Spettatori Serie A in calo, peggior dato delle ultime 5 stagioni

7



Diminuiscono le presenze negli stadi della Serie A. Lo conferma un report dell’Osservatorio Calcio Italiano. Al termine della 18esima giornata la media degli spettatori nella massima serie (21.833) registra una flessione dell’1.7% rispetto il dato finale dello scorso campionato (22.221). Si tratta del peggior dato registrato nell’ultimo quinquennio: -1.1% rispetto al 2014/15, -7.1% rispetto al campionato 2013/14, addirittura -11.4% rispetto alla stagione 2012/13.

L’Inter conferma il primato degli spettatori durante le gare casalinghe (43.595) anche se il dato registra una flessione del 4.3% se rapportato all’equivalente dello scorso campionato. In seconda posizione i cugini del Milan che in casa collezionano una media presenze pari a 42.501 facendo registrare un incremento del 12.3% rispetto alla passata stagione. Aumentano gli spettatori anche durante gli incontri interni della Juventus (40.122, terzo miglior dato della Serie A, +3.8% sul campionato 2015/16). Nella top five anche Napoli (30.144) e Roma (28.910) dove, però, si registrano dei veri e propri crolli delle presenze rispetto alla passata stagione: -22.3% al San Paolo, -17.8% allo stadio Olimpico. Spettatori in flessione anche per Fiorentina (26.031, -9.4%), Genoa (21.169, -0.9%), Sampdoria (20.362, -7.3%) e Lazio (19.456, -7.5%).

Nelle prime dieci posizioni, invece, risulta in controtendenza il dato dell’Olimpico di Torino: durante le gare interne dei granata, infatti, si registra una media presenze pari a 19.639 (+1.3%). Bilancio positivo anche per il “Dall’Ara” di Bologna (19.363, +2.5%). Pressoché invariato il dato registrato al “Dacia Arena” di Udine (16.010), allo “Stadio Atleti Azzurri d’Italia” di Bergamo (15.891) ed al “Mapei Stadium” (11.036) mentre un vero e proprio exploit si registra durante gli incontri casalinghi del Chievo Verona (13.889, +23.5%).

La Juventus risulta la compagine che richiama il maggior numero di spettatori avversari: con in bianconeri in campo si è registrato, finora, il miglior dato stagionale a Verona (Chievo V.), Empoli, “Luigi Ferraris” di Genova (Genoa), “Giuseppe Meazza” di Milano (Inter), Palermo, Olimpico di Torino durante il derby della Mole.

Il derby di Milano (Milan-Inter) detiene il primato di match con il maggior numero di presenze allo stadio (77.882). A seguire l’incontro Inter-Juventus (76.484) e Napoli-Sassuolo (49.490).

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
fra diavolo
Ospite
fra diavolo

BASTEREBBE STABILIRE PREZZI ONESTI TIPO 50 tribuna 25 distinti e 10 curve e la gente tornerebbe ,in piu ingresso ad 1 euro per i ragazzi sotto i 16 anni,e poi aggiungerei lotterie istantane da tenersi nell’intervallo con premi offerti dagli sponsor( ne basterebbero una decina a partita). In piu’ gli orari dovrebbero tornare normali,perche’ francamente oggi in certe condizioni dovrebbero essere le societa’ a pagare gli spettatori e non il contrario.

Fantagrullo
Ospite
Fantagrullo

È chiaro che ci va meno gente a vedere le partite , prima giravano più campioni e il calcio era più spettacolare , ora che invece di campioni c’è ne sono pochi e ce li hanno solo Juve Napoli e Roma ( le ultime due neanche tanti ) , la serie A ha perso un sacco di valore e sappiamo già chi vince e chi retrocede . Basta vedere i giocatori che hanno le prime 10 squadre in Spagna o in Inghilterra per capire la differenza abissale.Senza contare che in Italia appena c’è un vero fenomeno viene ceduto , anche… Leggi altro »

Ioannes
Ospite
Ioannes

Il problema è lo spezzatino: quante persone puoi sperare di portare allo stadio se giochi a mezzogiorno, lunedì alle 19 o sabato alle 15 (stile serie b)?

fabio
Ospite
fabio

Se qualcuno di nostra conoscenza spendesse qualche euro forse non ci sarebbe stato un calo del 9%, e se continua così prevedo il prossimo anno un calo tra il 20 e il 30%. Alla fine soldi in cassa saranno tanti ma gli spettatori pochissimi. Se sta bene a loro non ci sono problemi.

Edo
Ospite
Edo

Si ok, e dipende anche da che partite s’è giocato in casa eh…se giochi col Crotone e il Palermo non è che puoi alzare la media. I conti si fanno “a parità di avversario”. O no?

marullo
Ospite
marullo

Razzista

silvanoviola
Ospite
silvanoviola

Se il campionato fossepiù regolare le persone allo stadio aumenterebbero,ma il solito tran tran, arbitri corrotti.. spartizione introiti sempre ai più ( furbetti ) lega calcio in mano ai vari Lotito,Galliani, Preziosi ( che banda ), i tifosi si sono stancati di farsi prendere per le mele da questi signori!
Forza viola.

Articolo precedenteHagi Jr: “Mutu molto amato, un giorno spero di essere come lui”
Articolo successivoFiorentina ancora accostata al centrocampista del Partizan Mihajlovic
CONDIVIDI