Tanta concorrenza su El Shaarawy. Affondo viola se partisse Pepito Rossi

    0



    El ShaarawyLe grandi manovre attorno a Stephan El Shaarawy sono iniziate. Ormai è chiaro: l’attaccante rientrerà in Italia con il Monaco che ha messo nei ‘guai’ il Milan. I rossoneri pensavano di aver piazzato in Francia il Faraone e soprattutto pensavano di aver messo le mani sul robusto riscatto fissato con i monegaschi. Invece adesso si ritrova con un giocatore in eccesso e di uno stipendio in più da gestire. Ecco perché Galliani ora ha intensificato i contatti con i pretendenti. Nella ultime ore si è fatta decisamente sotto la Roma, una concorrente temibile per la Fiorentina, che vorrebbe colmare la partenza di Iturbe proprio con El Shaarawy, ma il ds giallorosso Sabatini vorrebbe anche piazzare Gervinho – avrebbe mercato in Inghilterra – e fare spazio proprio all’ex milanista. E i viola? Hanno un vantaggio rispetto alle altre, nel caso si dovesse arrivare alla partenza di Giuseppe Rossi. La Fiorentina, infatti, senza Pepito avrebbe la necessità di mettere nel motore un’alternativa importante in attacco da utilizzare con continuità. Operazione da chiudere sulla base di un prestito ed eventuale riscatto da discutere a fine stagione, anche in base al rendimento del giocatore. Facile? Niente affatto. Già, perchè El Shaarawy fa gola a tante. Prima c’era anche l’Inter, ora si è mosso anche il Genoa che sta cercando di sfruttare il canale privilegiato che ha con il Milan e sogna di riportare il Faraone dove proprio è sbocciato. E’ vero che il Genoa avrebbe chiesto anche Cerci, ma il ritorno di El Shaarawy convincerebbe di più Gasperini. La Fiorentina, comunque, è pronta a sferrare l’assalto finale, aspettando le mosse proprio del Milan.