Sprofondo viola: né idee, né gioco. Che brutta figura. Ma quali sono gli obiettivi?

31



Ci può stare perdere a Cagliari, ma non certo così. Questione di obiettivi, domande da farsi su squadra e allenatore…

Montella non cerca alibi: «C’è poco da commentare, il Cagliari ci è stato superiore». Anche se poi li trova: «Se guardiamo la lista degli undici ci sono tanti anni di differenza tra le due rose. La loro maggiore esperienza ha aiutato». Su una cosa siamo d’accordo, c’è poco da commentare. Tutto il resto è opinabile. Non è una questione di età (o non soltanto), qui è una questione di qualità e di personalità. Due cose che la Fiorentina non ha. Se manca uno come Ribery, al di là del valore tecnico, la squadra perde carattere. Sia chiaro, i giocatori di personalità ci sarebbero, ma se scivolano dentro una partita inguardabile, allora tutto diventa più difficile. E qualche domanda è giusto farsela. Sulla rosa allestita dalla società, sulle scelte di Montella, sulla valutazione di alcuni giocatori. Così scrive La Repubblica.

OBIETTIVI. Ma un dato, più di altri, deve guidare il nostro giudizio: qual è l’obiettivo della Fiorentina? Da questa semplice domanda discende tutto il resto. Perdere a Cagliari, soprattutto contro questo Cagliari, ci sta. Prendere cinque gol e fare una figuraccia un po’ meno. La Fiorentina è ottava, e Montella sostiene che «se siamo lì qualcosa di buono abbiamo fatto». Cioè? L’obiettivo era più modesto e la squadra sta andando oltre le previsioni? Basta dirlo, e tutto cambia. Perché se la Fiorentina ha come punto di arrivo l’ottavo-decimo posto, allora ci sta anche che la difesa inciampi in una partita disastrosa, che Badelj si prenda un giorno di ferie dalle sue responsabilità, che Chiesa si permetta di passeggiare per il campo e via dicendo. Ma se, invece, la Fiorentina guarda più in alto, allora deve approfittare della sosta per riflettere seriamente sul suo futuro.

31
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
pietroviola
Ospite
pietroviola

la voglia di giocare la devi avere sempre a prescindere dagli obbiettivi, e ieri quella voglia l’anno fatta vedere in 3 o 4 a farla larga e questo non è accettabile

Unavita viola
Ospite
Unavita viola

Se Montella è intoccabile e’ inutile discutere.

MAH
Ospite
MAH

prima perdelli, poi perdalovic, poi perdella, poi perdoli, poi perdè… mai una gioia insomma

rebelflower
Ospite
rebelflower

E’ un anno di transizione e va bene. Ci sta di perdere a Cagliari, ma non di essere umiliati e di prendere lezioni di calcio. La partita di ieri mi è sembrata quella del 8-2 contro la Lazio del 5 marzo 95, l’unica differenza è che dopo il 5-0 il Cagliari si è fermato, ma avrebbe tranquillamente potuto fare ancora altri goal. Diversamente da quello che dice Vincenzino, secondo me non è mancata l’esperienza. Caceres, Badelj, Pezzella sono giocatori che ne hanno di partite alle spalle e Milenkovic, Pulgar e Chiesa sono nazionali e non più ragazzini di primo pelo.… Leggi altro »

Franco_Thai
Tifoso
Franco_Thai

Analisi perfetta.
SFV since 1958

Sminchiettino
Ospite
Sminchiettino

Tranne l’ultimo rigo. Non sopporto quel genere di giocatori, anche se devo ammettere che sono forti. Idem non avrei mai voluto l’altro ex romanista che spesso veniva avvicinato…

Baobab
Ospite
Baobab

Sottolineo il problema Badelj.
Purtroppo per Montella è intoccabile, ma una svolta potrebbe essere proprio quella di provare un centrocampo non con vertice basso ma con 2 centrali, lasciando Badelj in panca

Sergiop-Roma
Tifoso
sergio.p - roma

La squadra è stata completata in ritardo rispetto alle altre, per via dell’acquisizione da parte di Commisso. Alcuni giocatori sono stati voluti da Montella. La conferma in prima squadra di Vlaholic, Sottil, Ranieri e company l’ha voluta l’allenatore. E’ chiaro che questi giocatori abbiano poca esperienza. Però abbiamo acquistato giocatori con esperienza:vedi Ribery, Boateng,Lirola, I giovani devono essere inseriti piano piano e fargli fare esperienza. e mi aspettavo da parte di Montella un pò più di coraggio negli inserimenti; vogliamo scommettere che alla ripresa del campionato, con il rientro di Ribery, Vlaholic tornerà in panchina? Montella non può fare quelle… Leggi altro »

TOA
Ospite
TOA

Ci manca un presidente che spende davvero.

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

Quest’anno non potevi spendere a caso, forse si poteva fare qualcosa in più ma non molto. Ma la verifica va fatta il prossimo giugno.

Bivox
Ospite
Bivox

Una squadra rifatta quasi completamente, con un bilancio cessioni-acquisti in pari semplicemente NON PUÒ avere obiettivi che non siano quelli dichiarati ad inizio anno, cioè valorizzare i giovani e valutare chi è all’altezza di rimanere. Ovviamente tutto ciò si scontra con le esigenze di noi tifosi

IdC
Tifoso
IdV

Ad agosto dicevamo che questa squadra aveva grosse lavune e che il Cagliari era da Chanpions. Mancano un regista, un interno ed una punta vera. Ed anche un allenatore. Nulla di nuovo.

GR7
Ospite
GR7

GLI OBBIETTIVI LI ABBIAMO LASCIATI A CAGLIARI….ABBIAMO UNA ROSA TROPPO RISTRETTA PER PROVARE AD ANDARE IN EUROPA.
FACCIAMO UN DISCRETO MERCATO A GENNAIO,DIAMO LA POSSIBILITA’ A CHIESA DI METTERSI PIU’ IN LUCE,E A GIUGNO CEDIAMOLO…INSIEME A MILENKOVIC,COSI’ SE SEI BRAVO CON 100 MILIONI FAI UN MERCATO CHE PUOI ANDARE ANCHE IN CHAMPIONS IL PROSSIMO.

Lukus
Tifoso
Lukus

Io mi chiedo perfino perché ve lo domandate se l’obiettivo sia o meno quello di arrivare più in alto! Non ne abbiamo i mezzi!!! La rosa è quello che è ed è condizionata, oltre che dalla giovane età, dalla assoluta mancanza di personalità, permanente o temporanea che sia, dei giocatori che dovrebbero esserne i leader: primi fra tutti Badelij, che francamente non mi pare che gran personalità l’abbia mai avuta (ho molti dubbi sul fatto che riprenderlo sia stata una grande idea!) e Chiesa, che non si capisce bene quanto sia semplicemente fuori forma e quanto invece stia “giocando” a… Leggi altro »

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

amen

Franco_Thai
Tifoso
Franco_Thai

Ottimo commento.
SFV since 1958

Ferrante
Ospite
Ferrante

Magari!

AntiUltras
Ospite
AntiUltras

se si analizza il mercato fatto gli investimenti più onerosi che sono stati lirola e pedro x adesso sono due bufale totali ,poi levato castrovilli a centrocampo siamo scarsissimi perchè oltre a bedelj anche pulgar a me nn sembra nulla di che e in attacco con chiesa in queste condizioni si fa ridere ,l uniche speranze sono su vlahovic e su ribery che rientra

Chinaski64
Tifoso
Active Member

L’obbiettivo è fare un buon campionato facendo crescere i giovani, se poi si arriva ottavi o decimi va bene lo stesso. Questo l’ha detto Pradè tre mesi fa quindi non si può scrivere “basta dirlo” perchè l’hanno detto! C’è troppa negatività come sempre.

Mister X
Ospite
Mister X

Stagione di transizione.. lo ha detto Rocco.. ci vuole pazienza per fare una squadra da classifica “alta”.. qui si invoca cattiveria agonistica.. il Cholito la garra ce l’ha ma se sbaglia i gol gli si da contro (come se uno che di mestiere fa l’attaccante sbaglia i gol di proposito!!). FELICE PER SIMEONE. Bella soddisfazione per lui (teneva alla Fiorentina, lui sarebbe rimasto..) Ora, quel gol lo ha fatto per il Cagliari, per quei tifosi che lo incitano.. non ha alzato il dito per zittire i suoi “tifosi”.. Adesso c’è il Verona e la vedo grigia senza Castro e Pulgar..… Leggi altro »

drummer
Ospite
drummer

Lasciamo perdere gli obbiettivi che si sapeva non esserci ma ciò non toglie che non si può assistere a partite del genere con un arruffio in campo inimmaginabile ed un allenatore che assiste ad un massacro con la faccia di uno che non sa che pesci prendere.

Luckyluke
Ospite
Luckyluke

A me sembra che la società abbia ribadito più volte che questo è un anno di transizione senza obiettivi di classifica, a parte ovviamente salvarsi. Il problema vero mi sembra essere che i giornalisti abbiano bisogno di vendere giornali e fare click, quindi girino il timone su pessimismo e ottimismo in base alla prestazione della domenica precedente.

Hank
Ospite
Hank

Esatto poi se gli dai di giornalai si arrabbiano pure..

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

io mi chiedo come si possa continuare a dare retta a montella

ZINZO® quello vero (non quell'altro, gobbo)
Ospite
ZINZO® quello vero (non quell'altro, gobbo)

Il pesce puzza SEMPRE dalla TESTA. Come era prima ora è adesso.

elcoyote
Ospite
elcoyote

l’esperienza conta certamente, ma non può essere un alibi. Del resto Badelj e Caceres, che sono stati forse i peggiori in campo non sono certo dei pivelli. Il fatto caro Montella è che la partita non è stata ben preparata. Il fatto è che con poche varianti non riesci a mettere in campo che quei soliti 11 o 12 giovatori più i soliti tre o quattro per le sostituzioni. Forse nemmeno tu credi in Ghezzal, in Terzic, in Zurkowski e negli altri panchinari, altrimenti gli avresti concesso qualche spezzone in più. Ma allora se non credi in quei giocatori chi… Leggi altro »

Mister X
Ospite
Mister X

terzic e Zurkowski presi dal Corvo per Pioli (ammesso Corvino abbia mai preso qualche giocatore su richieste del mister di turno)

elcoyote
Ospite
elcoyote

vabbé mi correggo: perché sono stati confermati se non godevano della fiducia dell’allenatore?

Ganimedepisa
Member
Ganimedepisa

Da un paio di anni stiamo subendo pesanti umiliazioni, soprattutto da squadre che prima ti mettevi dietro in classifica 9 volte su 10, adesso non solo perdi – che ci può stare – ma prendi lezioni di calcio da Cagliari, Atalanta, Genoa, non vinci con il Parma in casa… Questa mancanza di continuità e certezze è snervante, gira e rigira anche quest’anno dovrai lottare per la salvezza fino alle ultime settimane, con ansia al seguito. Io sarei anche stanco.
P.s. complimenti al Cagliari ovviamente che sta giocando un grande calcio, a differenza di noi!

Rossano
Tifoso
ROSSANO BRUNO

Ma scusate, con questa rosa mediocre quali obiettivi si possono perseguire, se non una salvezza tranquilla?

Ginepro
Member
ginepro

non retrocedere

Articolo precedenteSquadra ‘Usa e getta’: la delusione di Rocco, i nuovi dubbi
Articolo successivoVlahovic, doppietta amara: primi (bei) gol in A, ma nel pomeriggio più nero
CONDIVIDI