Tomovic: “Jo-jo torna a Firenze. Non siamo contenti del nostro avvio. La mia una scelta di vita”

19



Nenad Tomovic, difensore viola, ha rilasciato una lunga intervista a Lady Radio, partendo dal momento attuale della Fiorentina: ” Non possiamo essere contenti di questo periodo che abbiamo fatto, soprattutto guardando la classifica e i punti conquistati. C’è qualche rammarico per le partite giocate in casa dove abbiamo perso tanti punti, ma c’è tutto il tempo per recuperare. Il campionato quest’anno è equilibrato e con un paio di vittorie ci possono permettere di tornare lassù”.

Sul calo avuto tra il primo e il secondo tempo nelle ultime gare: ” Forse ci accontentiamo del risultato fatto nel primo tempo. A inizio secondo tempo dobbiamo essere più concentrati e continuare a giocare come nella prima frazione. Il primo tempo con la Sampdoria è stato il migliore fatto dall’inizio, ma non ci dobbiamo abbattere nè avere cali quando prendiamo gol. Ognuno di noi non deve pensare a risolvere da solo la partita. Ci stiamo lavorando, dobbiamo migliorare in futuro”.

Sulle differenze di lavoro con lo scorso anno: ” A Moena abbiamo fatto una preparazione totalmente diversa, con lavoro in palestra basato sulla forza. Con il mister stiamo proseguendo su un percorso intrapreso lo scorso anno. I principi sono gli stessi e i cambi moduli non devono essere un scusa per questo inizio campionato”.

Su Corvino: ” Sono stato molto sorpreso, non lo conoscevo. E’ una persona aperta, diretta, quello che pensa te lo dice. E’ molto importante avere una persona come lui, ti aiuta a crescere”.

Su Andrea Della Valle: ” Il Presidente è quasi sempre con noi, soprattutto nei giorni della partita. E’ importante avere così vicini persone cardine per la società. Anche questo è un motivo in più per giocare bene e vincere”.

Sul morale della squadra, anche dopo i fischi:” Sono cose che succedono nei momenti in cui non arrivano risultati. I primi a essere delusi e non contenti siamo noi che vogliamo vincere ogni partita. Da un punto di vista mentale siamo calati perché pensavamo di avere vinto alcune partite. Questa sosta ci serve per tornare sul nostro cammino”.

Sul casino da cui la squadra è uscita dopo Liberec: ” Non credo sia stato il momento più difficile della stagione. Dobbiamo essere forti mentalmente, lasciare da parte i discorsi che vengono da fuori e concentrarsi sul campo”.

Sulla difesa: ” Soprattutto quando non si vince spesso si da colpa alla difesa. Il nostro obiettivo quest’anno era subire meno gol e fino a adesso abbiamo migliorato sotto questo aspetto. Difendiamo meglio come gruppo e come squadra”.

Sul suo ruolo: “Mi trovo meglio in una difesa a tre. Il nostro modulo è particolare, difendiamo delle volte a 3 o a 4”.

Su cosa rappresenta per te la Fiorentina:” A Febbraio prolungando il contratto ho fatto una scelta di vita. La mia famiglia e io stiamo bene qua a Firenze. Solo il nome Fiorentina per me è importante”.

Su cosa rispondere a una telefonata da Torino o da Mihajlovic a Gennaio: ” Gli dico che ho un contratto con la Fiorentina e che sono contento qui. La mia prima scelta è la Fiorentina, poi non si sa mai cosa succede”

Su Jovetic: “Gli direi di tornare volentieri perché noi come squadra abbiamo bisogno di lui e magari lui in questo momento ha bisogno di un ambiente come Firenze dove ha già giocato facendo le sue cose migliori”.

Sul crollo dello scorso anno rispetto alla prima parte straordinaria:”  Nella prima fase neanche noi ci aspettavamo quella classifica e in ogni partita eravamo sicuri di poter vincere. Dovremmo ritrovare quello spirito e quel tipo di gioco dello scorso anno”.

Sull’obiettivo della Fiorentina per questa stagione:” Punto a vincere partita dopo partita. Le asticelle dipendono dai risultati. Il nostro obiettivo è rimanere in Europa League, magari facendo un salto in più in classifica”.

Sull’Europa League e la Coppa Italia e un trofeo: “Soprattutto in Coppa Italia abbiamo una voglia di rivincita per quello che è successo l’anno scorso. sappiamo che vincendo alcune partite la strada per la finale è più facile. In Europa League vogliamo chiudere bene il girone, poi vedremo”.

Su come vivi Firenze: ” Mi piace tutto di Firenze. Da quando sono nate le mie figlie comandano loro su dove andare e cosa fare. Spesso spingo il passeggino per il centro”.

Sulla carriera da Chef e l’hobby per la cucina: ” Ultimamente ho fatto ottime ricette di pesce perché ho trovato una pescheria ottima in Borgo Ognissanti e mi sono specializzato nel polpo briaco. Se continuo così posso superare presto mia moglie ai fornelli”.

 

 

19
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
VIA I DV
Ospite
VIA I DV

kalinic – jovetic sarebbe una bella coppia, ma con jovetic di 4 anni fa.
ora sarebbe tutto da vedere

comunque, con i quattrini che introita, il problema non si pone.

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

JOVETIC E’ BENE CHE VADA AI’ GUANZU’ IN CINA FOLZA PLATO…………

AlessandrodaVada
Tifoso
AlessandrodaVada

Tomovic è un’ottima persona e un onesto giocatore
Su Jovetic: ultimi 3 anni media gol 5-6 gol/anno e raramente ha giocato in coppa
Non viviam di ricordi, il tempo passa per tutti e anche lui ha fatto le sue scelte

Rocco54
Ospite
Rocco54

la stampa locale ci sta cuocendo, noi pasionari della viola, a fuoco lento.
ci vogliono “preparare” per il grande ritorno … e tanti ci cascano.
ma davvero c’è gente in riva all’Arno che ricorda Jovetic come campione?
io non lo rivorrei semplicemente perché non eccelle in niente.
tralasciamo gli infortuni, non è talentuoso nel dribbling, non ha un buon tiro, dunque, è un attaccante mediocre.
Zarate, paragonato a lui, è un pallone d’oro.
e Zarate l’abbiamo (per ora) in casa.

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

zarate potenziale fuoriclasse. purtroppo solo potenziale.
perchè voglia di correre e di passare qui’pallone n’ha poca, ma poca davvero…
peccato

polpoviola
Ospite
polpoviola

Bene ! Ora che so che il buon Nenad si è specializzato nel polpo ubriacone e alcolizzato saprò regolarmi di conseguenza qualora mi offrisse da bere birra o frizzantini…..non vorrei finire nelle sue padelle e poi nelle sue fauci hahahahahahaha

Mannaro
Tifoso
Mannaro

Io spero che Jovetic torni a Firenze, ma non pensando di avere IN QUESTO MOMENTO bisogno di un ambiente come Firenze. O torna convinto e fa migliorare la squadra, o sta dov’è…

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

A me Tomovic piace, non è un fenomeno, diciamo che è un giocatore (purtroppo) a livello di Fiorentina.
Ma e ormai Fiorentino come Valero, le sue bambine sono Viola .. averne come lui.
Ah Milic e Olivera sono meglio di lui? Salcedo è più veloce e più marcatore ma non passa mai il centrocampo..

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Jovetic non gioca da tre anni, per infortunio, per scelte tecniche poco importa non gioca, fuori anche dalla lista UEFA in due occasioni con due allenatori diversi…qualcosa vorrà dire.. Chi ricorda lo Jovetic di Firenze credo rimarrebbe deluso, per l’ingaggio credo che non ci siano problemi se l’Inter vuole disfarsene (pioli permettendo) può anche pagare un mezzo milione di ingaggio e il risparmio dell’ingaggio di Zarate coprirebbe il resto, ovvio che l’argentino vada via. Badely ormai siamo ai titoli di fine, non arriverà nessuno ovviamente per sostituirlo , Zarate vorrà andare via lui, Baba se ci saranno offerte pure.. Jovetic… Leggi altro »

Canterbury
Tifoso
Canterbury

Ammesso che torni, speriamo almeno che non si ceda Kalinic altrimenti chi li fa i goals? Oltretutto è un giocatore che spesso si infortuna. Un’operazione di questo genere sarebbe a dir poco da fuori di testa..

vecchio criticone
Ospite
vecchio criticone

Secondo me Jovetic non tornerà ed è bene che non torni. Per lui sarebbe una sconfitta dover tornare dopo essersene andato perché voleva spiccare il volo (seppure avendo prima rinnovato il contratto) La Fiorentina con lo stipendio di Jovetic ci fa una campagna acquisti intera. Siamo poi sicuri che, avendo fallito a Manchester e a Milano, valga quello stipendio? In fondo poi Corvino ha costruito una squadra di comprimari, un po’ grezzi, ma almeno sani; Jovetic non aggiungerebbe gran che e creerebbe più scompiglio che altro. La classifica poi è quella che la squadra merita, non è che abbia fatto… Leggi altro »

Scudetto nel 2011
Ospite
Scudetto nel 2011

L ANGOLO DEL PROCTOLOGO . Credere o auspicarsi il ritorno di Jovetic è da intenditori di Nouvelle Cousine, appunto. . Intanto ha un ingaggio troppo elevato, e in pieno regime di autofinanziamento/ridimensionamento credere che Corvino gli dia 2,5/3 milioni di stipendio l anno significa deficere nel cervello. Già in estate il dottor gnigni ci ha spiegato quanto sia stato difficile vincere la sfida del Fair play finanziario, figuriamoci se si sciupano nel mercato di gennaio. . Inoltre, se tornasse non giocherebbe mai come prima, quando più giovanotto sognava una grande squadra e un ingaggio da top player, motivato anche dalla… Leggi altro »

Ilgatto
Ospite

Ti connetti pure per scrivere ‘ste sciocchezze!!

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Non penso proprio al ritorno di Jo-Jo, costa troppo ed ha lo stipendio troppo alto, bastano queste due cose per esserne sicuri.

Vieri
Ospite
Vieri

Per me se ne può restare tranquillamente all inter!! Venne via di qua perché meritava un top club secondo lui… poi abbiamo visto che fine ha fatto!! Bona Ciccio

enzo - rimini
Ospite
enzo - rimini

A Kalinic se affianchiamo Jovetic è un accoppiamento che sembra molto ben composto e pertanto dico si all’arrivo di Jo-Jo. Si può cedere il bravo Badelj,che quest’anno sta offrendo prestazioni incostanti,e con Sanchez, Cristoforo,Vecino siamo abbastanza coperti,ma non disdegnerei l’acquisto di un buon centrocampista italiano sotto i 25 anni. Con l’eventuale arrivo di Jovetic è pensabile la cessione di Zarate visto anche quanto poco giochi con Sousa.

Walter
Ospite
Walter

Il ritorno di Jovetic in Viola lo condivido. La scommessa la farei al 100%, niente prestito, ma acquisto secco, per dare maggiore fiducia al giocatore. Perché no? uno scambio con Badelj, giocatore che apprezzo, ma che sta creando disagi di gestione. Alla fine della scorsa stagione sembrava impossibile rinunciare ad un centrocampista come Badelj, ma dopo le prove incolori di questo inizio stagione e considerando che sono arrivati centrocampisti come Sanchez e Cristoforo, si può anche fare a meno di lui. Jovetic a Firenze ha sempre fatto bene, qui può tornare sui suoi livelli. In coppia con Kalinic può fare… Leggi altro »

Cambiate sport grazie
Ospite
Cambiate sport grazie

Mai sentite tante stronzate in vita mia

Luca1966
Tifoso
Active Member

filtra ottimismo per il ritorno di Jovetic…

Articolo precedenteFiorentina ripresa degli allenamenti tra palestra e esercitazioni tattiche
Articolo successivoUnder 20, l’Italia di Federico Chiesa battuta dalla Germania
CONDIVIDI