Squadra pronta per l’inizio del ritiro? Difficile, se non impossibile. Gabriel vicino, Pjaca anche

75



Gabriel piace sul serio, può arrivare già nel corso della prossima settimana. Per Pjaca pronto un sacrificio importante. Ma i mondiali allungano i tempi

Andava messo in conto. Il mondiale, da sempre, rallenta le operazioni di mercato. Tanto più quando ti chiami Fiorentina e devi muoverti tra mille paletti. Soprattutto economici. Pjaca ne è l’esempio più lampante. Il croato ha declinato diverse offerte anche di club più importanti della Fiorentina. Il classe 1995 ex Dinamo sa che deve giocare. Adesso ha bisogno di questo dopo il doppio infortunio che lo ha costretto a rimaner fuori complessivamente 5 mesi a Torino. Ha bisogno di una piazza che gli garantisca una maglia da titolare. Almeno ai nastri di partenza. E Firenze è una delle poche pretendenti a Pjaca che potrebbe garantirgli questo. Da Torino fanno capire che il calciatore non rientra nei piani di Allegri, neanche come alternativa. Sono in troppi in quelle zone del campo, da Douglas Costa a Cuadrado, passando per Bernardeschi e Mandzukic. Ed allora, deve partire. Questo è un elemento sul quale la Fiorentina potrà giocare. L’aspetto economico non è secondario. Inoltre, Pjaca stesso, ha fatto capire che non vorrebbe una nuova soluzione da parcheggio temporaneo. Da qui la volontà da parte della Fiorentina di fare Pjaca a titolo definitivo. E’ molto probabile che alla fine si chiuda con un prestito molto oneroso, con obbligo di riscatto per la Fiorentina, ma con inserimento di un diritto di controriscatto in favore della Juve. Come accadde nella vicenda Morata, giusto per intendersi. Pjaca, in caso di arrivo a Firenze, sarebbe l’acquisto più caro dell’era Della Valle, arrivando ad una cifra complessiva di circa 25 milioni e superando di poco anche Cuadrado. A livello di ingaggio arriverebbe a giocarsi in un vero e proprio testa a testa con Chiesa la palma di più pagato, con i circa 2 milioni di euro netti all’anno che andrebbe a percepire dalla Fiorentina. Nelle idee viola, il tridente Simeone-Pjaca-Chiesa è semplicemente da sogno. Tutti giovani, tecnici, con ampi margini di miglioramento. E potenziali plusvalenze per il futuro, cosa che, piaccia o meno, è tra i diktat di questa società. Ecco perché è forte questa propensione al sacrificio economico per il croato. I tempi per chiudere, tuttavia, sono ancora lunghi, e dipenderanno dal Mondiale.

Anche per Meret c’era la propensione al sacrificio economico. Perché è giovane e con l’etichetta del predestinato. Corvino e la Fiorentina sarebbero arrivati a 20 milioni di euro. Ma il domino che si è venuto a creare sui numeri uno, da Buffon ad Alisson passando per Reina, Donnarumma, Karius e via discorrendo, ha fatto lievitare il prezzo a cifre inarrivabili per la Fiorentina. Anche perché, in teoria, i piani, erano altri in casa viola. Fino agli ultimi turni di campionato c’era infatti la volontà di continuare con Sportiello. Poi i piani sono cambiati. Gabriel piace. E la trattativa potrebbe chiudersi già a metà della prossima settimana. Così come piaceva Skorupski, ma nelle valutazioni fatte da Corvino 10 milioni per il giovane polacco sono stati considerati decisamente troppi. Tanto che Gabriel arriverebbe per la metà, e nelle idee degli uomini mercato Skorupski non avrebbe portato grandi migliorie rispetto allo stesso Gabriel. Traduzione: sacrificio si, ma solo per Meret. Gli altri si equivalgono o poco ci manca.

Intanto si avvicina il giorno del giudizio per il Milan. Anche se sarà decisivo il contro-giudizio del TAS. La Fiorentina spera di poter accedere all’Europa. Non cambieranno date e ritiro, se non qualcosa in fase di amichevoli. La partecipazione al torneo di Duisburg, ad esempio, a fine luglio, sarebbe annullato perché ci sarebbero i preliminari. Pioli aveva detto di volere la squadra pronta in ritiro. Il 4 luglio si ricomincia, ed il 7 la squadra si sposterà a Moena. Ma per il momento, di pronto, non c’è niente. Ecco perché servirà dare un’accelerata al mercato in entrata. Affinchè non passi il messaggio che il vero mercato viola sia stato l’aver difeso i vari Chiesa, Milenkovic, Simeone dagli assalti di big d’Europa.

 

75
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Mauri
Ospite
Mauri

Per Meret erano pronti sul piatto 20 milioni, ma siccome non bastavano allora si prende Gabriel per due lire. È come dire che avevo i soldi per una BMW, ma siccome il modello che mi piace costa troppo, allora compro una Panda. E gli amici mi ridono dietro, ovviamente.
Ma davvero ancora qualcuno crede a questa Banda Bassotti di bugiardi e ipocriti?

Compiobbiviola
Ospite
Compiobbiviola

I fratelli Delle Bizze terranno squadra,società e tifoseria un’altro anno
Ancora nell’anonimato,nella mediocrità.
Difficile capire realmente tali comportamenti.Forse sono “dispetti”
Causati dalla questione nuovo stadio,
Se dovessi ragionare da imprenditore
Mi viene in mente solo questa cosa.
Resta il fatto che congelare una società (di qualsiasi natura essa sia)
E lasciarla bollire nel nulla ,questo
Non ha più alcun senso.
Speriamo che una volta rientrati
Dei denari spesi ,questi signori si levino
Dai tre passi insieme a quella paccottiglia
Di “dirigenti”.

matteo praga
Ospite
matteo praga

Finalmente qualcuno con un po si sale in zucca….. Che senso ha tutto cio?

Pedro48
Tifoso
Patrizio Petruccioli

ma se l’anno passato pioli ha scartato rebic con che criterio ora si intende pagare 25 milioni per avere la sua riserva?

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

Fare finta di trattare un portiere per 2o milioni e poi prenderne uno per 3 significa solo una cosa: che noi tifosi, come al solito, veniamo presi per i fondelli.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Si avevano, per caso, dei dubbi al riguardo?

Argentinos
Tifoso
argentinos

nessuno, e’ che questi articoli li scrivono anche per i tifosi dei della valle, loro hanno sempre molti dubbi e paure

fabio
Ospite
fabio

Grazie allo sforzo economico mio, di mio fratello, della zia del cognato di mio cugino, del nipote della nonna di mio cognato, siamo riusciti a tenere a Firenze X, Y e Z, Siamo soddisfatti di quello che abbiamo fatto. Una litania lunga 16 anni.

gangia81
Ospite
gangia81

Se è vero che il Milan chiede 6 milioni per Gabriel allora si poteva tenere Sportiello… e badate bene che io sono uno di quelli che ritiene Sportiello non da Fiorentina.

enzocremona
Ospite
enzocremona

da notizie di stasera il milan dovrebbe avere due anni di squalifica uefa; se è così potremmo andare ai preliminari!
Sarà il caso di prepararci!

Cla
Ospite
Cla

Vedrai che andrà il milan

Mr.Pool
Member
Mr.Pool

Redazione, se volete fare commenti dovete mettere qualche bell articolo sulle plusvalenze. Arriverebbero di corsa parte dei beneficiari dell’ abbonamento gratis a fare caroselli e a dire che corvino è un genio. Valore della rosa Fiorentina è di 194 milioni OTTAVA in serie A dietro, ovviamente le solite note e anche dell’ Atalanta… La lazio ha un valore della rosa superiore di 160 milioni in confronto alla nostra (194-359)
Sono tanto amanti dei conti..

Mareviola
Tifoso
Maurizio ciolli

ANCHE OGGI ZERO RISULTATI

Articolo precedenteCalcio Storico Fiorentino: vittoria dei Rossi sui Verdi per 10 e 1/2 cacce a 4
Articolo successivoMoena spartiacque: da Gori a Venuti c’è chi si gioca un futuro in viola
CONDIVIDI