Stadio: verso la proroga per il progetto definitivo

14



Come riportato su ilsitodiFirenze.it, si va verso una proroga sui tempi di consegna al Comune di Firenze della documentazione relativa al nuovo stadio della Fiorentina e cittadella viola, affinché la conferenza dei servizi decisoria possa avere in mano tutto il materiale da analizzare e pronunciarsi per il via libera al progetto. Il termine fissato da Palazzo Vecchio, a seguito della delibera di giunta dello scorso 10 marzo, è il 31 dicembre 2017, ma la Fiorentina, pur proseguendo con la stesura della necessaria documentazione prima di consegnare tutte le carte che compongono il progetto definitivo (mancano il progetto dell’area commerciale, lo schema di contratto e il piano economico finanziario) vorrebbe che fosse risolta la questione della ricollocazione del mercato Mercafir, che con le proprie strutture operano nell’area di intervento.

 

14
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
si ruzza
Ospite
si ruzza

Alla fine faranno solo i’ centro commerciale.

californiaviola-antitrump
Ospite
californiaviola-antitrump

Proroga e definitivo nella stessa frase. Come scrivere Giubbentus onesta.

Simone Magnani
Ospite
Simone Magnani

Ho capito. Per veder giocare la Fiorentina nel nuovo stadio, bisognerà chiedere alla roma se ci “presta” il suo per le partite casalinghe.

ste
Ospite
ste

penso ch e anche quelli del mercato abbiano vantaggi in un mercato,computerizzato,nuovo…..gratis.
sarebbero stupidi a non accettare. Ovviamente cercano di ottenere piu possibile,ma a loro conviene cambiare.
Speriamo bene!!!!!?????……..

Beppaccio
Ospite
Beppaccio

Ma voi lo presentereste un progetto definitivo ,che costa una cifra, senza sapere se si farà o meno? Ricordiamoci che il terreno su cui dovrebbero trasferire la Mercafir non è del Comune ma UnipolSai e se UnipolSai se non lo vende …………. . L’Amministrazione Comunale spera solo che i Della Valle dopo 10 anni si stufino e dicano basta . Sfido chiunque a dimostrare il contrario.

LUIGI
Ospite
LUIGI

VOLERE E’ POTERE, MA RIMANDARE E’ DIABOLICO

superviola
Ospite
superviola

non si tratta del progetto del solo stadio, ma anche del centro commerciale, dell’albergo, della viabilità, dei flussi di traffico, dei parcheggi, ecc… effettivamente è un lavorone perchè ridisegna un pezzo della città e 2-3 mesi in più non mi sembra, arrivati a questo punto, che siano un problema. Speriamo che la proroga non crei problemi invece al Comune stesso.

Paolo-Carrara
Ospite
Paolo-Carrara

Il problema MERCAFIR non è stato assolutamente risolto dall’amministrazione Comunale !!!
Lo volete capire che non si può presentare un progetto definitivo finchè non si hanno certezze sulle volumetrie e le superfici destinate ??????
Accantoniamo per il momento il progetto Stadio (a Firenze è dimostrato non si hanno
procedure come a Torino, Bergamo e meno ancora che a Roma ) e dedichiamoci alla
squadra, che le premesse ci sono e buone !!!!!!!!!

Biobba2017
Tifoso
Biobba2017

Lo stadio si farà “nell’anno di poi e nel giorno di mai”

max
Ospite
max

Presenti il PROGETTO DEFINITIVO…. Con la via Nuova Pista vespucci… il VAS spostamento MERCAFIR… ma presenti le carte definitive

Ciccio
Ospite
Ciccio

Questo e’ ovvio, il progetto definitivo/esecutivo di un lavoro del genere costa tranquillamente il 2-4% dell’importo lavori percio’ siamo sui 10-20 milioni di Euro che senza certezze e’ come buttarli via. Poi se c’e’ chi crede che per i DV questi soldi sono solo spiccioli buon per lui…
Forza Viola!!!

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Ma non è quel DIVERSO COMPARTO aziendale a cui è andato parte della plusvalenza di mercato?

Ciccio
Ospite
Ciccio

Potrebbe essere, in questo caso significherebbe che i soldi sono accantonati e pronti per essere utilizzati nel momento un cui servono. Ma non per spenderli inutilmente

Pitino
Tifoso
daniele

ahahahaahahahahahahahahaha!!!!

Articolo precedentePer domani previsti pochi spettatori, si va verso le 8 mila presenze
Articolo successivoLa Fiorentina di Pioli ha alzato il muro, buon momento per il reparto difensivo
CONDIVIDI