Terim: “Quando punti sui giovani può capitare di sbagliare un campionato. Chiesa assomiglia al padre”

di Luca Calamai - La Gazzetta dello Sport

7



L’allenatore turco, oggi al Galatasaray, ha allenato sia Fiorentina e Milan ma il suo cuore è rimasto a Firenze

Nel giorno di FiorentinaMilan interessante intervista all’ex allenatore di viola e rossoneri l’Imperatore Fatih Terim oggi ha scelto di restare a vivere e a vincere in Turchia com suo Galatasaray ma non ha mai smesso di fare il tifo per Fiorentina e Milan, le due squadre italiane che ha guidato. Stasera al Franchi saranno una contro l’altra. L’analisi del tecnico parte dai rossoneri. Da un Gattuso che prima di salutare il Milan sta cercando di portarlo in Champions. «Gattuso – osserva Fatih Terimprima di tutto è un grande uomo. E ha un carattere formidabile. Come giocatore è stato eccezionale. Ha vinto tutto con la maglia del Milan e con la nazionale italiana».

Il Milan è sempre in corsa per un posto in Champions.
«Ho visto la classifica di Serie A. I rossoneri sono a tre punti dalla zona Champions. Non è perso niente. Anzi, una grande società come il Milan ha nel suo dna la possibilità di realizzare imprese importanti. Per me la squadra di Gattuso può tranquillamente vincere le prossime tre partite e qualificarsi per la Champions. È tutto nelle sue mani».

La Fiorentina, invece, sta chiudendo una stagione fallimentare.
«Quando punti sui giovani può capitare di sbagliare un campionato. La Fiorentina è la squadra più giovane della Serie A e una delle più giovani d’Europa. Però tra i viola ci sono talenti importanti. Ci sono le basi per costruire una squadra più forte».

Firenze ancora nel cuore.
«Firenze e la Fiorentina per me rappresentano qualcosa di speciale. Stiamo parlando di una città che ha delle bellezze uniche nel mondo e di una squadra che è circondata da una passione incredibile. Ho dei bellissimi ricordi e amicizie che, nonostante siano passati tanti anni, conservo ancora con grande gioia. Io sono un tifoso viola».

Sulla panchina della Fiorentina è arrivato Montella.
«Un tecnico giovane e preparato. Che, nel suo precedente ciclo, ha già regalato ai tifosi viola momenti emozionanti. Mi sembra una scelta giusta».

Il gioiello della Fiorentina è Federico Chiesa.
«Ho avuto l’onore di allenare suo padre. Enrico Chiesa è stato un grande del calcio italiano e ha aiutato la Fiorentina a vincere una Coppa. Anche il figlio ha colpi straordinari. Non mi sorprende che lo corteggino i grandi d’Europa. Nei movimenti e in alcuni colpi ricorda il padre. Ma ha anche tanta forza, tanta grinta. Piatek da una parte e Chiesa dall’altra: al Franchi il divertimento è garantito».

7
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
AndreaCarrara
Ospite
AndreaCarrara

Petriccione e Venuti stanno riportando il Lecce in A…uno poteva passare per Petricc, l’altro per Venutic.
SFV

Batigol,pc
Ospite
Batigol,pc

Anche lui uno di quei grandi tifosi che alla prima occasione sono passati (giustamente) a club più ambiziosi.Ci risparmiassero almeno queste frasi di circostanza.Vi ricordate che il turco aveva preso accordi con il Milan abbondantemente prima della fine del campionato? Il tifo autentico,perchè disinteressato, lo fa chi è affezionato ai colori viola,il resto sono tutte balle.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Ma quali giovani? finiamola su questa fregnaccia che siamo giovanissimi… abbiamo 10 dei 15 titolari standard che hanno una media di 26,7 anni… poi, se metti sempre Gerson che ha 21 anni ma è un mortoinpiedi, e non è nostro, e ha solo 2 anni più di Montiel e Vlahovic….. e in 2(DUE) ANNI ha fatto 3(TRE) GOAL!!!!!! Un goal ogni 800 minuti!

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Beh ma non è che abbiano puntato poi tanto sui giovani, visto che hanno richiamato un senior come Corvino. Ah già, ma i giovani non sono bravi a rimettere a posto i buchi di bilancio…

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Dopo 10 anni in cui NON SI SONO MAI FRUGATI IN TASCA, un flash mob con contestazione ci può stare…

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Dopo tre anni imbarazzanti dovresti pensare che forse hai preso i giovani sbagliati!!!

Il moralizzatore
Ospite
Il moralizzatore

Sono 3 di fila sbagliati!!!

Articolo precedenteSimeone, un futuro tutto da decidere: Montella ha chiesto un attaccante diverso
Articolo successivoCurva Fiesole e ATF: “Flash mob, evitiamo provocazioni. Siamo Fiorentini altro che scemi del villaggio”
CONDIVIDI