Toc toc… è giunto il momento di prendersi la squadra sulle spalle

31



La stagione della Fiorentina dopo la sconfitta pesantissima di Roma è arrivata definitivamente ad un bivio. Adesso in poco più di 10 giorni, a partire da sabato sera, si decide praticamente tutto. Prima la gara con l’Udinese al Franchi poi nel mezzo la gara con il Milan a San Siro tra l’andata e il ritorno di EL con il Borussia Moenchengladbach.

La Fiorentina avrà di nuovo a disposizione il croato Kalinic e potrà usufruire molto probabilmente già da domenica del nuovo acquisto Riccardo Saponara che dopo una decina di giorni di lavoro sembra pronto a tutti gli effetti per la nuova avventura.

Da chi però in questo momento difficile e molto delicato ci si aspetta qualcosa in più è Federico Bernardeschi, una delle note più liete per i gigliati in questa stagione che però ultimamente appare appannato e non riesce a brillare come qualche tempo fa. Servono le sue giocate e i suoi spunti alla Fiorentina per uscire da questo momento particolare che sta attraversando la formazione di mister Paulo Sousa.

I gigliati hanno bisogno di imprevedibilità dei suoi goal e assist (9 e 4 rispettivamente fino a questo momento in campionato) e soprattutto di qualcuno che si prenda la squadra sulle spalle. Federico pur essendo un classe 94’ ha le potenzialità per crescere ancora e diventare definitivamente leader nella Fiorentina. Dopo tutto proprio lui ha dichiarato di “essere orgoglioso di scegliere e di aver scelto Firenze”; ora è arrivato il momento di mostrare ancora le sue qualità al popolo fiorentino e di fare di nuovo la differenza.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Danilo
Ospite
Member

La responsabillita’ e’ del portoghese.Incapace
di fare questo mestiere.Non rirsce oltre a sbagliare ruoli e approcci alle partite di non saper motivare i giocatori.Vada via !!!!Sibito

Giovannino
Ospite
Member

TOC TOC è arrivato il momento per Berna di dimostrare coi fatti, cioè che finora è stato dimostrato solo a parole….. Ne ho sentito parlare fin troppo bene di questo ragazzo parecchio bruttino e con la cresta, trattato come un fenomeno, ma in campo non ha dato quello che alcuni dicono che lui valga… Sarebbe il caso di togliere i dubbi e chiarire se questo giocatore è solo molto mediocre o se è soltanto in un lungo momento negativo della sua carriera… 1 rondine non fa primavera e un paio di gol non fanno un fenomeno

ETTORE DI VARESE
Ospite
Member

Una rondine non fa primavera. I vari Berna, Chiesa e Baba per maturare hanno
bisogno di una squadra fatta da un po’ di giocatori esperti e con gli attributi,
non di un team messo insieme in modo casuale purchè non costi.
Questa società non è più credibile!

and
Ospite
Member

Toc toc… tocchiamoci…

PolemicoViola
Ospite
Member

ehehhe grande!

Rosetta
Ospite
Member
Continuate ad additare questo o quel giocatore il problema non sono i giocatori ma l’allenatore come ha detto Galli: Sousa stravolge i giocatori alla sua idea di gioco quindi non mette Bernardeschi dietro le punte Babacar che è un giocatore da aerea di rigore perché ha il fiuto e il guizzo del gol lo continua a volerlo far giocare come fosse Kalinic il bravo allenatore fa il gioco in base ai giocatori che ha e non appunto il contrario. Finalmente un uomo di calcio che dice quello che penso e scrivo ormai da mesi. Purtroppo a Firenze i giornalisti non hanno mai detto queste cose e a me malinconicamente mancano i pensieri e le affermazioni della Righini che non solo capiva di calcio ma non aveva remore a scrivere quello che pensava. Per quanto riguarda il proseguio del campionato che dire ormai si può arrivare ottavi o decimi che cambia?… Leggi altro »
violaceo
Ospite
Member

Ormai sembra molto chiaro che i della valle da due anni stanno cercando acquirenti per cielo e per terra,il problema e’ che firenze non è una piazza che permette investimenti remunerativi,se investi non riesci poi a rientrare dei soldi spesi,a meno che non si usi la politica dei marchigiani.
Quindi poche speranze di vedere un cambio societario.
Ci vorrebbe un investitore tifoso,cosa molto rara di questi tempi.
Spero tanto di sbagliarmi ma non vedo cambiamenti per i prossimi anni.
Investimenti minimi,obbiettivi minimi.

Canterbury
Ospite
Member

Invece a me questa società mi è venuta un po’ sulle p….

Biobba2015
Ospite
Member

E’ giunto il momento di tirare fuori le palle…se le hanno…ma non credo!

Massimiliano Fantoni
Tifoso
Member

Questa volta non sono d’accordo con Giammarco Romano con il quale, spesso, sono in sintonia. Nonostante Bernardeschi possa diventare un grandissimo giocatore come io credo, abbiamo gia’ visto che non e’ un supercampione come Rolando o Messi . Credo che questo ragazzo che alla fine e’ al suo vero, primo, campionato da protagonista, non si possa chiederew di prendersi la squadra sulle spalle.

Rocco54
Ospite
Member

Il litigio è la religione di Firenze. E’ il suo bene e il suo male.
Ora c’è il partito pro-Berna e quello contro.
Per me, il ragazzo è ancora in fase di maturazione, quindi trovo sbagliato tirare conclusioni su di lui.
Quando frulla, vedi Juve, è devastante perché ha una forza fisica superiore alla media.
Quando invece si incaponisce e perde palloni a bischero allora va in tilt.
Non ha – ancora – il rendimento costante che ha Chiesa, che è ancora più giovane di lui, probabilmente perché Chiesa quando va a casa trova un babbo che si chiama Enrico e gli insegna il mestiere.
Io credo molto nel Berna perché insieme a Kalinic e allo stesso Chiesa rappresentano l’ossatura della MIA Fiorentina attuale.
Spero che Saponara davanti e Sportiello dietro portino un pò di tranquillità, ce n’è bisogno.

jon München
Ospite
Member

Ha 23 …quanto lo vuoi far maturare? Ronaldo e Messi a 19 anni erano gia´ fenomeni….
Voglio dire…certo ha ancora un bel margine di miglioramento ma un giocatore da 60 milioni non penso che lo diventi.
Saluti Viola 😉

emiliofirenze
Ospite
Member

A Roma invece l’hanno presa sulle….palle.

filippo
Ospite
Member

Se un ragazzo con ancora poca esperienza deve prendersi sulle spalle una squadra di serie A vuol dire due/tre cose:
1- che tra i veterani non c’è nessuno all’altezza (di solito è l’esperienza che fa la differenza)
2- se un allenatore “permette” che debba essere un ragazzino, seppur bravo, a prendersi sulle spalle la squadra vuol dire che lui non è in grado di gestire lo spogliatoio
3- siccome non credo che Sousa e i veterani abbiano mai pensato (giustamente) di dare questa responsabilità ad un giovane talentuoso, chi ha scritto questo articolino dimostra scarsa credibilità in materia: non ci si deve sentire costretti a riempire gli spazi con pensieri privi di ogni fondamento.
Talvolta è meglio il silenzio delle sciocchezze.

Pippotvic
Ospite
Member

I D.V. devono decidere cosa fare senza prendere in giro mi tifosi .

Amedeoviola
Ospite
Member

Ma solo per curiosita’ ma adv lo sa che martedì abbiamo perso ?
Ma che uomo e’ ? Non perla nessuno ? Solo le cazzate di Sousa bisogna sentire o leggere
?

Giorgio dal Porto
Ospite
Member

Classe ne ha ma mi lascia un pò perplesso la tenuta fisica che dura solo un tempo.

Uccio
Ospite
Member

giusto la prenda lui visto che ilicic si è ingobbito a forza di portarla

Stefano
Ospite
Member

Ma perché qualcuno aveva messo in preventivo tre punti a Roma? Non credo. Allora ci si accorge ora che la stagione è compromessa? Non facciamo allora altri errori, non carichiamo di responsabilità giovani ai loro primi campionati importanti. Chi si dovrebbe caricare la squadra sulle spalle son altri, ma ormai o sul piede di partenza o stracotti. Speriamo nella rifondazione, ma per il momento siamo pieni di mezze punte o puntine. Tolti Astori, Kalinic, Saponara (speriamo) , Sportiello (o Tata) e qualche giovane.È tutto da buttare.

Oranje
Ospite
Member

Ahahahahahahah. Per prendersi una squadra sulle spalle, occorre avere carattere.

Treccani
Ospite
Member

Ma allora non capite o ci fate? Cosa aspettate i momenti, le svolte, i progetti?? Ma non capite che non ci sarà mai nessuna svolta??!!!
Chi gliela dovrebbe mettere la squadra sulle spalle a Bernardeschi? Io o voi o da solo? Siate seri…..finché non ci sarà una nuova proprietà che cambi obiettivi addio svolte e sogni…..ma che credete???!!
Bisogna rifondare dall’ ANIMA…

rotlf
Ospite
Member

Berna per qualcuno spicca perchè la rosa è mediocre. Per mia fortuna avendo visto veri campioni giocare a Firenze posso dire che ha tutto da dimostrare

sculacciapaperi
Ospite
Member

Purtroppo la stagione è andata persa
con questa difesa saremo buttati fuori dalla EL
GRAZIE CORVINO E DELLA VALLE
SIETE DEI FENOMENI

Ed Tanque
Ospite
Member

Squadra sulle spalle ?! Sembra un po’gracilino.se poi si vuol ricostruire la squadra sulle ferrovie dello stato FFSS Fede B + Fede C + Salcedo + Sanchez poerini a Noi 🙁

Claudio
Ospite
Member

Mi pare che abbia sofferto il boom di Chiesa. Oltre alla classe per stare a certi livelli ci vuole anche umiltà e la consapevolezza di essere una parte del tutto. Si chiama maturità. Vediamo se il ragazzo di Carrara ha anche quella.

Mario Viola
Ospite
Member

E’ un ragazzino che si sente uomo, un bischerotto che pensa ai vestiti e alle fanciulle. Si crede un mago del dribling e perde 1000 palloni.
Ogni tanto qualcosa riesce e di nuovo su a montar di testa.
Chiesa è più adatto anche se a gestire la squadra vedo sempre meglio Borca ma messo a centrocampo.

Pilo
Ospite
Member

Caro Mario commento ineccepibile…concordo pienamente con te..per 3/4…poi sei cascato sulla buccia di banana..Borja a gestire la squadra? Ma che stai scherzando? Un giocatore finito nelle barbe da tempo… mai convocato in nazionale..mai giocato in un top club..il cui punto massimo è stato il primo (e unico) anno di Fiorentina..ma che te ne vuoi fare di questo debosciato senza palle Re del tricchettrocche e fenomeno del giovedi?

Rob de Matt
Ospite
Member

Ringraziamo i Della Valle per lo scempio che continuano a perpetrare.

viola56
Ospite
Member

A me questo qui assomiglia a Sousa, l’allenatore per le sue formazioni cervellotiche, lui come una lampada si accende e si spegne di continuo. A ventitre anni deve cominciare a pensare cosa vuol fare da grande, gli si chiede solo un po di continuità in più, altrimenti rimarrà l’eterno incompiuto. Sempre Viola.

Donamasi59@gmail.com
Ospite
Member

Toc toc tuevontuevono, prendersi le loro responsabilita” non solo un giocatore

Enrico Picchi
Ospite
Member

Toc… Toc… E’ giunta l’ora che ci siam rotti un pò le balle della programmazione Societaria… A casa tutti no!???

wpDiscuz
Articolo precedenteZaccheroni: “Berna si è consacrato. Chiesa sorpresa bellissima”
Articolo successivoGanz: “Lotta per EL? Inter la più forte sulla carta. Occhio alla Fiorentina…”
CONDIVIDI