Tito Corsi: “Se la Fiorentina vende i migliori ogni anno c’è ridimensionamento”

29



Tito Corsi, ex direttore sportivo della Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Radio Blu: “Cosa farei con Kalinic? Ho sempre detto che se c’è la possibilità di vendere a molto, bisogna farlo, ma bisogna valutare tutto ciò che ruota attorno all’operazione: dalla risposta del tifo ai risultati sul campo. 50 milioni prezzo giusto? E’ difficile dirlo a certe cifre, è sicuramente un ottimo giocatore. Nel rapporto con altri giocatori venduti a 100 milioni, 50 sono giusti per Kalinic. Strategia viola? Se tutti gli anni vengono tolti i giocatori migliori, significa che i programmi sono ridimensionati. Oltre a Kalinic, credo ci saranno dei problemi anche per trattenere Bernardeschi. Badelj? E’ un giocatore molto importante per la Fiorentina, quando è stato fuori il gioco viola è calato. Se lo chiede il Milan un motivo c’è… “.

29
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
zoloft
Ospite
zoloft

gigliocaldo sono davanti quest’anno e per il momento. negli ultimi 10 anni di media non mi sembra. Non per difendere nessuno ma per ricollocare le cose al loro posto….

Gigliocaldo
Tifoso
gigliocaldo

non mi sembra che atalanta torino &c comprino chissà chi, ma vendono oculatamente quelli boni del vivaio se li tengono finchè possono e cosi sono davanti a noi

Deep Purple
Ospite
Deep Purple

Se la Viola vende i migliori vuol dire che non è il real madrid o il barcellona, TUTTE le altre vendono i migliori! se qualcuno poi glielo spiega bene a Tito arriva a capirlo persino lui!
Sempre solo forza Viola!!! tutto il resto è noia……

VIOLA
Ospite
VIOLA

MA NESSUNO COMPRA LA FIORENTINA
BASTA CON QUESTA PROPRIETA’

marco mugello, amarezza
Ospite
marco mugello, amarezza

Saranno problemi per non vendere BernardeschI? Sarà un problema conservarlo fino a Giugno, vista la fame eterna della società viola, che sembra un vampiro chiuso per errore in una piramide egizia da 5000 anni, e ora scappato chi sa come dal museo etrusco-egizio di Firenze… Un vampiro egizio che sanguisugherebbe anche le pulci dei sotterranei, se avesse denti abbastanza sottili… speriamo di prendere un abbaglio, e che si costruisca una grande squadra, e allora viva tutti e onore al merito, non avevamo capito bene, figurati se non ci piacerebbe essere felici ed esultanti insieme alla proprietà…nel calcio basta poco per… Leggi altro »

FabioLAquila
Tifoso
Fabio L\'Aquila

Io sono per vendere chi può farci fare cassa e ringiovanire la rosa. Tutti gli elementi in questione stanno vivacchiando con lauti stipendi e non hanno più voglia di sputare sangue per la viola. Solo Kalinic è ancora convinto di fare qualcosa in più, ma per 50 palloni io lo venderei subito. Berna e Chiesa invece devono essere incedibili, come Hagi e altri giovani che possono uscire fuori dalla primavera. Gli altri per offerte valide si possono mandare a pascolare altrove. Confermerei solo Vecino e Astori di sicuro.

Aliush
Ospite
Aliush

Figurati quest’anno che non ci sono nemmeno migliori da vendere!

Tifosissimo
Member
tifosissimo

disgraziatamente un ragionamento inattaccabile e, se me lo permettete, visto che come già sapete, sono e vivo a Brescia, questi due illustri squali fanno esattamente ciò che la buonanima del fu Gino Corioni, riposi in pace.

claudio vernaccini
Ospite
claudio vernaccini

Mi auguro veramente che si faccia avanti qualcuno per rilevare questa proprietà che francamente non meritano di restare Firenze.

claudio vernaccini
Ospite
claudio vernaccini

Quello che fà più male è essere presi in giro tutti gli anni da questa proprietà che di calcio mi dispiace dirlo non ci capisce proprio niente ma alloro è quello che interessa meno interessa solo i soldi, vorrebbero fare lo stadio e magari senza metterci un soldo

Articolo precedenteBernardeschi: “Voci mercato? Penso solo al campo. Nel 2017 vorrei una coppa”
Articolo successivoDs Crotone: “Babacar? I viola non se ne priveranno, hanno tre competizioni”
CONDIVIDI