Testa all’Europa League, non è ancora tempo di scegliere. E sul mercato…

0



Modalità Europa League on. La Fiorentina torna in campo nel suo girone, con la ferma e decisa volontà di fare risultato a Basilea per avvicinarsi alla qualificazione. Nessuno, in casa viola, vuole snobbare una competizione che ha dato grandi soddisfazioni l’anno scorso, nonostante le parole di Andrea Della Valle domenica sera e la convinzione che mai come quest’anno la priorità resterà il campionato. La squadra di Sousa però giocherà lunedì, contro il Sassuolo, e quindi l’allenatore portoghese ha deciso di non risparmiare i suoi per la trasferta in Svizzera. Sì a Kalinic-Ilicic davanti, forse addirittura in un tridente super offensivo insieme a Rossi. Mancherà Borja Valero, nonostante il suo infortunio non sembri particolarmente grave, e quindi dietro al croato si è liberato un posto. A centrocampo tornerà Badelj con Vecino, spazio ancora a Bernardeschi e ballottaggio Pasqual-Alonso con la difesa che ritroverà Roncaglia al posto di Tomovic. Queste, ad oggi, le probabili scelte di Sousa, salvo sorprese ovviamente.

Intanto la società continua a lavorare sul mercato. Non ha mai smesso, praticamente, perché da subito sia Pradè che Sousa hanno ammesso che per la seconda parte di stagione manca un difensore. Si lavora sul profilo di Lisandro Lopez, ormai seguitissimo, ma non soltanto. Sorprese, come quelle che ci ha riservato la Fiorentina, potrebbero non mancare. Occhio anche ad un centrocampista se dovesse davvero partire Suarez, forse l’unico che fin qui davvero non ha convinto nessuno. Il resto dipenderà anche dalle uscite. Rebic? Pasqual? Vedremo, certo è che la società si farà trovare prontissima perché questo è un campionato in cui nessuno dalle parti di viale Fanti vuole rimpianti. Fiorentina al lavoro anche sui rinnovi, quelli di Mati Fernandez ed Alonso probabilmente verranno annunciati presto. Resta da aspettare gennaio e capire che Fiorentina ne uscirà. Intanto testa a Basilea, perché comunque nessuno vuole lasciare andare questa Europa League. Non è ancora il momento delle scelte.

Autore: Guido Barucco (@gbarucco) – fiorentina.it