Thereau alla Toni, o alla Mandzukic.  Gol per Pioli e chioccia per la crescita dei giovani

0



Ampio spazio dedicato al protagonista della vittoria sull’Udinese Cyril Thereau stamani un po’ su tutti i quotidiani. Non solo per la doppietta e per i gol messi a segno fin qui che ne fanno con 5 centri il bomber gigliato. Ma anche per il ruolo che può svolgere per questa rosa. La Gazzetta Dello Sport parla ad esempio di uomo chioccia, che possa permettere anche ai giovani come il Cholito Simeone di crescere grazie alla sua esperienza. Un calciatore alla Mandzukic secondo la rosea, uno alla Toni secondo il Corriere Dello Sport, che seppe aiutare la crescita di Jovetic. Non un centravanti-boa, ma un giocatore che sa sacrificarsi per la squadra, magari partendo anche da posizione più decentrata, magari giocando a fare da pendolo, come prima punta, con un centravanti mobile come Simeone. Thereau permette con le sue caratteristiche di sfruttare il lancio lungo, di far salire la squadra, ma anche di concentrare su di sé le attenzioni dei difensori avversari permettendo a Simeone e Chiesa da lanciarsi negli spazi.