Tafferugli Firenze: identificati 130 ultrà dell’Atalanta, 5 agenti feriti

di Ansa

11



Per i fatti accaduti a Varlungo, mentre i pullman stavano tornando in autostrada, gli identificati rischiano una denuncia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Sono circa 130 gli ultrà dell’Atalanta identificati dalla polizia la notte scorsa per i tafferugli scoppiati sul viadotto del Varlungo a Firenze. Rischiano una denuncia per i reati di resistenza, violenza, lesioni a pubblico ufficiale e travisamento.

Tutti, si spiega dalla polizia, sono stati controllati sul posto e nessuno, contrariamente a quanto reso noto in precedenza, è stato portato in questura. In totale sono cinque i poliziotti rimasti feriti nei tafferugli, con prognosi tra i sette e dieci giorni.

Negli scontri sarebbero rimasti contusi anche alcuni tifosi. C’è un sesto poliziotto ferito ma per un episodio avvenuto all’interno dello stadio. Sempre secondo quanto spiegato dalla polizia, sono in corso accertamenti per capire i motivi scatenanti dell’episodio, che al momento non sono stati chiariti.

Durante la partita, rende noto sempre la questura, si erano resi necessari alcuni interventi da parte della polizia in tribuna, per dividere gruppi di tifosi della Fiorentina e dell’Atalanta.

Uno dei poliziotti intervenuti ha riportato la fattura di un dito, episodio per il quale è stato denunciato un tifoso bergamasco. La polizia al momento esclude un collegamento tra i tafferugli avvenuti sul Varlungo e quelli avvenuti allo stadio, che hanno riguardato supporter estranei agli ambienti degli ultrà.

11
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
IL LIBANESE
Ospite
IL LIBANESE

Ha detto il simpatico Gasperino che e’stato Chiesa a menare i poliziotti

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Perché esistono anche i motivi scatenanti? O non piuttosto essere violenti e basta

Alex
Ospite
Alex

In tribuna ieri botte da orbi durante e dopo la partita, tanti ( troppi) bergamaschi fuori settore

Kiki
Ospite
Kiki

Verissimo

el torpe
Ospite
el torpe

esultare, e ancor di più esibire sciarpe avversarie in settore “nemico” è mancanza di rispetto.
Il più delle volte sono tifosi occasionali che pensano di essere a teatro.

Giac47
Ospite
Giac47

Mi permetto di non condividere che si tratti di una mancanza di rispetto.
Hanno pagato il biglietto come noi tifosi viola, pertanto ritengo che abbiano tutto il diritto di esultare e di fare il tifo per la loro squadra.

Giac47
Ospite
Giac47

Civilmente s’intende. E senza offendere nessuno.

Parterre firenze
Ospite
Parterre firenze

O vediamo se la questura è ligia anche coi bergamaschi…daspo volant?

giorgio
Ospite
giorgio

Prima della partita, viene sempre letto un comunicato in cui si dice che, in caso di fatti violenti compiuti da uno o più tifosi, commessi anche lontano dallo stadio, ci può essere la squalifica del campo. Come la mettiamo?

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Giusto. Squaifica del campo di Bergamo

Themauviola
Ospite
Themauviola

seeee vabbè, magari, ma poi l’odioso Gasperino il carbonaro chi lo sente?

Articolo precedenteDalle 15 biglietti in vendita per Fiorentina-Lazio del 10 marzo. La tabella dei prezzi
Articolo successivoAncora Freitas: “Bruno Gaspar? Ha pagato l’azione del gol di Mandzukic contro la Juve…”
CONDIVIDI
((__lxGc__=window.__lxGc__||{'s':{},'b':0})['s']['_217003']=__lxGc__['s']['_217003']||{'b':{}})['b']['_643015']={'i':__lxGc__.b++};