Supercoppa europea, Michele Uva: “Arbitro donna non spot ma valutazione tecnica”

di Ansa

13



Il vice presidente dell’Uefa è intervenuto sulla decisione di far arbitrare la sfida tra Liverpool e Chelsea da una direttrice di gara: “Presto anche in Champions”

C’e’ stato molto rumore su questa designazione, ma è una designazione che si basa sua una valutazione tecnica e sulle performance dell’arbitro e non perché ci fosse la volontà di fare qualche cosa di diverso“. Il vice presidente dell’Uefa, Michele Uva, spiega, al telefono con l’ANSA, come è nata la decisione di far arbitrare la finale di Supercoppa tra LiverpoolChelsea in programma mercoledì sera ad Istanbul dalla direttrice di gara francese Stephanie Frappart.

Una scelta, sottolinea il dirigente che è anche vice presidente della commissione calcio femminile dell’Uefa, non per fare uno spot. “E’ un segnale che l’Uefa vuole dare sulla possibilità che anche un arbitro donna può arbitrare una partita di questo livello se ha le caratteristiche tecniche e psicofisiche – aggiunge Uva -. Non si tratta di una novità assoluta e presto potremmo vedere un arbitro donna arbitrare anche una partita di Champions o in Serie A, ma anche viceversa vedere arbitri uomini arbitrare le partite dei campionati femminili“.

13
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
MIRRORI
Ospite
MIRRORI

Certo come no e in cielo é pieno di asini che volano

Girolamo Savonarola
Ospite
Girolamo Savonarola

puo’ essere una donna piu’ dotata fisicamente di un uomo: certamente!
Pero di base quella piccolissima differenza nel DNA fa anche si che geneticamente un maschio sia piu predisposto ad essere piu dotato fisicamente. Insomma tutti i gobbi son schifosi ma alcuni sono meno schifosi di qualche Fiorentino.

D.V.F.D.P
Ospite
D.V.F.D.P

si si vabbè, come no

OttoKrunz
Ospite
OttoKrunz

Non ha arbitrato nemmeno in un preliminare di Europa League e viene designata direttamente per la finale di Supercoppa. Per dire quanto si tratti di una valutazione tecnica.

JGalt
Tifoso
JGalt

Nel momento in cui non ci meraviglieremo più avremo capito la parità fra uomo e donna.
Per quanto mi riguarda non capisco perchè una donna non possa giocare nel campionato italiano in una squadra.

azzuzzissimo
Ospite
azzuzzissimo

…accade già….nella juve…con federica…..

cav974
Ospite
cav974

La prima volta che dici una cosa giusta Campano della Toscana

azzuzzissimo
Ospite
azzuzzissimo

…dici che ho….rovinato la media?….

cav974
Ospite
cav974

penso di si ma io loso’ che probabilmente tifi anche per la Fiorentina ciao

Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu
Ospite
Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu

azzurrissimo e azzuzzissimo sono esseri distinti…

california viola (antitrump)
Ospite
california viola (antitrump)

Possibile e’ possibile. Il problema e’ che il calcio femminile e’ lontano anni luce dal calcio maschile. Ce ne accorgiamo poco perche’ le partite tra donne e uomini accadono raramente, ma qualche esempio c’e’:

2016: Nazionale australiana donne vs Under 15 ragazzi Newcastle 0-7
2017: Nazionale americana donne vs Under 16 ragazzi Dallas 2-6

La nazionale femminile australiana allora era #5 al mondo. La nazionale americana donne era #1 e campione del mondo.

Gino
Ospite
Gino

Come no !!!!! E se facessimo pure le Olimpiadi senza differenza di sesso ????
Andrebbero 4 donne….forse.
Quanta ipocrisia.

agenzia mastikazzi
Ospite
agenzia mastikazzi

si certo, nella seconda categoria, il livello è quello, ma l hai mai vista una partita di calcio femminile???

Articolo precedenteGiovani alla riscossa: saranno le valide alternative ai titolari viola
Articolo successivoIdea Dalbert dell’Inter per la difesa. Possibile scambio con Biraghi
CONDIVIDI