Squalificati Astori e Borja Valero, a Napoli possibile nuova opportunità per De Maio

5



A Napoli senza Astori e Borja Valero, squalificati entrambi dopo il giallo rimediato contro la Lazio. Rientrerà Gonzalo Rodriguez, alla penultima partita prima dell’addio finale alla Fiorentina. Sarà Sousa a decidere se dare ancora una volta spazio a De Maio, di nuovo in campo dopo mesi di panchina o se riproporre Sanchez arretrato sulla linea difensiva, magari ancora con Maxi Olivera pronto ad abbassarsi di qualche metro in fase di non possesso. A riportarlo è La Nazione.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Biliapolis
Tifoso
Active Member

Era ora che cominci ad usare DeMaiò, non è male, meglio di dover adattare sanchez come centrale, o no tutte le volte che ha giocato non l’ho visto male.

stefano
Ospite
stefano

Spiegati per piacere, spiegatemi. Ma perchè tutte le squadre, chi più chi meno, si ritrovano giocatori squalificati per somma di ammonizioni e la Juventus non c’è mai, dico mai. Basta andare a guardare. Ma sono così gentili i bianconeri quando giocano da non commettere mai un fallo d’ammonizione?. Chi me lo può spiegare? Grazie.

Viola 1951
Ospite
Viola 1951

La “spiegazione” è conservata presso i meandri più reconditi del palazzo di Via Allegri a Roma……Più impenetrabili degli archivi segreti del Vaticano…..

Roberto Braccini
Ospite
Roberto Braccini

Perchè per ammonire un gobbo servono almeno tre falli brutti e siccome al massimo ne fanno due e poi vengono sostituiti i gialli sono rari.Ricordo ancora Gentile quando venne a firenze una volta ad una cena disse rispondendo ad una domanda fattagli da un tifoso in merito a una espulsione: a Torino quei falli non li fischiavano!! Ora ti è chiaro come funziona da sempre? Come vedi ci sono mille modi per dare una mano quando si vuole. FVS

emiliosud
Ospite
emiliosud

Quello che mi auguro a Napoli, è di non prendere una caterva di gol come il Torino. Senza Astori, unico difensore decente al momento e B. Valero, faro del centrocampo, contro un Napoli che ha il migliore gioco d’attacco del campionato, ed, in più, ha necessità di vincere, contro una difesa come quella Viola (con o senza Astori) le probabilità sono elevate.. Mi auguro che Sousa metta in campo i giocatori al posto giusto, specialmente in difesa, un centrocampo robusto con Sanchez, ed una difesa a quattro con i difensori sulle fasce (quelli più veloci, ce ne sono?) e che… Leggi altro »

Articolo precedenteFiorentina, per punti fatti i viola in linea con quanto raggiunto negli ultimi anni
Articolo successivoAntognoni: “Kalinic? Probabile qualche sacrificio. Non lo vuole solo il Milan. Voglio vincere un trofeo da dirigente”
CONDIVIDI