Stadio, prove di disgelo: contatto Nardella-Della Valle. E la scadenza del 31 dicembre…

30



Il sindaco aveva ‘spronato’ la Fiorentina, le parti si sono riallineate: avanti insieme per lo stadio. E i tempi…

Sul nuovo stadio, Comune e Fiorentina si riallineano e vanno avanti insieme: dopo l’accelerazione del sindaco, che venerdì mattina aveva ricordato il termine inderogabile per la presentazione del progetto definitivo, fissato da Palazzo Vecchio per il 31 dicembre, nel corso della serata un contatto fra la proprietà Della Valle e Dario Nardella ha placato lo tsunami. Così scrive La Nazione.

ACCORDO. Anche se sono in pochi a crederci davvero perché la realizzazione di grandi opere in Italia è come la novella dello stento e, anche se, ogni tanto, dal palinsesto scappa qualche parola più accesa, Palazzo Vecchio e la società viola sono accomunate dallo stesso obiettivo: realizzare lo stadio, con un progetto che sia all’altezza di Firenze e dei fiorentini. Poi ci scappa che, nei tempi di lunghezza enciclopedica degli iter burocratici e amministrativi che accompagnano la realizzazione di un’infrastruttura così importante, qualche scadenza non collimi con le singole ambizioni.

TEMPI. Se da una parte il sindaco incalza perché i tempi della politica suggeriscono di arrivare alle elezioni amministrative con qualcosa di concreto da sventolare fra i traguardi raggiunti, dall’altra, i tempi imprenditoriali di una società che deve investire quasi mezzo miliardo su un’operazione di proporzioni monstre, fra stadio e cittadella, hanno bisogno di qualche certezza: fra queste, la prima, che l’area di Novoli sia libera dalla Mercafir e integralmente destinabile al progetto della Fiorentina. Nella serata di venerdì, dopo che il sindaco aveva dato la scossa, un contatto fra la proprietà viola e Dario Nardella, ha ammorbidito le posizioni dell’amministrazione.

‘SCADENZA 31 DICEMBRE? VEDREMO’. L’assessore all’Urbanistica Giovanni Bettarini mitiga l’effetto esplosivo delle parole del sindaco. Anche sulle scadenze, che sembrano già molto meno perentorie. Quindi entro il 31 dicembre inderogabilmente? «Ora vedremo», dice Bettarini. In pratica la Fiorentina, quanto ai tempi di progettazione definitiva, così come aveva detto Andrea Della Valle a Moena e come era scritto nero su bianco nella lettera dello scorso agosto inviata a Palazzo Vecchio e, altrettanto nel verbale del consiglio d’amministrazione della Fiorentina, prima di Natale 2017, «si impegna a comprimere in sei mesi la progettazione definitiva per il nuovo stadio» dal momento in cui sarà certa l’acquisizione dei terreni, dunque dall’approvazione della variante urbanistica di Castello che prevede lo spostamento della Mercafir. «Non vogliamo assolutamente creare tensione né sollevare polemiche – spiega BettariniLe parole del sindaco non erano di critica verso la società o la proprietà, volevano solamente essere da stimolo. Siamo fiduciosi che l’operazione si concluderà bene, attraverso una collaborazione concreta e fruttuosa».

30
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Rep
Ospite
Rep

Maledetti grillini

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Termine INDEROGABILE. Niente sconti ai PRESCRITTI.

ZINKIO
Ospite
ZINKIO

PETOS!!!!!!!!

Narde
Ospite
Narde

elezioni elezioni elezioni. vaiaaa

Gaesill
Ospite
Gaesill

Se ne parla tanto da tanto. E’ una questione delicata, una cosa seria, ed è necessario che se ne parli. Ma io rimango convinto che alla fine lo stadio si farà!

unoqualunque
Ospite
unoqualunque

lo penso anch’io, ma la fine potrebbe essere il 2100

SKARAKKIO
Ospite
SKARAKKIO

No “approvazione”, ma “adozione”, la quale è passata a Giugno: quindi scadenza a Dicembre….O per i ricconi non ci sono regole precise…?!

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

I taccagni pensano che le regole valgano solo per gli altri!!!!

ZINKIO
Ospite
ZINKIO

PETOS!!!!!!!!!

max
Ospite
max

Rischio elezioni progetto definitivo deve essere approvato prima del cambio del Sindaco .
Se vincono i pentastellati riducono i volumi di tutto come hanno fatto con la ROMA. Visto che con NARDELLA non ci sono problemi venģono concessi tutti i volumi

Piero
Ospite
Piero

Ma come fanno a vincere i grillini a Firenze??? I loro comportamenti sulle infrastrutture li hanno portati al 8%

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi London

Ripeto LO STADIO SI FARÀ E SARÀ BELLISSIMO ve lo dice un mentecatto FORZA DV FORZA RAGAZZI AVANTI COSÌ FORZA VIOLA SEMPRE

IL LIBANESE
Ospite
IL LIBANESE

certo,se pi al progetto ci state lavorando tu Provincialotto e Minatore siamo in una botte de fero! Tre grandi sognatori, che come al solito si risveglieranno bagnati

Bebo
Ospite
Bebo

Cosa sarà che quando gioca la viola a Firenze, la mattina quando mi alzo sento la stessa gioia che sentivo da piccolo la mattina di Natale?……

Massimo
Ospite
Massimo

Quando, ma quando, nardella(volutamente minuscolo) la smetterà di prendere per i fondelli i fiorentini? Lo stadio nuovo i “compagni” non lo faranno MAI!

frank
Ospite
frank

gli amichetti di casapound a Firenze non passeranno mai, fatevene una ragione.

geronimo
Ospite
geronimo

La questione Stadio è inscindibilmente legata alla questione Aeroporto. Se non viene fatto quest’ultimo, non c’è più l’interesse di fare il secondo, xchè gli investitori andranno a mettere i loro soldi da altre parti. Il gruppo argentino che è interessato a “Castello” gestisce non so quanti aeroporti………… ed è interessato allo sviluppo dei CC ecc limitrofi ……….. se non riterrà idoneo investire sull’aeroportuccio di Firenze così com’è…. di AEROPORTI con possibilità di sviluppo dell’aree limitrofe ne trova quanti ne vuole e tutti pronti e contenti a fare in modo che investano sul loro territorio. Ma in It e a firenze… Leggi altro »

Purple
Ospite
Purple

Questi hanno 56 aeroporti in gestione e di proprietà e hanno poi fatto la partnership con Qatar e Kuwait…che verrebbero ad investire a Firdenze…. Tra Firenze e Pisa investiranno oltre 300 milioni, con 2000 nuovi posti di lavoro, che ai grillini non piacciono…loro la gente la vogliono sul divano…

roberto
Ospite
roberto

Della Valle avanti con il nuovo stadio
diventiamo più forti, e aumentiamo il valore della squadra in ambito europeo
dai dai. . Forza Società – siamo tutti con voi

Le00
Ospite
Le00

Domani in occasione di Fiorentina Cagliari saremo al Franchi con due desk, vi aspettiamo per firmare e dire SÌ allo sviluppo dell’aeroporto di Firenze!

#diciamosiallaeroporto #siaeroportofirenze

roberto
Ospite
roberto

No all’ampliamento
+ polveri da inquinamento e + inquinamento acustico

Le00
Ospite
Le00

Inquinamento acustico molto ridotto rispetto
alla pista attuale ed inquinamento atmosferico irrilevante rispetto al traffico di auto cittadino.
senza contare il miglioramento della qualità
della vita pet chi abita zona Brozzi Quaracchi.

vecchio criticone
Ospite
vecchio criticone

sono d’accordo su Brozzi e Quaracchi, ma per levare gli aerei su Brozzi e Quaracchi non ne puoi mettere il doppio su Pistoia, Poggio, Prato, Campi e Calenzano

matteo
Ospite
matteo

Ma per piacere, il mondo va avanti…

IlPrateseViola
Ospite
IlPrateseViola

Roberto trasferisciti a Roma dalla tua sindaca e lascia stare chi vuole lavorare e pagare le tasse (per pagarti il reddito di cittadinanza)

IL LIBANESE
Ospite
IL LIBANESE

ma quali polveri la nuova pista e’un beneficio per tutti anche a livello ambientale..studia da solo che e’meglio non farti intorpidire dal partito del no a prescindere..

vecchio criticone
Ospite
vecchio criticone

d’accordo con Roberto tutti quelli che stanno dalla parte di Pistoia, contro tutti quelli che stanno dalla parte di Firenze. Perché voi fiorentini non insistete per cambiare il verso delle rotte di partenza e atterraggio? nessuno avrebbe più da obiettare, ma è bello fare i grossi quando gli svantaggi sono degli altri

IL LIBANESE
Ospite
IL LIBANESE

Potete continuare a mettere tutti i pollici versi che volete.
La pista come e’adesso e’pericolosa,una delle piu pericolose d’Europa.
Mi auguro che non succeda mai niente altrimenti tutti questi vessati dalla politica del non fare niente (tranne costruire continuamente case e strade e capannoni come avviene a Sesto e CamPI) in barba alle convenzioni ambientali, avrebbero qualche rimorso.

vecchio criticone
Ospite
vecchio criticone

Basta atterrare a Pisa, non l’ha ordinato il dottore di scendere dall’aereo in piazza del Duomo, poi, ripeto, atterrate da Firenze Sud e prendeteli voi gli aerei sul capo se vi piacciono. La politica non c’entra nulla perché ci sono pro e contro in tutti gli schieramenti, c’entra la logica e il fatto che per gli interessi del capoluogo si vuol mettere a rischio tutto il resto della piana. Non vuoi far costruire case, strade e capannoni a Sesto e Campi perché vuoi che il loro territorio sia asservito alle esigenze del territorio di Firenze. Un po’ comodo, annetteteli.

IL LIBANESE
Ospite
IL LIBANESE

Sei parecchio confuso

Articolo precedentePioli ringrazia per il vino e vuole i 3 punti: “Pensare che ogni chance sia l’unica o l’ultima”
Articolo successivoBiraghi e la rivincita dei terzini viola ‘formato-Nazionale’
CONDIVIDI