‘Tesoretto’ dagli esuberi, mercato di prestiti… o cessioni pesanti? La lunga strada per una Fiorentina “da Europa”

40



Le vie del mercato viola: low profile con prestiti e bassi costi, o cessioni pesanti per finanziare acquisti più importanti

La volontà della proprietà è costruire una Fiorentina da Europa. Parole chiare di Andrea Della Valle, nel lungo e difficile mercato serviranno poi i fatti. Perché una base su cui lavorare è vero che c’è, ma altrettanto realistico è il fatto che, nel solo ‘campetto’ titolare, vanno inseriti almeno tre giocatori di valore. Portiere, regista/mediano ed esterno offensivo. Tre ruoli mica da poco da coprire, per non parlare di un terzino destro che magari andrebbe inserito con la prospettiva di essere titolare.

BUDGET E ‘SCOMMESSE’. Il tutto con un budget di partenza che non dovrebbe superare i 10-15 milioni di euro, frutto dei ‘risparmi’ delle precedenti sessioni di mercato. E allora, senza qualche ‘aggiunta’ da parte della proprietà, il lavoro di Corvino sarà complicato e rivolto all’inventiva. Tra occasioni, prestiti (soprattutto), giocatori magari da rilanciare. Con il rischio di prendere ‘bidoni’ o giocatori poco funzionali che, inevitabilmente, aumenta.

‘TESORETTO’ DAGLI ESUBERI. Dagli esuberi, poi, bisognerà cercare di incassare il massimo. Come fatto con Bruno Gaspar. Cifra da 4,5/5 milioni che rappresenta un primo ‘tesoretto‘, altre entrate potrebbero arrivare dai vari Eysseric, Maxi Olivera, Cristoforo, Dragowski, Sanchez, Tomovic, Thereau. Servirebbero, però, altri ‘colpi’ in uscita in stile Gaspar, appunto. Per giocatori che non hanno proprio tanti estimatori pronti a mettere sul piatto milioni cash.

REBIC E SAPONARA. Magari qualcosa potrebbe muoversi sul fronte Rebic, diventato ‘fenomeno’ all’Eintracht e, con la vetrina Mondiale alle porte, appetito a suon di milioni da diversi club importanti. La Fiorentina ha una percentuale importante sulla futura rivendita dei tedeschi, potrebbe così entrare qualcosa nelle casse viola.
E chissà anche da Saponara: se non troverà collocazione a livello tattico nella nuova Fiorentina di Pioli (dovrebbe ripartire dal 4-3-3), Corvino potrebbe ricavare qualche milione prezioso. Da tutte queste cessioni, poi, bisogna completare l’undici base e dare al tecnico una panchina meno lunga del solito ma con più qualità. La missione di Corvino e Freitas, insomma, pare sulla carta abbastanza complicata.

CESSIONI PESANTI. Un’estate lunga e difficile, sulla strada per l’Europa. Obiettivo esplicitato dalla proprietà e non solo. Nel giro di una decina di giorni si dovrebbe sapere anche il responso dell’Uefa sulla vicenda-Milan, e chissà che qualcosa non possa cambiare anche per il mercato. Anche se la vera questione sarà sulle eventuali cessioni pesanti. Riuscirà, la Fiorentina, a tenere i giocatori più ambiti sul mercato? Per Chiesa sarà difficile non vacillare a cifre sui 60-70 milioni, anche Veretout e Milenkovic (specie dopo il Mondiale) sono nel mirino di club importanti. La priorità di inizio mercato è quella di tenere i migliori, e anche i tifosi spingono per non lasciar partire – in particolare – un gioiellino fatto in casa come Federico. Ma è chiaro che in caso di partenza eccellente la priorità sarebbe reinvestire (e bene) quanto incassato. Cosa non fatta negli ultimi anni (da Alonso a Bernardeschi). Tanti club, anche più importanti della Fiorentina, vendono giocatori a cifre ‘fuori mercato’ per poi rinforzarsi, reinvestendo e puntando su giocatori che aumentano la qualità complessiva. E in fondo gran parte della questione è tutta qui.

40
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
maurizio
Ospite
maurizio

speriamo di fare una squadra senza ambizioni ma tranquilla che non sia intrappolata nei bassi fondi della classifica l’urgenza vera è cacciare i dellaballe !!!!!!!

Silvano I vaia
Ospite
Silvano I vaia

Pienamente d’accordo!

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

VIVA IL COMPARTO AZIENDALE!!!

vedova rosicone
Ospite
vedova rosicone

VIVA ANCHE LE PLUSVALENZE!!!

marce
Ospite
marce

finchè i soldi ricavati ogni anno, al netto dei costi, non vengono integralmente messi a disposizione della squadra (comparto sportivo…) è inutile parlare di calcio. la squadra è servita lo scorso anno a riempire la Holding che la possiede. fine della storia. il calcio è altra roba. d’altronde, i tifosi contestano lotito e de laurentis…. noi siamo terrorizzati dai dv…. ci meritiamo l’agonia

UnoViola
Ospite
UnoViola

Che tristezza…questo articolo mi fa venire in mente il tizio che deve pagare l ‘ennesima bolletta, con i soldi che non ha, e dopo aver rotto il salvadanaio, si fruga nelle tasche dei pantaloni alla ricerca di qualche spicciolo , che non trova , allora pensa di controllare anche in quell’ altra tasca di un vecchio cappotto, e poi ancora in qualche cassetto segreto, dove una volta aveva visto tra gli altri oggetti qualche centesimino.. con la speranza di racimolare l ‘ intera somma……Ebbasta…basta… DVD…! non se puo’ piu’. I soldi non ti mancano…non possiamo piu’ aspettare le pianticelle, non… Leggi altro »

si ruzza
Ospite
si ruzza

Ma frugassi e anticipare (senza interessi) un trentino …. no, eh?

Bani Obeso
Ospite
Bani Obeso

Articolo legittimo con affermazioni legittime, il problema è che a Gennaio è stato dichiarato tutt’altro…

Sempreviola93
Tifoso
Sempreviola93

io spero che a differenza degli altri anni, anziché comprare 10 giocatori da 2 milioni ne comprino 2 da 10. Poi per coprire gli altri ruoli basta puntare sui giovani che abbiamo già a libro paga anziché andare a pescare i cristoforo,gli olivera e compagnia cantante in giro per il mondo.

marce
Ospite
marce

i due da 10 vogliono lo stipendio adeguato, quindi niente viola.

Sempreviola93
Tifoso
Sempreviola93

Giocatori da 10 milioni hanno stipendi da 1,5 massimo, nettamente nei parametri.

marce
Ospite
marce

eh già. quanti ne hai da 1,5 a stagione ora???? lo stipendio medio è di 700/800 euro.

Sempreviola93
Tifoso
Sempreviola93

Ma se non conosci il calcio datti all’ippica… o io detto 1.5 a voler esagerare, secondo te i vari Hugo benassi saponara pezzella veretout tutti pagati sui 10 milioni quanto prendono di stipendio? Sul milione netto quindi le cifre sono nettamente nei parametri.

lino
Ospite
lino

eri mediocre nel campionato scorso…..prospettive cosi la vedo dura! se poi non lanci i giovani che attese puoi avere? quest’anno nessun giovane in campo….giovani che fanno la fortuna da altre parti, prospetti gia’ cari in partenza ed inaccessibili…mah firenze merita di meglio

Ettore Ceriani
Ospite
Ettore Ceriani

.La solita aria fritta. Peccato che il tutto non corrisponda
a quanto detto lo scorso anno. Sulla situazione economica. Mi sa tanto che anche quest’anno si stanno
preparando a vendere.
Sono tifoso dal 1955 e sono stufo di essere gabbato.
Non entrerò più in questo sito. Vedrò cosa fare a fine
campagna, in modo definitivo.

Il Generale
Ospite
Il Generale

Hai la mia solidarietà. Io dallo 0-5 coi gobbi non ho più messo piede allo stadio e ho disdetto qualunque forma di abbonamento. 50 anni di tifo anestetizzato dagli ultimi 5 in cui la domenica mi occupo di altro. Tornerò solo quando i DV se ne saranno andati. Anche in serie B, basta se ne vadano.

Afah
Ospite
Afah

Il problema è proprio questo: far reinvestire i soldi a corvino, che ne azzecca uno su dieci.
Tutte le società vendono e si rinforzano, noi non ci riusciamo.
Comunque non capisco alcuni commenti del tipo “non dobbiamo fare abbonamenti” “la proprietà deve mettere i soldi”
L’abbonamento si fa anche se si lotta per non retrocedere, altrimenti si fa come il marito per far dispetto alla moglie (si tagliò i cosiddetti). Proprietà che mettono i soldi saranno forse dieci in tutta europa e vi sembra realistico che vengano a Firenze? Perché noi siamo noi?

marce
Ospite
marce

il problema è che non glieli fanno reinvestire tutti

Articolo precedenteMondiali, le quote scommesse: Brasile su tutti, poi Germania
Articolo successivoFiorentina.it trionfa nella prima Baglion’s Cup, il memorial dedicato a Chiara Baglioni
CONDIVIDI