Toldo: “Lafont può diventare un gran portiere. Ha talento, gli servono solo delle regole”

4



L’ex portiere della Fiorentina incorona il suo giovane erede francese e gli dà qualche consiglio

Lunga intervista di Francesco Toldo al Corriere dello Sport-Stadio. Ecco i passaggi che riguardano il portiere viola, Alban Lafont: “È un gran talento, fisico incredibile, può lavorare tanto e diventare davvero un grande portiere. E poi non ha paura, però con i piedi dovrebbe rischiare meno”.

Troppo coraggioso? “Se non hai coraggio a 19 anni, vuol dire che non ce l’hai dentro. il coraggio è comunque una qualità, come la spavalderia. Chi lavora con lui deve inquadrarlo e dargli regole per il gioco italiano”.

Sarà bravo come Toldo? “I paragoni non mi piacciono. Io sono diventato bravo dopo la fine della carriera, quando giocavo di errori ne ho fatti eccome. L’importante per Lafont è che gli sbagli non lo condizionino, a me piace vedere un portiere che osa e se poi sbaglia pazienza”.

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
nober
Ospite
nober

Toldo e Batistuta. Portiere e attaccante. Ci sono voluti solo 2 elementi per rendere bella la Fiorentina. Perché è così difficile trovare il loro erede?

Deyna
Tifoso
Deyna

Lafont ha personalità, agilità, un ottimo gioco coi piedi [fa molti errori ancora, ma è solo questione di esperienza]. Ma ha anche difetti di impostazione grossi come palazzi: è nullo nella presa tanto da far pensare che abbia delle mani di burro, cappella totalmente gran parte delle uscite, respinge malissimo, in molte situazioni tira indietro il braccino invece di estenderlo [dev’essere la scuola Della Valle…], invece di stendersi in tuffo laterale a un braccio per meglio coprire lo spazio si butta quasi di pancia a due mani come un saltatore in alto degli anni ’30 che non abbia ancora scoperto… Leggi altro »

didus
Ospite
didus

…bravo Toldo su Lafont.!!!….purtroppo dovremo pero’ sorbirci,chissa’ per quanto, i giudizi dei BOCCALONI di turno, senza un minimo di sguardo al futuro, che esprimeranno concetti impietosi sul 19enne francese con grande avvenire.

max
Ospite
max

Per vincer le partite ci vuole uno che segni i gol. Non ci si puo affidare solo alla difesa e ad un portiere…… A gennaio ci vuole un centravanti vero….!!

Articolo precedenteIl programma della giornata: allenamento mattutino, alle 14:00 parla Pioli
Articolo successivoLafont vs Sportiello, sfida tra passato e presente. Ma il francese ha già fatto meglio
CONDIVIDI