Statistiche terribili in Serie A per la Fiorentina. Occorre sovvertirle, ma lo scorso anno si partì con 2 vittorie…

55



I numeri della Fiorentina nel campionato italiano sono davvero preoccupanti. Ma vista la situazione particolare dei viola non vanno seguiti ciecamente: ce lo dice la storia recente viola

Per quanto non siano il riflesso della realtà, le statistiche danno un quadro complessivo dell’andamento di una squadra. E ora i numeri intorno alla Fiorentina cominciano ad essere inquietanti.

La Fiorentina, infatti, non vince in Serie A dal 17 febbraio, data della vittoria per 1-4 con la Spal. In casa, i viola non hanno mai conquistato i 3 punti nell’intero anno solare 2019, risalendo l’ultima vittoria in campionato al 16 dicembre (2-1 con l’Empoli).

Se si guarda al bilancio dall’arrivo di Montella, le cifre se possibile peggiorano. Zero vittorie, due pareggi e ben sette sconfitte in Serie A dal suo rientro sulla panchina viola. Alle quali si aggiungono una sconfitta (con l’Atalanta) e una vittoria (col Monza) in Coppa Italia. Il bilancio è preoccupante e le due sconfitte consecutive di questo inizio campionato non fanno che allarmare ulteriormente i tifosi.

Tuttavia, come si diceva, i numeri non sono tutto. L’anno scorso la Fiorentina iniziò la stagione con due vittorie consecutive (il 6-1 con il Chievo e l’1-0 con l’Udinese), per poi condurre uno dei peggiori campionati della storia viola.

La situazione di oggi sembra essere simile a quella di due stagioni fa, la prima di Pioli sulla panchina gigliata. Anche in quell’agosto 2017 vi era una squadra tutta nuova (anzi, in quel caso ancor di più) e anche in quell’occasione arrivarono due sconfitte consecutive. La prima a San Siro contro l’Inter (3-0), la seconda in casa contro la Sampdoria (1-2).

Insomma, i numeri sono preoccupanti ma non sono tutto. Perché se l’inizio della passata stagione sembrava essere molto promettente (sebbene le squadre affrontate non fossero di certo irresistibili) e quello di due anni fa faceva presagire una catastrofe, in realtà successe quasi l’esatto contrario. Europa sfiorata nel 2017-18, rischio retrocessione nel 2018-19.

Le attenuanti anche per questa stagione ci sono. Il mercato in ritardo, conseguenza del cambio di proprietà avvenuto a giugno, ha consegnato a Montella la squadra al completo solo due giorni fa, e l’ossatura è arrivata ad agosto inoltrato. Il calendario della Fiorentina è il peggiore possibile per una squadra sulla via del rilancio.

Spiace ripeterlo, ma occorre dare ancora un po’di pazienza a Montella e alla sua Fiorentina. Chiaro che se la vittoria dovesse tardare ad arrivare ancora per molto, il peso dei numeri rischierebbe di schiacciare squadra e, soprattutto tecnico. Ci si augura che la maledizione della vittoria in Serie A si infranga al più presto. Magari proprio contro la rivale di sempre…

55
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
David, Signoria
Ospite
David, Signoria

Le statistiche significano qualcosa. Ma la situazione attuale più che delle statisctiche è figlia delle scelte (scellerate) del tutto eccezionali di questo calciomercato. C’era una volta la preparazione estiva, che serviva per trovare amalgama e omogeneizzare la preparazione atletica di ciascuno. La scelta scellerata di Pradè di fare mercato vero “dopo il 10 agosto” per risparmiare, (ma dovrei dire al 1 di settembre, per risparmiare ancora di più) che probabilmente è stata dettata da un budget a disposizione troppo basso rispetto alle necessità e le aspettative, ha negato tutto questo. Ed ora al di là del valore abbastanza scarso del… Leggi altro »

fabioviola68
Ospite
fabioviola68

La sfiziosissima gita negli STATES e il pessimo calendario iniziale ci costera’ un’affannosa rincorsa . . . . speriamo bene . . . .

mago04
Ospite
mago04

l’anno scorso abbiamo iniziato con due vittorie e abbiamo visto che fine che abbiamo fatto, magari con due sconfitte riusciamo nell’ impresa (qualsiasi tipo di impresa) 🙂

Alessandro83
Ospite
Alessandro83

Come ho già detto credo che se rifondazione doveva essere, doveva saltare anche Montella. Dispiace, per carità. Ma tirare fuori un ciclo già visto (Montella-Pradé) per ripartire è stato un grosso errore, a memoria non credo che nel calcio i ritorni abbiano mai realmente funzionato. A peggiorare la situazione è stato il finale di campionato scorso, roba da far accapponare la pelle. Come detto dal buon simoparbo qui sotto, la partita di Genova NON DOVEVA AVERE quell’indice di difficoltà che poi si è palesata sul campo. Il Genoa ci ha distrutti, e solo il buon Dragowski ci ha salvati, altrimenti… Leggi altro »

simoparbo
Ospite
simoparbo

quello che non comprendo è che la maggior parte dei tifosi mettono la trasferta di Genova come una delle partite del ciclo terribile di inizio campionato, quando invece sulla carta aveva un indice di difficoltà pari a quelle che sarebbero le partite alla nostra portata dove bisogna fare necessariamente punti, ne consegue che se giochiamo come a Genova perdiamo con la spal il Verona il Sassuolo il Lecce e……….il roccacannuccia

riccardo incisa
Ospite
riccardo incisa

se non si cambia modulo e iniziamo afar giocare qualche vecchietto in piu’ quest anno si fatichera’ e di brutto.Io sono per i giovani ma vanno inseriti gradualmente.Anche l anno scorso eravamo una fra le rose piu’ giovani e abbiamo visto la fine che abbiamo fatto.Quindi ora dentro i nuovi acquisti poi si vedra’.

David, Signoria
Ospite
David, Signoria

La partita con il Genoa non poteva avere che l’esito che ha avuto. Come lo avranno verosimilmente le partite da qui ad un mese. C’era una volta l preparazione estiva, per preparare ed amalgamane. Si è deciso di farne a meno x una bella tournee in America e per l’inizio del mercato “al 10 agosto” per risparmiare, ma diciamo pure “al 1 settembre”, per risparmiare sul risparmio. Nemmeno Gesu poteva evitare quello che è stato e potrà evitare quello che sarà. Figuriamoci Montella, portato da Pradè, che ama giocare “bellino e leggerino”. La peggior cosa che possiamo fare ora è… Leggi altro »

Milan51
Tifoso
Il braccino americano: i soldi non mancano però

Come vedo non sono l’unico a pensare che questi americani tirano al gran risparmio.
Non condivido però la strategia. Aspettare Dicembre è molto tardi. Potrebbe non bastare per salvarci. Non contestare l’allenatore ora è sbagliato, perché chi ha avvallato questa campagna acquisti da poveretti, tanto più che non vince mai, deve andare via al più presto, prima di far crollare il morale della squadra sotto i piedi. Poi anche Gattuso potrebbe non bastare.

Travares
Ospite
Travares

Il problema è Montella. Punto. È il prossimo mercato non facciamolo fare a Pradè. Meglio Galli.

diegodelleballe
Ospite
diegodelleballe

Se non fossimo nella corrotta Serie A oggi non parleremmo di due sconfitte.

Max54
Ospite
Max54

Quello che mi preoccupa che ho visto la squadra spenta a Genova e la marcatura a zona sui calci piazzati,un vero disastro,gli stessi che Montella ha sempre fatto e,temo continuerà a fare.

fagiano
Ospite
fagiano

PER VINCERE BISONGA SPENDERE. Ve lo siete già’ dimenticato?

Giorgio
Ospite
Giorgio

Per vincere bisogna cambiare montella

Scudetto '69
Ospite
Scudetto '69

La partita con il Monza è andata sulla falsariga delle prime due di campionato. Gravi difficoltà
difensive contro una squadra di serie C che ha rischiato di vincere ed è stata battuta solo con il tardivo ingresso di Montiel e Vlahovic.

riccardo incisa
Ospite
riccardo incisa

infatti paradossalmente sarebbe stato meglio andare fuori con il monza.Almeno prade’ sicuramente avrebbe fatto qualcosa in chiave di mercato la’ in mezzo

Mario Faccenda
Ospite
Mario Faccenda

Questo è il motivo per cui faccio fatica a fidarmi di questo mercato. A differenza della sua prima esperienza ora Prade non può contare sull’entusiasmo dato da un giovane allenatore. Quell’allenatore non più tanto giovane viene da una serie di sconfitte imbarazzante. Mi aspettavo il reclutamento di una truppa di combattimenti o una torta con le ciliegine all’americana. Mi sembra che le ciliegine siano state comprate prima della torta. Tanti giocatori ballerini e pochi a fare legna. Se Montella non sarà bravo a convincerli che siamo bellissimi e bravissimi il testa a coda è servito. FV

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Ah dimenticavo: dopo due partite, in base alle stesse squadre incontrate il precedente campionato, abbiamo già due punti in meno.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Solo degli incompetenti e dei “digiuni” di calcio all’ennesima potenza potevano fare voli pindarici per le due vittorie dello scorso inizio campionato con Chievo e Udinese.
Rammento, infatti, ai suddetti “digiuni” di calcio che la fantastica goleada con il Chievo, avvene dopo la rete del 2 o 0 laddove, nel frattempo (cioè tra la prima rete del minuto n° 8 e quella della raddoppio al minuto 42), eravamo stati presi letteralmente a pallate (in casa) da una squadra che poi sarebbe tranquillamente retrocessa in B come ULTIMA .

Bidonez
Ospite
Bidonez

L’espressione di Perdenzio la dice lunga…!

Giuseppe
Ospite
Giuseppe

Il calendario è difficile,non impossibile però,si gioca in serie a,non posso considerare Genova trasferta impossibile,il Napoli è squadra forte,ma a Firenze almeno un pari non credo fosse impossibile, personalmente credo la Juventus l’unica squadra veramente di altro livello.ovviamente mia opinione.credo un paio di punti fossero alla nostra portata.sicuramente andrà meglio alle prossime…..😐

PIERO
Ospite
PIERO

Bravo Giuseppe io la penso come te.È ora di abbozzarla di fare ste polemiche.

PIERO
Ospite
PIERO

Cambiare allenatorne fra 3 o 4 mesi ,o no? Ditemi ditemi.

berlioz
Ospite
berlioz

Ci serve un nuovo Dunga, a trovarlo…..

Teodorico
Ospite
Teodorico

Un nuovo dunga,un nuovo bati,un nuovo Baggio,sveglia….😀….i sogni son andati,viviamo nel presente…..mi accontenterei di un Rigano’😀

Milan51
Tifoso
Il braccino americano: i soldi non mancano però

Ci sono gli allenatori bravi, – Allegri- Spalletti- che sono pure toscani, ci sono, ma bisogna pagarli, così come ci sono i giocatori buoni, idem come sopra, così come ci sono pure i soldi dell’americano , ma bisogna tirarli fuori e spenderli bene. Qui si ha paura di spendere a vanvera ed di investire. E in le paure non si va da nessuna parte. Se si voleva comprare De Pau si doveva tirare fuori quanto richiesto a giugno: 40 mln. Abbiamo venduto Bernardeschi a quella cifra ma guai a tirare fuori noi i denari. Noi siamo più furbi. I giocatori… Leggi altro »

agenzia mastikazzi
Ospite
agenzia mastikazzi

Spalletti è cosi bravo che aveva per le mani Zaniolo e nn se l è cagato, un fenomeno davvero!!!

riccardo incisa
Ospite
riccardo incisa

non mi sembra che non abbia tirato fuori i soldi.Ma per voi fare il mercato per una societa’ come la fiorentina quale dovrebbe essere?loro hanno creduto anche nei talenti che abbiamo in casa,ma ovviamente vanno inseriti in una certa maniera.Prade’ non ha avuto nessun ostacolo da parte della societa’ nella fase di mercato.Quindi i responsabili di questo sono il direttore sportivo e l allenatore.Ma comunque i soldi spesi ci sono stati e se fate due conti ne ha tirati fuori abbastanza fra acquisto della societa’,formazione societaria,acquisto giocatori e monte ingaggi quasi raddoppiato.Quindi stiamo calmi subito a sventolare lenzuoli.

riccardo incisa
Ospite
riccardo incisa

quest anno sara’ un anno di transizione dove la fase piu’ impegnativa,e’ quella di rifondare una squadra e societa’.Ricordiamoci che veniamo anche se non materialmente,da un fallimento tecnico sportivo.E ce’ e ci sara’ molto da lavorare in questo.La cosa piu’ importante secondo me questo presidente lo ha gia’ fatto e sono anni che non respiravamo piu’ queste sensazioni.Ovvero quello di essere presente tra i tifosi far vedere il suo attaccamento alla squadra e ci metto anche essere riuscito a riportare entusiasmo.Con il tempo le cose cambieranno ma bisogna saper aspettare,infondo abbiamo aspettato 17 anni con i Della valle ne possiamo… Leggi altro »

Grandeviola
Tifoso
Grandeviola

Pur essendo un inguaribile ottimista la vedo molto male 2 partite zero punti le prossime due zero punti, dopo se entriamo in ansia da risultato rischiamo il dramma e potrebbe salvarci solo il cambio dell’allenatore. Spero di non essere profeta.

Giuseppe
Ospite
Giuseppe

Quest’anno l’obiettivo è salvarci….non è un fatto di ansia…. purtroppo credo Montella non sia l’allenatore giusto per certi traguardi…. Montella negli ultimi anni ha fatto molte scelte affrettate… l’unica buona il Milan…e ha fallito 😐

Antonio 46
Ospite
Antonio 46

Col Napoli abbiamo fatto una buona partita e solo gli episodi ci hanno condannato Il Genoa e’ la squadra più in forma del campionato,basta vedere le partite del suo precampionato ed il pareggio di Roma

didusASPIRATORE
Ospite
didusASPIRATORE

se ne perde altre in fila per la totale assenza di fase difensiva e per la pulita’ non eccelsa dei giocatori.

fabri
Ospite
fabri

non si tratta di maledizione, ci vuole un allenatore che capisca almeno qualcosa con un minimo di mestiere. Badelj fuori perchè troppo lento, dentro Zirkowski gran bel giocatore che forse Montella ha in antipatia perchè gli ha rubato il gel dei capelli. Giocare con il centravanti da subito, dato che non abbiamo gran realizzatori, non aspettare di perdere 2-0.

Milan51
Tifoso
Il braccino americano: i soldi non mancano però

Caro Fabri,
ho seguito il Milan di Montella, avrà provato 40 formazioni, mai che ne andasse bene una, sconfitte e pareggi, e gli acquisti per circa 200 mln li aveva garantiti lui, incluso il bidone KALINIC, che allo stadio Meazza fischiavano di continuo. Arrivato Gattuso non ha più perso, stessi uomini. Perché? Perché Pulcinella non è buono, in Spagna ed a Milano, l’hanno cacciato via a calci. Il duo curriculum è quello, idem come Pioli.
Tirasse fuori i quattrini , se li ha, e prendiamo Allegri. Costa meno di De Paul. Ed è toscano, anche se un po’ livornese..

D.V.F.D.P
Ospite
D.V.F.D.P

Gattuso nn ha piu perso????? ma se perse subito contro il verona, pareggio col benevento, perse con l empoli in casa…ma smetti di scrivere cazzate!!!!

Marcosciupa
Tifoso
Marcosciupa

…..la foto che avete messo,riflette effettivamente ciò che pensa Montella…..”….E ORA CHE CA$$O FACCIO ???? “

Deaffy
Tifoso
Deaffy

Bisogna anche discutere di come si sviluppano le stagioni però. La differenza tra le due stagioni di pioli sta nel fatto che, a pari periodo ovvero fine del girone di andata, la prima stagione eravamo molto in ritardo, la seconda più avanti. Nell’ultimo anno, dopo la Lazio, pioli ha deciso di tirare la bomba dicendo pubblicamente che se ne sarebbe andato, scegliendo di puntare tutto sulla coppa Italia. Una strategia che consideravo e considero ancora oggi suicida e che ha portato alla rottura totale tra squadra, dirigenza, tifo e addirittura fazioni dentro il tifo. La sconfitta col Frosinone è la… Leggi altro »

Milan51
Tifoso
Il braccino americano: i soldi non mancano però

Ha il braccino Commisso. Ha paura di spendere e non sa come spendere. Avesse avuto voglia di cambiare pagina, avrebbe potuto prendere un allenatore bravo con cui costruire la Fiorentina del futuro ( Allegri) o decente (Guidolin), gente che ha un curriculum ben diverso dal nostro Pulcinella. Basta confrontarli. Ma chistu calabrese al massimo ci riporta Prandelli, cacciato via ovunque abbia allenato, ma che ancora oggi ha il becco di farsi vedere in giro, con la scusa che abita a Firenze e che ama Firenze. Ma non me ne frega nulla , ci serve un allenatore bravo, bravo non mi… Leggi altro »

Deaffy
Tifoso
Deaffy

Per me non ha il braccino, deve avere chiaro come spendere e cerca di capirlo meglio. Vedremo tra qualche tempo!

Francescoscacciati
Member
francescoscacciati

Un allenatore che ne capisse appena un po’ avrebbe già schierato la difesa a 3. Lirola e Dalbert sono troppo scarsi nella fase difensiva per giocare a 4. Dunque Milenkovic Pezzella Caceres (o Ranieri o Ceccherini) e poi a centrocampo Lirola Pulgar Castrovilli Dalbert. Davanti Chiesa Pedro (Vlahovic) e Ribery

Paolo da Grosseto
Ospite
Paolo da Grosseto

Ma sei sicuro che il 433 sia il modulo giusto?

Luca
Ospite
Luca

Montella è inqualificabile.

Vittoriosullabalaustra
Ospite
Vittoriosullabalaustra

Ora il vero nodo sono le scelte dell’allenatore. Con una squadra Strana come questa deve fare i giochi di carte per far tornare i conti. Deve essere inventiva, psicologo, coraggioso e preparato. Speriamo bene!!!

didusASPIRATORE
Ospite
didusASPIRATORE

contro i gobbi altra partita effervescente che perderai per errori di squadra e per quelli dei singoli.

el pirata
Ospite
el pirata

sto montadella ha sempre le scusanti!!! ke palle;0( e basta oooooohhhh!!!! altri come ranieri e di matteo vincono subito campionato inglese e CL. Fan——cüüü——looooooo.
con morty sforty rotty sorrisotty se la pigliam nel culotty

AntoNiche
Ospite
AntoNiche

Speriamo ma comunque visto il calendario Montella dove fare almeno un punto a Genova.
Secondo me Commisso non lo doveva confermare oppure mettergli delle condizioni particolari visto i precedenti di Montella come allenatore sempre licenziato.

Gualtiero
Tifoso
gualtiero milano

Non per fare la Cassandra ma è un po’ che ripeto che dopo sei turni di campionato saremo ancora a zero punti dietro il Lecce.E allora saranno guai seri di ogni tipo:psicologico, tecnico, tattico…. Qui si rischia per davvero la serie B.

Gualtiero
Tifoso
gualtiero milano

Poi mettetemi tutti i pollici verso che volete e continuate pure ad insultarmi ma la triste realtà è questa.Lascia un commento…

Francescoscacciati
Member
francescoscacciati

Potremmo essere a zero punti anche dopo la 38esima. Ma è poco probabile. Mi spieghi perché dovremmo perdere in casa con la Sampdoria?

Milan51
Tifoso
Il braccino americano: i soldi non mancano però

Lasciali perdere, non sanno quello che fanno, gente che quando poi sarà troppo tardi si chiederà perché e come è potuto succedere con tutti i soldi dell’americano

Tifoso
abc

difesa troppo debole e centrocampo male assortito

Marinato nel Cuba Libre
Ospite
Marinato nel Cuba Libre

poco ma vero. Complimenti per le capacità di sintesi.

Il lenzuolo
Ospite
Il lenzuolo

Siamo partiti con due vittorie e manca poco che si retrocede.

Pippo
Ospite
Pippo

Pioli ha lasciato che eravamo al 10
Posto. Poi è venuto Fuffella e siamo precipitati al 16! Meditate!

Giorgio
Ospite
Giorgio

Pioli??? Lascia perdere, un perdente nato!

Articolo precedenteUfficiale: venerdì amichevole al Franchi tra Fiorentina e Perugia
Articolo successivoPedro: “Che emozione la 9 di Bati! Spero di debuttare con la Juve di Ronaldo”
CONDIVIDI