistuta, Rui, Edmundo…..e vedere questa Fiorentina piena di ciofeche mi piange i’core. E se guardi tutte le squadre sono andate in serie B o fallite. Il cecchigrullo…purtroppo lo hanno fatto fesso tutta la Banda Bassotti di allora e che ci sono ancora che hanno portato l’Italia attuale al prefascismo.

maraschino
Ospite
maraschino

L’italia al prefascismo l’abbiamo portata noi (tu, io e tutti quelli nati sino ai 70) perché nel boom economico ci abbiamo sguazzato, lasciandoci gestire e prendendo il buono che ci arrivava senza tenere conto che il potere ci avrebbe poi fatto pagare il conto. Se questi sono stati al potere è perché noi li abbiamo votati, non sono ascesi per diritto divino. Perciò parliamo di calcio senza responsabilizzare gente che ha tante colpe (come noi Che lì abbiamo messi lì) ma che del caso Cecchi Gori (indifendibile nelle motivazioni del suo declino) non sono responsabili

Drillo
Ospite
Drillo

E no maraschino io non l’ho portata perche la storia e i suoi ricorsi la conosco bene. E anche fino ad oggi mai ho votato per questi mascalzoni. E a me essere appena uscito dal fascismo e rientrarne dalla finestra come ora e uni sta ben a mano vedendo a chi vi mettete in mano la banda bassoti del Bomba, Berluska e il condannato Verdini mi si girano le budella.

Potini
Tifoso
Potini

Drillo, esiste il tasto rispondi apposta per questi messaggi: è un caso che l’abbia visto nonostante tu abbia storpiato il nome. Io sui DV la penso come te (non sono proprio di primo pelo, ho quasi 50 anni), ma quando qualcuno offende Firenze ed i fiorentini per una questione prosaica come il calcio, mi sento in dovere di difenderli.

max
Ospite
max

Spalletti ma dove li metti tutti quei miliardi…..come fai a spenderli….?? Povero mondo…

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Era ovviamente un “non se ne rendano” conto

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Eh no, caro furbone, Vecino è stato pagato la metà di quanto vale. E il povero Corvino ha tentato inutilmente di alzare la clausola rescissoria, fissata scelleratamente al ribasso da Pradè. E ha smoccolato per non esserci riuscito. Lo ripeto, pur con tutta la simpatia che provo per Benassi e Veretout: Borja e Vecino sono di ben altra categoria. Che gli sciocchi non se ne rendono conto poco importa.

Luciano968
Ospite
Luciano968

Comunque a me un centrocampo Borja-Varetout-Benassi non sarebbe proprio dispiaciuto…

VIOLASNIPER
Ospite
VIOLASNIPER

SI e NOi ABBIAMO UNA SOCIETà INCAPACE DI FARE CALCIO

Drillo
Ospite
Drillo

Soltanto i fessi fiorentini non si sono accorti che abbiamo perso due pilastri….Vecino e Borja…
.

Potini
Tifoso
Potini

I fessi fiorentini? Oh ciccio il cui nome non si è mai visto, chissà quale nick usi di solito quando non devi offenderci. Chissà quale dei vari geni coraggiosi che infestano questo sito sei.

fabioviola68
Ospite
fabioviola68

due fenomeni . . . . infatti l’anno scorso hanno fatto un campionatone e gli stessi goal che ha gia’ fatto BENASSI in 10 partite da solo quest’anno

Articolo precedenteEx Viola: David Pizarro segna e decide il Clasico Universitario (VIDEO)
Articolo successivoSerie A, le formazioni ufficiali di Torino-Cagliari
CONDIVIDI