Stadio, variante urbanistica di Castello entro maggio

5



La Fiorentina si è detta pronta a condividere i piani del Comune entro sei mesi dall’approvazione della variante per la ricollocazione della Mercafir. Secondo l’Ansa a tal proposito il Comune di Firenze è convinto di poter approvare la variante urbanistica di Castello entro il mese di maggio. Dunque da quel momento bisognerebbe aspettare sei mesi per avere il progetto definitivo del nuovo stadio da parte della Fiorentina.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
max
Ospite
max

Punto CARDINE è IL TRASLOGO MERCAFIR Fino a che si sposta la MERCAFIR ci possono essere ricorsi su ricorsi. Chi gestisce Toscana Aeroporti dovrebbe comprare prima possibile i TERRENI UNIPOL e visto che vogliono fare la Nuova pista non capisco cosa aspettano a comprare i TERRENI di UNIPOL. Allora si che
c’è la certezza assoluta di farlo. GIANI ha parlato bene si trasloga la MERCAFIR poi si presenta il Progetto Definitivo. NARDELLA deve parla re con chi gestice il Vespucci e sollecitare che comprano i terreni. Se c’è la BUROCRAZIA non è colpa di DV.

Gianburrasca
Tifoso
Giovanni

Il problema è l’Unipol, societa’ bolognese, che guarda caso è azionista dell’aeroporto bolognese, che guarda caso ieri ha raggiunto il traguardo degli 8 milioni di passeggeri per il 2017, con la nuova pista a Firenze, queste cifre se le scorda, si tratta solamente di concorrenza, chi l’ha piu’ dura la vince.

danielbertoni
Ospite
danielbertoni

Certo, certo. E poi altri 4 mesi, e poi altri 7 mesi, e poi altri 6 mesi, e poi altri 5 mesi, e poi, e poi, e poi………..

Le00
Ospite
Le00

Niente proroga per i Della Valle.
Lo stadio lo facciano altri investitori.

si ruzza
Ospite
si ruzza

ecco, dopo aprile viene maggio …

Articolo precedenteInzaghi: “Sarei molto felice di battere la Fiorentina”
Articolo successivoLazzari: “Fiorentina, strada giusta per l’Europa. Occhio al Cagliari”
CONDIVIDI