Teotino: “Vendere? Si, ma all’estero. Altrimenti meglio tenersi stretti i Della Valle”

36



Della Valle - Guerini - Teotino - Cognigni

Se i Della Valle non ci fossero bisognerebbe inventarli. Al netto di passione e sentimento, valori per i quali nel calcio moderno non è sempre contemplata la monetizzazione, è davvero difficile dare una risposta realistica alla domanda: chi potrebbe comprare la Fiorentina?

Non è solo una questione di prezzo. Basti pensare alla latitanza degli invocati «fiorentini veri» anche quando, quindici anni fa, si trattava di ricostruire sì dalle ceneri di un fallimento, ma senza investimenti iniziali che non fossero quelli di puro funzionamento.

L’ipotesi quindi che si possano fare avanti investitori, non soltanto fiorentini, italiani, disposti a versare quanto i Della Valle chiedono, resta una specie di chimera. Meglio guardare all’estero. Cosa che peraltro i fratelli Tod’s stanno facendo da un po’ di tempo. Finora senza risultati.

Meglio tenerseli stretti allora i Della Valle. E magari tenersi pure stretti almeno alcuni dei giocatori rimasti conosciuti anche fuori dai nostri confini, perché comunque è più semplice vendere una discreta squadra di calcio che non un asilo d’infanzia per calciatori in erba, per quanto promettenti. Così Gianfranco Teotino sul Corriere Fiorentino

36
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
rotlf
Ospite
rotlf

Belen? Sì, se accetta, altrimenti meglio tenersi la Pina.
E questo purtroppo vale ancora per molti tifosi

Il Duca
Ospite
Il Duca

Teotino complimenti un bell’ariticolo, denso di significato….sembra aria fritta ma in quello di semi

Lo Scettico
Ospite
Lo Scettico

…questo doveva essere l’esperto della comunicazione…ma non era quello che appena arrivato si mise a parlar male di Antognoni?…

ICE
Ospite
ICE

berlusconi con galliani presidente ufficiale

Magilla Gorilla
Ospite
Magilla Gorilla

Bah, comunque mi sembra che qui abbia esposto dei dati di fatto incontrovertibili

Pachanca
Ospite
Pachanca

Li vedi solo te. .A me sembra abbia detto una c..Ta colossale. .tenersi stretti i fratellini. …è certo con l autofinanziamento sono fondamentali..ma vaia

PosaLaQuaglia
Ospite
PosaLaQuaglia

Teotino è stato uno dei peggiori personaggi che abbia orbitato intorno alla fiorentina (quasi quasi preferisco Mencucci, guarda te…)
Però sul fatto che la Fiorentina dovrebbe essere venduta ad investitori esteri, non ha tutti i torti.
In Italia quelli con i soldi che hanno interesse ad investire nel calcio sono pochi e difficilmente comunque sarebbero competitivi con certe proprietà (vedi quelle cinesi). In Italia c’è il grosso rischio di finire in mani di gente tipo Preziosi, Ferrero. Perfino Galliani si vocifera sia interessato ad acquistare una società di calcio: vi immaginate avere Zio Fester come presidente?! brrrrrrrrrrr

SATANELLO VIOLA
Ospite
SATANELLO VIOLA

NOOOOOOOOOO VOGLIAMO LA CORDATA DI PUPO INSIEME AGLI ANTI DV……………

Non importa
Ospite
Non importa

Teotino, se ci sei, batti un colpo!

ICE
Ospite
ICE

LA FIORENTINA SA PER RICEVERE UNA OFFERTA DA UN GRUPPO FIORENTINO NEL CAMPO EDILIZIA…

Magilla Gorilla
Ospite
Magilla Gorilla

L’avevo sentito anch’io, ma poi la ditta di muratori di cui si parlava ha avuto un litigio interno per questioni di ferie non pagate a due operai e non se ne fa più di niente

Il Duca
Ospite
Il Duca

falliti per un pallet di gesso bagnato

1_cliente
Tifoso

Sarebbe interessante sapere i VERI motivi per cui tale personaggio – vice direttore niente meno di TuttoSport – sia stato
1) preso a fare l’addetto stampa della Fiorentina nel 2011, visti i suoi “trascorsi”
2) ci siano ancora testate fiorentine che vanno pure in cerca delle sue affermazioni, intervistandolo sulla Fiorentina, dopo le “perle” social su Antognoni

Ma ormai, non ci si stupisce più di nulla… evidentemente la storia non insegna proprio nulla

PosaLaQuaglia
Ospite
PosaLaQuaglia

Puoi anche avere ragione sul primo punto, però non ha detto una completa cazzata. Imprenditori italiani che possono competere economicamente con magnanti stranieri ce ne sono pochi. Soprattutto mi spaventano molto le cordate: mi viene in mente il Parma…

Articolo precedenteBernardeschi: centrale la volontà del 10 viola. Allegri lo vuole a tutti i costi
Articolo successivoMercato, obiettivi viola: Benassi verso il Milan. Kucka verso il Torino
CONDIVIDI