Tedino: “Lo Faso influenzato da altri club. Più giovani sono, meno esperienza hanno”

45



Lo Faso l’ho chiamato io per primo in nazionale, quando agli Allievi del Palermo giocava e non giocava. Ha fatto delle cose importanti in azzurro, poi in nazionale non è più andato. Quando sono arrivato qui, Simone aveva un miliardo di possibilità per andar via. Secondo voi come si è allenato? Io gli voglio bene come un figlio, ma quando c’è un rubinetto che perde si chiama un idraulico bravo, che prenda la chiave inglese giusta. La colpa non è di nessuno: se i ragazzi sono stati influenzati dal Monaco, dal Milan, dalla Fiorentina o chicchessia non possiamo entrare nella loro testa. Più giovani sono, meno esperienza hanno nel gestire certe situazioni. Se Simone fosse rimasto, sarebbe stato preso in considerazione in maniera importante. Ammesso e non concesso che avesse fatto il calciatore”. Così l’allenatore del Palermo Bruno Tedino commentare il mercato dei rosanero e in particolar modo della cessione di Lo Faso alla Fiorentina.

45
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
andrea
Ospite
andrea

La parte più grave dell’intervista, che pare sfuggita a molti è la seguente : “Ammesso e non concesso che avesse fatto il calciatore”. Cioè secondo il suo allenatore questo non avrebbe nemmeno la mentalità per fare il calciatore.

trump
Ospite
trump

Discorsi amareggiati di uno che sperava che restasse.

Vittoriosullabalaustra
Ospite
Vittoriosullabalaustra

Cho’ du lauree tre diplomi e parlo 5 lingue, ma unnnò capito una s..a di che ha detto questo qui…..boh! Va bene lo stesso, si starà a vedere!

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

Due lauree e non hai capito che gli ha dato del montato, che si sente già arrivato e che avrebbe potuto essere importante nel Palermo e non sarà nessuno a livelli superiori? Stai messo veramente male!

Grulloparlante
Tifoso
Grulloparlante

No scusate, ma questo tizio gli ha dato del coglione in pubblico??? Roba da pazzi…

QuasarScandiano
Member
QuasarScandiano

Un piccolo particolare, un dettaglio insignificante è nato il 18 febbraio come Roberto Baggio.

Biancorossoviola
Tifoso
Active Member

Quando l’ho visto ho subito notato che è arrivato da noi già tutto tatuato sulle braccia (vi ricorda qualcuno?). E queste parole non fanno che confermare ciò che ho pensato di questo giovane calciatore.

Ezio
Ospite
Ezio

Sembra che gli rughi perché non è andato dai gobbi. Tanto a Palermo pendono da quella parte.

Momo
Tifoso
momo

Dalla sua dichiarazione si direbbe che si è montato la testa e che non si allenava più bene. Forse intendeva dire che nelle grandi (!) squadre gli allenatori non hanno il tempo di seguire e correggere i giovani.
Sembra forte, speriamo anche di testa.

Fabri
Ospite
Fabri

Ora non lo conoscete nemmeno e certi commenti mi sembrano fuori luogo !!! Come al solito !! Forza Viola Sempre

Pedro
Ospite
Pedro

Che significa? Cosa ha voluto dire? Forse.. che è molto forte ma che ha il cervello di un Balotelli o di un Cassano?
Da quello che ho visto dai filmati questo ragazzo è veramente “super”. Magari è un nuovo Baggio e Dibala.

Fabio, Milano
Ospite
Fabio, Milano

Si gli altri pulcini li mette tutti a sedere con le sue finte ubriacanti (anche perché questi bevono ancora latte)

Articolo precedenteFiorentina Women’S, Fattori: “Fortuna Hjørring squadra forte ma non partiamo battuti”
Articolo successivoSebastien Frey e il primo contratto del figlio Daniel Nicolas (FOTO)
CONDIVIDI