Tello, corsa e qualità di scuola blaugrana: SCHEDA/VIDEO

    0



    telloE’ Cristian Tello il Mister X per la corsia esterna viola. Scuola blaugrana, nato a Sabadell, in Catalogna, e cresciuto nelle giovanili del Barcellona. Classe ’91, già ad 11 anni nella cantera del Barça. Poi il passaggio per due anni all’Espanyol, nel 2008, e la nuova chiamata dei blaugrana nel 2010. Qui esordisce nel Barcellona B, in Segunda Division, con 9 gol in 39 partite.
    L’anno successivo, 2011/2012, arriva l’esordio in prima squadra, a vent’anni. 22 presenze e 7 gol totali, tra Liga, Coppa del Re e Champions League.
    Dunque arriva la consacrazione al fianco di Messi, Pedro e gli altri: 34 presenze e 8 gol nel 2012/2013, 30 presenze e 5 gol l’anno successivo.
    In totale, fanno 20 gol (e 14 assist) in 86 partite giocate con la prima squadra blaugrana, giocando da esterno (destra o sinistra) nel tridente d’attacco. Lascia il Barcellona con la vittoria di un campionato, una Coppa del Re e una Supercoppa di Spagna.

    Nell’estate 2014 arriva il trasferimento, in prestito biennale, al Porto. Qui è subito, ancora, protagonista. Esordisce con un assist in campionato, mettendo insieme in stagione 37 presenze, 8 gol e 11 assist tra campionato, Champions e coppa di Portogallo. Frenato solo nel finale di stagione da un infortunio che lo mette ko da aprile a metà maggio.
    Nell’attuale stagione 20 presenze su 27 gare a disposizione, ma non più come titolare inamovibile (solo 9 volte titolare). A bilancio un gol e un assist per lo spagnolo.

    25 anni da compiere ad agosto, per un mix di classe, velocità e dribbling. La scuola blaugrana è una garanzia, per il resto ci pensa il talento che Cristian Tello ha dimostrato di avere in questi anni. Corsa e scatti brucianti, qualità nell’uno contro uno da mettere a servizio della squadra: ecco quello che chiedeva Sousa per migliorare la sua Fiorentina.

    Di seguito alcuni video con le giocate di Tello.